Lavoro Londra

World Nomads Assicurazione Viaggi

lavoro a londra

Ecco una selezione di annunci di lavoro a Londra.

Innanzitutto una selezione sempre aggiornata di offerte di lavoro per Italiani e Italiane a Londra.

Inoltre, una volta letti gli annunci, continua a leggere e troverai utilissime informazioni su come trovare lavoro a Londra, interviste a chi lo ha già trovato e tanto altro.


Lavoro a Londra per Italiani a cura di Indeed

Quelli che seguono non si limitano a quelli per i quali è un vantaggio parlare italiano bensì includono le tipologie di professioni più comuni per gli Italiani che vogliono trovare lavoro a Londra.

Se volete suggerirne altre, scrivetemi a italiansinfuga@gmail.com



Scrivere il CV in inglese


Lavoro come SEO a Londra

Scrivere il CV in inglese


Scrivere il CV in inglese


Scrivere il CV in inglese

Incontra altri Expat in Italia e all'estero

Scrivere il CV in inglese


Scrivere il CV in inglese


Scrivere il CV in inglese


Scrivere il CV in inglese


Scrivere il CV in inglese


Scrivere il CV in inglese


Scrivere il CV in inglese


Scrivere il CV in inglese


Scrivere il CV in inglese


Scrivere il CV in inglese


Scrivere il CV in inglese


Scrivere il CV in inglese


Scrivere il CV in inglese


Scrivere il CV in inglese


Scrivere il CV in inglese


Interviste a Italiani e Italiane che hanno trovato lavoro a Londra

In questa intervista Diego ci racconta il percorso che lo ha portato a lavorare a Londra come cuoco.

Maurizio Palumbo vive a Londra dove è arrivato sfruttando al meglio le possibilità di marketing personale che il web fornisce.

Stefano Le Pera lavora a Londra come sviluppatore Flash dopo essere transitato anche da Berlino.

Aurora è arrivata a Londra trovando un lavoro da au-pair dall’Italia

Lorenzo Baldecchi ci racconta l’esperienza di infermiere a Londra

Federico condivide le difficoltà dei primi tempi a Londra

Giada fornisce utilissimi consigli per i primi tempi a Londra


Lavorare come fioraio a Londra

Andrea Bassoli si è trasferito a Londra e ci racconta la sua esperienza di lavoro come fioraio.


Come ho trovato lavoro e casa a Londra in 2 settimane
Elena condivide la sua storia di emigrazione a Londra.


Come ho trovato lavoro in Inghilterra utilizzando un recruiter
Giulia condivide la sua esperienza di ricerca lavoro utilizzando un recruiter (valido anche per Londra!)


Cosa ho imparato in 2 anni a Londra
Federica Bianchi condivide la sua esperienza dei primi tempi a Londra.


Non è mai troppo presto per partire (per Londra)
Marco Azzu condivide con noi la sua avventura di giovanissimo emigrante a Londra.


7 mesi a Londra = happy

Andrea Falzetti ha riassunto la sua esperienza dopo 7 mesi a Londra e ci racconta come è riuscito a trasferirsi.


49 anni a Londra: Nicoletta stava per toccare il fondo ma si trova ancora lì

Nicoletta Buffolo si è trasferita a Londra alla ricerca di lavoro all’età di 49 anni.


La fortuna me la sono cercata (a Londra)

Gaetano Barreca vive a Londra dove insegna italiano e fa lo scrittore.


Con impegno e determinazione, le possibilità ci sono (a Londra)

Roberta Facchini lavora come Trainee Internet Investigator presso la Federation Against Copyright Theft a Londra.


Come diventare operatore socio sanitario (carer) in Inghilterra


Dopo un anno a Londra fondiamo la nostra ditta

Silvia Maggi e Simone Silvestroni descrivono il percorso che li ha portati ad emigrare a Londra per lavoro prima e fondare la loro ditta poi.


Consigli per il Colloquio di lavoro nell’informatica a Londra


Fare l’Au-Pair maschio a Londra

Vincenzo Cavallo si è trasferito a Londra per lavorare come Au-Pair.


Traduttrice ed interprete a Londra

Dopo la triennale in Italia, Lucia Zirattu ha deciso di completare gli studi di traduzione ed interpretariato a Londra da dove ci scrive.


Web Developer a Londra dopo le superiori

Alessandro Piatti si è trasferito a Londra dopo aver constatato che le prospettive nel suo campo in Italia erano limitate.


