Laurea triennale in UK - Ingegneria

Discussione in 'Istituzioni accademiche' iniziata da FabioZano, 31 Marzo 2013.

  1. FabioZano

    FabioZano Sto iniziando

    Registrato:
    31 Marzo 2013
    Messaggi:
    3
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Sto per diplomarmi al liceo scientifico ed ho intenzione di frequentare un corso di laurea triennale in Ingengeria in una università Inglese. Ho fatto domanda ed ho già ricevuto in risposta 5 Conditional Offers.
    Vorrei entrare in contatto con uno o più studenti italiani che stanno frequentando appunto un corso Undergraduate in Ingegneria. Vorrei sapere da loro se ritengono che uno studente "medio" italiano con i requisiti minimi di lingua da loro richiesti (6.0 Ielts) possa cavarsela in un corso simile.
    Sinceramente sono un po' spaventato dalla cosa e vorrei potere scambiare delle opinioni anche con il Moderator dei forum relativi all'università all'estero (Morme).
    Ringrazio tutti coloro che vorranno partecipare.
    Fabio
    #1
  2. Morme

    Morme Moderator Staff Member

    Registrato:
    23 Gennaio 2013
    Messaggi:
    883
    "Mi Piace" ricevuti:
    320
    A regola non dovresti avere troppi problemi. Avrai sicuramente delle difficoltà iniziali perchè parlare, capire quello che ti dicono e/o spiegano richiede comunque qualche tempo...e soprattutto un po' di orecchio :D

    Ma sei sicuro che valga la pena fare la triennale all'estero (e soprattutto in UK)? Curiosità: che condizioni devi soddisfare?
    #2
  3. Tesshan

    Tesshan Moderator Staff Member

    Registrato:
    10 Febbraio 2013
    Messaggi:
    4.740
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.050
    Dipende anche da dove in UK. Alcune zone hanno accenti un pò ostici finché non ci si fa l'orechhio.
    Normalmente molti fanno la magistrale all'estero. Posso chiedere come mai vuoi fare la triennali li e in che Università hai fatto domanda?
    #3
  4. Concordo con quello già detto da Tesshan e Morme. Aggiungo che all'inizio sarà dura, ma penso che in ingegneria userai tutti termini particolari, dopo un pò li impari e tutto va ok.
    Tra l'altro l'inglese usato per le lectures è di solito standard, quindi a meno che non ti capiti proprio il professore 'manfano' che usa il suo accento, x il resto va bene ;)

    Se non sbaglio poi... non ci sono esami orali :)
    #4
  5. FabioZano

    FabioZano Sto iniziando

    Registrato:
    31 Marzo 2013
    Messaggi:
    3
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Vi ringrazio per l'interessamento, ma vorrei sapere se conoscete o potete mettermi in contatto con qualcuno che sta studiando o ha finito
    da poco di studiare in una Uni in UK preferibilmente Ingegneria.
    Grazie.
    #5
  6. Morme

    Morme Moderator Staff Member

    Registrato:
    23 Gennaio 2013
    Messaggi:
    883
    "Mi Piace" ricevuti:
    320
    Cosa ti fa pensare che chi abbia risposto non abbia - o non stia ora - frequentando un corso in un'università Britannica? :rolleyes:
    Grazie a te per aver risposto alle nostre domande, eh :D :D :D
    #6
    A NorthernLights e Tesshan piace questo messaggio.
  7. FabioZano

    FabioZano Sto iniziando

    Registrato:
    31 Marzo 2013
    Messaggi:
    3
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Scusa Morme,
    ma dalle risposte non ho potuto dedurre che qualcuno potesse riportare informazioni da una esperienza diretta.
    Una domanda quindi che rivolgo anche a NorthernLights e Tesshan : Hai studiato o stai tutto'ora studiando per una laurea
    triennale in una università in UK?

    Per quanto riguarda le vostre domande:
    1) Sono sicuro di volere fare la triennale in UK perchè ritengo che a livello internazionale abbia più valore;

    2) Gli entry requirements sono diversi una università all'altra. Mi hanno chiesto tutte un voto minimo
    relativo al dipoma di maturità (85%, 80%, 60%) ed un voto minimo per matematica (85%, 80%, 60%).

    3) Avendo intenzione di frequentare Ingegneria Medica ho fatto domanda alle uni che offrono questo corso (che sono
    poche) ed ho escluso quelle che mi avrebbero richiesto almeno il 90-95%). Le rimanenti sono: Uni of Surrey, Leeds,
    Cardiff, Swansea, Bradford.

    Vi ringrazio, e se avete esperienze personali da sottoporre, ben vengano.
    #7
  8. Beh non so in Italia ma in genere in UK si partecipa a discussioni (anche online) traendo dalla propria esperienza.

    Io sono iscritta a un'uni scozzese al momento, come undergraduate (quindi triennale), ma i miei dubbi erano solo sul fatto che tante cose cambiano da universita' e universita', facolta' e facolta'.
    Io sono nelle Humanities, cioe' "Storia ed Archeologia" e abbiamo regole a parte per tante cose.
    Pero' io sono scolarizzata in Scozia da prima quindi non sono passata attraverso i requirements italiani (per essere chiari, ho la maturita' scozzese).

    Per il terzo punto, non ho mai conosciuto qualcuno in ingegneria medica. Prova a consultare siti di studenti (tipo "studentroom"), magari trovi qualcuno in quelle universita'/facolta'.
    Mio marito e' ingegnere, ma elettrico/meccanico.
    #8
  9. Morme

    Morme Moderator Staff Member

    Registrato:
    23 Gennaio 2013
    Messaggi:
    883
    "Mi Piace" ricevuti:
    320
    Se si escludono le università Londinesi e Oxbridge, direi che c'è poca differenza con i nostri migliori atenei, soprattutto in campo medico-scientifico. Inoltre, in termini di conoscenze effettive guadagnate ritengo che, almeno a livello undergraduate, l'istruzione universitaria Italiana sia ancora superiore.

    Però o_O però non puoi parlarmi di maggior reputazione/valore della laurea triennale Britannica e poi dirmi che hai fatto domanda a delle università che sono, con l'eccezione forse di Leeds e Cardiff, molto dietro rispetto alle nostre migliori università (una laurea "ha più valore a livello internazionale" se l'università presso cui la si ottiene ha un alto ranking). Capisci anche tu che è una contraddizione bella e buona ;)
    #9
    A Tesshan e NorthernLights piace questo messaggio.
  10. Tesshan

    Tesshan Moderator Staff Member

    Registrato:
    10 Febbraio 2013
    Messaggi:
    4.740
    "Mi Piace" ricevuti:
    1.050
    Concordo con Morme. Molte Uni italiane soprattutto in ambito scientifico hanno un ranking migliore.
    Io non studio in UK, ci lavoro soltanto. ho frequantato triennale e magistrale in Italia e non me ne pento. Tutti gli studenti inglesi e non che sono arrivati in Italia a fare l'erasmus si sono sempre sorpresi che qui studiamo di piu', leggiamo libri per intero ecc.
    #10
    A NorthernLights piace questo elemento.
  11. Verissimo... In Italia noi stessi non valorizziamo gli istituti universitari perche' e' il nostro mercato del lavoro che deprezza il laureato, dato che la massima speranza che puoi avere dopo aver studiato anni e anni e' andare a fare uno stage gratis o il commesso di supermercato... Cio' non vuol dire che all'estero chi viene da un uni italiana sia degradato, direi tutto il contrario... Ingegneri e dottori in medicina, se hanno un inglese fluente, hanno molte probabilita' di superare i laureati del posto..
    #11

Condividi questa Pagina