Specialistica in Inghilterra

Discussione in 'Istituzioni accademiche' iniziata da LuYimin, 10 Febbraio 2018.

  1. LuYimin

    LuYimin Sto iniziando

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    6
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Salve a tutti e grazie anticipatamente a chi mi risponderà.
    Sono una studentessa di ingegneria civile e mi dovrei laureare quest'anno con voto minimo 90 (bisogna vedere i punti bonus). Sarei interessata a frequentare un Msc in Inghilterra.
    Cercando ho trovato qualche università che impone come minimo requisito dal 90 in poi, la maggior parte richiedono un minimo di 100/110.
    La mia idea sarebbe quella di prendermi un anno da passare in Inghilterra per potenziare il mio livello di inglese e intanto ambientarmi e (spero) lavorare in qualsiasi cosa per potermi permettere il soggiorno.
    Fare poi richiesta alle varie università per l'anno accademico 2019/2020.
    Le cose che mi preoccupano sono due:
    - il fatto di dover frequentare solo un anno mi attira molto, ma ho il terrore che arrivata al 2019 nessuna delle università mi accetti e quindi ritrovarmi a settembre a dovermi iscrivere alla magistrale in Italia (avendo praticamente sprecato un anno)
    - si trova occupazione nel campo dell'ingegneria civile? Nel caso in cui fossi sfortunata durante la ricerca del lavoro, il titolo di studi preso in Inghilterra varrebbe negli altri stati europei (Germania, Danimarca...)?
    #1
  2. andrea.sordini59

    andrea.sordini59 Sto iniziando

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    16
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Mi trovo nella tua stessa situazione, purpurtro anche il muo voto di laurea è inferiore ai prerequisiti richiesti e non avemdo neanche esperieesp pratica come ingegnere, ma solo con lavori non affini.. Se hai qualche risvolto pratico sarei curioso di saperne di più. Ps la mia intenzione era quella di iniziare nell'anno 2018/2019 e da ora studiare per L'IELTS test
    #2
  3. andrea.sordini59

    andrea.sordini59 Sto iniziando

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    16
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Scusate la dislessia ma l'autocorrettore del telefono ha problemi
    #3
  4. LuYimin

    LuYimin Sto iniziando

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    6
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Ciao, ho seguito le tue discussioni precedenti e da quello che ho capito hai ricevuto una votazione inferiore a 90, giusto?
    Io il 90 lo dovrei raggiungere perciò ho trovato 4 università che permettono l'accesso dal 90/110, mentre una sola mi pare prendesse anche dall'80/110 (non mi ricordo se Surrey o Exeter, prova a controllare). Io non ho risolto ancora nulla proprio perché non mi sono laureata e ho intenzione di provare per il 2019/2020. Comunque se fossi in te, visto che già ti stai preparando per la certificazione linguistica, tenterei comunque la sorte. Ho letto di gente che è stata presa anche senza raggiungere i requisiti, probabilmente grazie al curriculum o a una lettera di presentazione convincente, non saprei. Purtroppo le informazioni sono davvero scarse
    #4
  5. andrea.sordini59

    andrea.sordini59 Sto iniziando

    Registrato:
    2 Settembre 2017
    Messaggi:
    16
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Mi potresti elencare quali universita richiedono questi prerequisiti? Comunque provero' ugualmente ad applicare poiché come ben dici non è ben chiaro
    #5
  6. LuYimin

    LuYimin Sto iniziando

    Registrato:
    10 Febbraio 2018
    Messaggi:
    6
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Le università che richiedono come minimo 90/110 sono l'università di Surrey, Exeter, Notthingam richiede 91/110, l'Anglia Ruskin University richiede 93/110, mentre la University of Bath richiede come minimo 94/110
    Mi sono sbagliata dicendoti che Surrey o Exeter accettano anche con 80/110, era un'altra università che ho scartato perché rispetto alla graduatoria mondiale è all'incirca alla stessa posizione di quelle Italiane, mi pare, onestamente non mi ricordo come si chiama
    #6

Condividi questa Pagina