Working holiday visa in N.Z.

Discussione in 'Nuova Zelanda' iniziata da Oceane, 28 Ottobre 2012.

  1. Oceane Sto iniziando

    Ciao a tutti!
    Qualcuno di voi ha qualche esperienza concreta da raccontarmi sul proprio whv in Nuova Zelanda?
    Sono appena tornata da un anno in Australia con quel visto, è stata un'esperienza magnifica, però purtroppo non ho avuto la possibilità di lavorare per richiedere il secondo visto, perciò stavo pensando di andare un po' più al sud in N.Z.!!
    Prima di partire per l'OZ avevo sentito tantissimi pareri, poi però la realtà dei fatti è stata un po' diversa... sopratttutto per quanto riguarda il lavoro! Dai racconti sembrava quasi che ti venissero a prendere appena scesa dall'aereo per offrirti un posto di lavoro, in realtà il primo periodo non è stato tutto rose e fiori, e trovare un lavoro si è rivelato un po' più dur0! Forse il mio problema è stato quello di non voler trovare per forza il solito posto come cameriera (non per il lavoro in se, l'ho sempre fatto!) per poter guadagnare di più in modo da affrontare le spese di viaggio. Per fortuna poi tramite un'agenzia interinale ho trovato una buona posizione, duratura e molto vantaggiosa economicamente!!

    Quello che appunto mi interesserebbe è sapere come è stata la vostra vita in Nuova Zelanda, magari se qualcuno ha avuto esperienze anche in Australia mi piacerebbe sentire un paragone...

    Grazie mille!!
  2. WeCanDoIt Sto iniziando

    Mi unisco a Oceane nella domanda, anche io grazie al WHV ho potuto girare l' Australia ed ora vorrei provare l'esperienza della Nuova Zelanda, magari puntando ad un futuro visto lavorativo.
    Ho sentito una marea di pareri diversi riguardanti la terra dei Kiwi, chi parla di lavoro per tutti e chi parla di una società blindata che offre solo belle apparenze! Premetto che sono chef di cucina e la mia compagna ostetrica (sembra che la NZ sia uno dei paesi più evoluti al mondo in campo ostetrico)! Vi sarei infinitamente grato se voleste darmi consigli al riguardo, ad esempio se è necessario un lavoro già prima di partire o se effettivamente possibilità di trovarne là ce n'è sfruttando le possibilità di un WHV!!
    Grazie mille a tutti!!
  3. Io sono stata in Nz col whv. Vaiiiiiii!! Sì, non ti offrono lavoro sul piatto d'argento ma l'esperienza in NZ è indimenticabile. Metti da parte i soldi per girarla prima di ripartire per l'Italia, perchè ne vale la pena!!
    Purtroppo è un macello per rimanere, perchè l'immigrazione è regolata con leggi severissime.
    WeCanDoit, se tua moglie è ostetrica cerca un visto per residenza e tu ti fai sponsorizzare sul suo. Una mia amica che è specializzata in fisioterapia a Manukau ha portato l'intera famiglia dal Wiltshire (è inglese, non italiana).
    No, se cerchi di passare dal whv al residence visa è un casino. Ci ho provato e mi sono persa nei meandri della burocrazia con gli immigration lawyers :/ Alla fine lasciato tutto e sono finita in UK (da 4 anni ormai...).
  4. frenk79 Sto iniziando

    Salve anche io vorrei fare un esperienza lavorativa in nuova zelanda come cuoco, se qualcuno può darmi qualche info.....
    grazie mille
  5. Frenk, ti conviene provare con un whv prima di lanciarti per un visto a lunga scadenza. Primo perchè a me il visto arrivò a casa in 15 giorni dall'ambasciata neozelandese a Roma, secondo perchè così non affronti direttamente la scrematura e la lunga attesa per un visto per lavoro e residenza...
  6. WeCanDoIt Sto iniziando

    Grazie mille NorthernLights, in effetti ci avevo pensato, poi abbiamo visto che lei prima di potersi iscrivere al collegio ostetrico NZelandese (e quindi chiedere un visto di residenza) ha l'obbligo di passare l'esame IELTS con un punteggio molto alto ed ora non crede di riuscirci quindi pensava di sfruttare per un po' il WHV per migliorare l'inglese e poi sostenere l'esame in loco! se facessimo così tutto ciò che mi hai consigliato sarebbe comunque fattibile?
    Scusami se ti spremo, ma mi interessa molto l'argomento, se lei avesse il visto di residenza ( sempre ammesso che si possa fare da là) cosa comporterebbe per noi in lunga scadenza?un visto perenne?
    grazie mille
  7. A te Alessandro non consiglierei davvero un whv... Avete due professioni richieste sulla lista skilled migrants, chi ve lo fa fare di partire in svantaggio? Sfruttate al massimo la vostra professionalita' ed esperienza!! ;)
    E gli Ielts non sono poi cosi difficili... Masticate amaro, dateci sotto e prendetevi il certificato... Che guarda, tanto te lo chiedano anche in UK da qualche parte, quindi cambia poco...

    Ho paura che col whv le negherebbero l'iscrizione al collegio delle ostetriche.. Perche' di base il whv e' working HOLIDAY visa, il che presume che tu lavori tre mesi e smetti... Poi riprendi... Tutta una barba cosi... Quindi per me azzarderei di passare gli IELTS e poi... Chi vi ferma piu'? ;)

    In bocca al lupo!!
  8. Scuba.84 Sto iniziando

    Ciao a tutti,
    sono nuovo in questo forum.
    Io a gennaio 2014 andrò a Auckland con un working holiday visa di 1 anno,li ho un amico italiano che sono 2 anni che vive e lavora li,mi ha detto che il lavoro non è difficile da trovare,se non si hanno troppe pretese,quindi spero di riuscire a trovare qualcosa,poi vi saprò dire meglio.
    Qualcuno/a di voi sta ancora in Nuova Zelanda?
  9. Magari.... Lasciata NZ anni fa. Ti posto il link di questo blog, questo ragazzo è a Wellington da poco:

    http://spaghettinz.blogspot.co.uk

    Lavoro non si trova facilmente, quello è cosí ovunque. Però col whv non credo tu possa lavorare per più di tre (o 6 mesi?) per lo stesso datore di lavoro.... Il che spesso presenta un problema per alcuni.
    Comunque cerca online che i siti di immigrazione neozelandesi sono aggiornati e a volte ci sono offerte di lavoro proprio per chi ha il whv.

    In bocca al lupo!
  10. Scuba.84 Sto iniziando

Condividi questa Pagina