Lavoro e dopo lavoro come funziona?

Discussione in 'Germania' iniziata da vale302, 21 Marzo 2018.

  1. vale302

    vale302 Partecipo

    Registrato:
    20 Marzo 2018
    Messaggi:
    71
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    Ciao a tutti, dove lavorate che orari fate?

    Quali agevolazioni/benefits aziendali avete?

    Ticket per mangiare? Sconti su mezzi pubblici? abbonamento dei mezzi pubblici pagato dall’azienda? Fondi sanitari con agevolazioni sia per voi che per la famiglia?

    Sconti magari per il tempo libero ecc?

    La vita lavorativa è frenetica come da noi o più calma? Io lavoro a milano quindi ho il mio modello di vita lavorativa J

    Si riesce bene per chi ha figli o anche no a conciliare il lavoro con il dopo lavoro? andare a prendere i figli a scuola, andare a fare sport, uscire la sera che so per andare al pub, fuori a cena, al cinema ecc?
    #1
  2. Roberto93

    Roberto93 Partecipo

    Registrato:
    16 Giugno 2016
    Messaggi:
    43
    "Mi Piace" ricevuti:
    7
    Lavoro come giardiniere quindi gli orari dipendono dalla stagione e dalla giornata. Solitamente dal mattino presto fino al primo pomeriggio di modo che buona parte del tardo pomeriggio sia libero.
    L'azienda mi ha pagato giacca, scarpe, 2 felpe, 5 t shirts, 2 paia di pantaloni, guanti, occhiali, tappi, ecc. per un totale di deduco circa 200 euro. Ho inoltre la possibilità di guidare il furgone aziendale al di fuori degli orari di lavoro per motivi privati. Le bottiglie di acqua\caffè\merende varie vengono pagate dall'azienda. Nessuno sconto e nessuna agevolazione fiscale.
    La vita lavorativa dipende dal tipo di azienda e dal capo ma generalmente si lavora con più precisione e calma.
    Non avendo figli, non posso darti una risposta.
    #2
  3. Fogster

    Fogster Partecipo molto

    Registrato:
    27 Aprile 2016
    Messaggi:
    112
    "Mi Piace" ricevuti:
    60
    Dipende molto da Azienda ad Azienda.
    Noi ad esempio abbiamo una mensa (di qualità molto elevata) con prezzi convenzionati, mangi bene spendendo da 2 a 4 euro al giorno.
    Abbonamenti dei mezzi pubblici non sono sovvenzionati, ma conosco Aziende che lo fanno. Tieni comunque conto che qui i pendolari possono scaricare dalla dichiarazione dei redditi i km casa-lavoro quindi in un certo senso gli spostamenti sono sempre "sovvenzionati".
    L'assicurazione sanitaria in alcuni casi è offerta dell'Azienda (privata), ma devi avere una posizione quantomeno impiegatizia, con un discreto inquadramento. In altri casi (il mio ad esempio) l'Azienda fa partnership con una Krankenkasse pubblica (nel mio caso la TK) e insieme offrono alcune agevolazioni ad esempio sconti presso fitness centers, convenzioni ecc...

    Dimenticati la frenesia e gli orari milanesi. Molti miei colleghi con famiglia sono in ufficio alle 7 e alle 15.30 sono già fuori. Ci sono i periodo in cui si lavora tanto e si possono fare le 19 in ufficio, ma rimangono una eccezione e non la regola, l'ufficio personale ti può anche richiamare se fai troppo tardi troppo spesso. Il loro modo di lavorare è molto organizzato, se in Italia passavo il 70% del mio tempo a gestire disturbi e il 30% a lavorare secondo piano, qui lavoro secondo piano l'80% del tempo. Su certe cose la mentalità è tremendamente diversa e manca di elasticità e improvvisazione. Se hai una riunione alle 14.00 e ti presenti alle 14.05, trovi la porta chiusa. Bussi, entri, e ti guardano tutti storto :D se arrivi dal modo di lavorare lombardo è un discreto (ma piacevole) shock ;)
    #3

Condividi questa Pagina