Lavorare per giornale britannico e vivere in Italia, è possibile?

Discussione in 'Inghilterra' iniziata da marco92, 11 Gennaio 2019.

  1. marco92

    marco92 Sto iniziando

    Registrato:
    23 Febbraio 2018
    Messaggi:
    14
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    Buonasera a tutti!
    Sono Marco, ho una laurea in Giurisrpudenza e vista la situazione attuale in Italia (politica, lavoro, stage non pagati, ecc.) sto pensando da tanto tempo di trasferirmi in un altro paese, anche se con i miei studi è più facile a dirsi che a farsi.
    Ora, dopo un periodo iniziale dove ho cercato inutilmente un lavoro in azienda e di studiare per concorsi mai avviati, mi sono deciso finalmente a iniziare a studiare per la certificazione IELTS in vista di un futuro all'estero e mi sarebbe, nel frattempo. piaciuto trovare un lavoro provvisorio come cameriere.
    Dato che in un anno ho consegnato più di 300 curriculum senza successo e che anche trovare lavoro come cameriere, specie a Gennaio, sembra un'impresa ardua, mi chiedevo: se decidessi di voler scrivere per un quotidiano inglese quali sono gli step che dovrei seguire?
    So già che mi risponderete che è dura, che devi conoscere l'inglese molto bene ecc., ma mi rifiuto di scrivere articoli in cambio di quattro soldi, di guadagnare in base ai click e di rincorrere chissà quanti potenziali datori di lavoro che, pur sapendo che ti pagheranno con le briciole, non ti degnano di una risposta se non dopo mesi.
    Sono bravo a scrivere, mi piace scrivere, non mi aspetto di straguadagnare, ma non mi piace farmi prendere in giro e soprattutto vorrei lavorare, ma credo di dovermi rivolgere fuori dai nostri confini, quindi chi di voi mi sa consigliare?
    #1
  2. Tesshan

    Tesshan Moderator Staff Member

    Registrato:
    10 Febbraio 2013
    Messaggi:
    4.737
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.050
    Prova a fare qualche ricerca su questo sito per vedere che requisiti richiedono per content writer o posizioni simili: https://www.journalism.co.uk/media-reporter-jobs/s64/

    Immagino che con le Big4 hai già provato? Anche con le posizioni all'estero? Io ci ho lavorato per un annetto (non ho la laurea in giurisprudenza) ma li ho conosciuto molti che erano laureati in legge come te (sia brits che spagnoli, tedeschi etc).
    #2
  3. marco92

    marco92 Sto iniziando

    Registrato:
    23 Febbraio 2018
    Messaggi:
    14
    "Mi Piace" ricevuti:
    2
    @Tesshan grazie mille!!!
    Comunque non ho ancora provato, so solo che è molto dura e che anche a Londra non sono così veloci nel risponderti, però stavo solo valutando la fattibilità della cosa perchè in caso mi interesserebbe l'idea.
    #3

Condividi questa Pagina