Esperienza di traduttrice a Londra

Giulia Checchi si trova a Londra dove ha prima completato gli studi e poi trovato lavoro come traduttrice.


Se vali, lavori come musicista a Londra

Emilio Merone è un musicista che si è trasferito a Londra dopo aver cercato per 15 anni di crearsi una carriera ed un futuro in Italia.


Ingegnere lottatore trova lavoro a Londra


Lavorare nel settore alberghiero a Londra

Simone Truscello lavora da anni nel settore alberghiero a Londra e ci racconta come ha fatto a trasferirsi.


Come prepararsi per lavorare a Londra

Prepara il CV in inglese

È importantissimo creare un curriculum usando un modello inglese.

Il CV in formato europeo è praticamente inutile a Londra.

Come per tante altre cose, normative e “imposizioni” europee non sono ben viste in Inghilterra.

Il CV in formato Europass è una di queste.

Appena questo tipo di CV arriva all’attenzione di una selezionatrice a Londra sarà, molto probabilmente, cestinato.

Perché dovrebbe ‘imparare’ a leggere un nuovo formato di CV quando ne ha centinaia scritti come vuole lei?

Se vuoi lavorare a Londra devi compilare un CV come fanno gli inglesi.

In inglese.

Potrebbe sembrare ovvio ma c’è ancora chi mi chiede se il CV in italiano va bene per trovare lavoro a Londra…

Per capire come si scrive un CV per trovare lavoro a Londra, inizia da qui.

Prepara la Cover Letter

In modo simile al CV, devi scrivere la cover letter seguendo i canoni usati a Londra.

Non quelli che ti permettono di scriverne una in Italia.

La lettera di presentazione (o lettera motivazionale) è di importanza fondamentale.

È il primo documento che la selezionatrice legge.

È il modo migliore per fare un’ottima prima impressione.

Sbaglia la cover letter e il tuo CV molto probabilmente non verrà letto.

Sia che sia un documento a parte sia che sia la email di presentazione (con CV allegato), non puoi buttare giù due righe sperando che bastino.

Ci sono centinaia di concorrenti per quel posto di lavoro a Londra.

Alcuni che si sforzano a scrivere una bella cover letter ci sono di sicuro.

Secondo te, il CV di chi ha più probabilità di venire letto?

Crea quindi una cover letter personalizzata che tratti i punti salienti dell’annuncio di lavoro.

Sii breve e conciso.

È difficile che una cover letter più lunga di 3 paragrafi abbia successo.

Falla leggere a madrelingua inglese.

Non deve necessariamente essere perfetta (se il tuo inglese non lo è) ma evita di fare errori madornali che possono essere evitati.

Per capire come si scrive una cover letter per trovare lavoro a Londra, inizia da qui.

Preparati al colloquio di lavoro

Il colloquio di lavoro è un ostacolo enorme all’ottenimento di una posizione lavorativa a Londra.

Soprattutto se devi sostenere una conversazione in una lingua che non conosci ancora bene.

Ma non disperare!

Di positivo c’è che, se sei stato invitato ad un colloquio di lavoro, l’azienda è interessata a te e alla tua esperienza.

Realisticamente adesso i concorrenti per quel posto di lavoro sono una decina invece del centinaio di concorrenti che avevi quando hai spedito il CV.

Prima di affrontare il colloquio, leggi ‘Le 10 domande più importanti da fare prima del colloquio di lavoro‘. Si tratta di un articolo pubblicato da Forbes che ti aiuta a capire se sei la persona giusta per quel posto di lavoro e viceversa.

A volte il primo colloquio è telefonico oppure tramite Skype.

Questa è una buona notizia perché vuol dire che puoi affrontare il colloquio dall’Italia senza dover andare di persona a Londra spendendo un sacco in aereo e albergo.

Per prepararti al colloquio di lavoro telefonico leggi ‘6 errori da non fare durante il colloquio di lavoro al telefono‘.

Se il colloquio avviene usando Skype devi assolutamente leggere ‘Consigli per un colloquio di lavoro utilizzando Skype‘.

Entrambi gli articoli ti aiutano a capire cosa fare e cosa NON fare durante un colloquio a distanza per massimizzare le probabilità di essere invitato alla fase successiva della procedura di selezione.

Poi leggi la ‘Scaletta da seguire per prepararsi al colloquio di lavoro‘, un articolo sempreverde che ti aiuta a programmare le cose da fare prima del giorno fatidico.

Durante il colloquio evita di dire queste cose perché ti assicurano un’uscita molto veloce!

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero