BE TO BE

Discussione in 'Brasile' iniziata da Caiazzo Arcangelo, 30 Novembre 2012.

  1. Caiazzo Arcangelo Sto iniziando

    Cerco Persone che si trovano in qualunque parte del Sud America per avere info commerciali

    Looking for People who are found in any part of South America for commercial info

    Buscando personas que se encuentran en cualquier parte de América del Sur para la información comercial
  2. Laura Piscitelli Sto iniziando

    Io sono in Brasile, non so se potrei esserti d'aiuto...Di che tipo di info hai bisogno?
    Laura
  3. Caiazzo Arcangelo Sto iniziando

    Ciao Laura scusami se rispondo solo ora. Io mi occupo di import-export e vorrei avere info per quanto riguarda il mercato Brasiliano dell import (di cosa ha bisogno il Brasile ) e dell export ( cosa lavora il Brasile e lo manda in altri paesi). Aspetto tue prossime notizie.
    P.S. info anche per quanto riguarda il mercato edilizio e immobiliare
  4. ALBERTO74 Sto iniziando

    Ciao,

    potreste dirmi se vi sono restrizioni, tipo età o soldi, per trasferirsi in Brasile? e cosa è richiesto?

    Grazie
  5. Juliana Partecipo

    Ciao Alberto,

    Per quanto riguarda il visto, trovi l'informazione sul sito web del consolato - http://milao.itamaraty.gov.br/it/visti.xml
    Lavorare con import-export in Brasile non è molto semplice, trovi tutte le informazioni qui - http://www.receita.fazenda.gov.br/
    *Le tasse di importazione in Brasile sono molto elevate, esiste il protezionismo di mercato.

    economia Brasile - http://www.suapesquisa.com/geografia/economia_brasileira.htm
    (parli il portoghese?)

    Esportazioni: US $ 256,041 miliardi dollari (2011)
    Importazioni: US 226,251 miliardi dollari (2011)
    Bilancia commerciale (2011): US $ 29,790 miliardi (avanzo) - La crescita nel 2010: 47,8%
    I paesi che il Brasile ha importato più (2011): Stati Uniti, Cina, Argentina e Germania
    I paesi che il Brasile ha esportato più (2011): Cina, Stati Uniti, Argentina, Olanda e Giappone
    Principali prodotti esportati dal Brasile (2010): minerale di ferro, ferro e acciaio, petrolio greggio, soia e derivati​​, automobili, canna da zucchero, aeroplani, carne, caffè e carne di pollo.
    I principali prodotti importati dal Brasile (2010): petrolio greggio, circuiti elettronici, trasmettitori / ricevitori, le parti del veicolo, prodotti farmaceutici, automobili, olio combustibile, gas naturale, elettrica e motori di aviazione.
    Organizzazioni commerciali che appartiene Brasile: il Mercosur, Unasur e WTO (World Trade Organization)

    *per lavorare nel settore di importazione ed esportazione in Brasile, è necessario avere una laurea in import-export oppure gestione aziendale con enfasis in import-export. Se davvero pensi in avere un business in Brasile, ti consiglio di andare a sud, dove l'economia è molto più sviluppata.

    in bocca al lupo!
    Juliana
    A Aldo piace questo elemento.
  6. Angelo0431 Partecipo

    Salve, sono Angelo, nuovo del forum.
    direi che certamente se vuoi lavorare nell'industria, la regione più adatta è il sud del Brasile, precisamente Sao Paulo e Curitiba, mentre non sono mica tanto d'accordo se il tuo business riguarda l'import-export oppure il settore immobiliario, in questi casi direi che l'estremo nord-est del paese offre possibilità straordinarie, in quanto zona in fortissima espansione. Non che il sud non sia buono, ma è già molto sviluppato e quindi troverai sicuramente molta più concorrenza di quella che c'è in zone meno evolute (secondo il mio modestissimo parere).
    Salutoni.
  7. Juliana Partecipo

    E non dimenticare la violenza in Brasile...
  8. Saluto da Köln Moderator

    Angelo, quali cittá intendi come "estemo NordEst" ?
    grazie + saluti
    G
  9. Angelo0431 Partecipo

    Juliana, con tutto il rispetto, ...hai mai provato a fare una caminata in certe zone di Milano di sera??? ...oppure per certe vie di Napoli??? (per altro città meravigliosa)
    vedi, per tutta la mia vita lavorato in giro per il mondo, data la mia proffessione di tecnico, Venezuela, Libia, Libano, Algeria, Turchia, Finlandia, Germania, Francia, Filippine, Angola, Brasile, Cipro, Grecia, Russia, Algeria, solo per citare alcuni dei paesi nei quali ho lavorato.
    Non ho mai, dico MAI, avuto problemi di violenza cittadina. In nessuno dei posti nei quali mi sono recato.
    Certamente, ho cercato di applicare ogni volta TUTTO il buonsenso di cui il creatore mi ha dotato.
    Non ho mai avuto problemi nemmeno in Italia, con la violenza, e ti posso assicurare che, esclusa la Sicilia, la conosco tutta molto bene, Milano e Napoli comprese.
    Non avere pregiudizi Juliana, solo tieni gli occhi aperti, ovunque tu vada.
    Cordialità.
    Angelo.
  10. Angelo0431 Partecipo

    Per rispondere a G. direi che la migliore zona in assoluto si trova a sud di Fortalezza e a nord di Salvador de Bahia.
    Direi che città come Natal, Joao Pessoa, Recife offrono tutto ciò che si può desiderare come lavoro e tranquilità.
    Personalmente amo Porto de Galinhas, per le sue spiagge da favola, ancora meglio di quella di Ponta Negra a Natal e di Pipa, ma è un'opinione personalissima.
    Cordiali saluti G.
    Angelo.
  11. Juliana Partecipo

    Ciao Angelo,

    io sono nata e cresciuta in Brasile, in Curitiba precisamente, ho vissuto li per 30 anni, quindi conosco benissimo la citta' ed lo Stato.
    Per la mia professione di Business Manager (import-export), anch'io ho viaggiato molto. Sono cittadina Italiana, ho vissuto 6 anni in Italia a Padova ed io conosco Milano, pero' non conosco sicuramente certe zone, nemmeno di sera. Oggi vivo in Olanda, dove possiedo insieme a mio marito una ditta di robotica ed ing. meccanica. Siamo italiani in fuga!
    Anche vivendo in una parte buona de Curitiba, a 5 minuti dal centro, pure avendo 4 metri di altezza di ringhiere intorno alla nostra casa, i ladri sono venuti a visitarci, piu' o meno 20 volte (incluso la settimana scorsa a casa di mia mamma). Io ed i miei fratelli da quando eravamo piccoli, non abbiamo mai avuto una bicicletta per piu di un anno perche' erano sempre rubate.
    Ho avuto una pistola in faccia, quando avevo 15 anni, mentre uscivo da uno shopping center *Mueller*, perche' il ladro voleva il mio orologio.
    L' autoradio della macchina, rubata piu' di 10 volte... ovviamente anche la finestra da riparare... La macchina di mio padre sparita (per fortuna di notte, quando lui non era dentro alla macchina), macchina dei miei zii, cugini, amici sono anche state rubate.
    Si, io conosco Curitiba benissimo, non sono mai andata nei posti pericolosi. Io ti giuro, non conosco nemmeno UNA persona in Curitiba, che non abbia vissuto un furto personale o di qualcuno della sua famiglia.
    Per questo, affermo, non e' una questione di "pregiudizi"... ho detto solo per aver vissuto tutto questo.
    Amo moltissimo il Brasile, con tutti i suoi diffetti, pero' non credo sia un posto "tranquillo" da vivere.
    Lascio qui, basata nella mia esperienza, la mia personalissima opinione.

    Cordiali saluti,
    Juliana
  12. Juliana Partecipo

  13. Stefano81 Sto iniziando

    Ciao Juliana,hai ragione Curitiba è una città molto bella;
    hai ragione,molte città del Brasile non sono sicure,specialmente quelle zone di estrema povertà del nord-est;io con la mia associazione lavoriamo in una piccola città nello stato dell'Alagoas e negli ultimi anni la situazione della violenza è molto peggiorata,dovuto sopratutto allo spaccio della droga.......non per altro Maceio è la terza città più pericolosa al mondo e le sue favelas sono oggi molto più pericolose di quelle di Rio de Janeiro.
  14. Angelo0431 Partecipo

    Certamente, concordo su tutto, solo non si può parlare di un paese come il Brasile come un paese violento, ci sono certamente delle zone calde che prudentemente è meglio evitare, ma sicuramente, per fare un esempio stupido, Girifalco non ti da la stessa sicurezza che Bolzano...
  15. Stefano81 Sto iniziando

    Sicuramente non tutto il brasile è violento..........io ti parlo della situazione che conosco e sopratutto delle zone del nord-est (quelle più povere)
  16. Juliana Partecipo

    ed io parlo della situazione delle zone a sud (quelle più ricche) :)

Condividi questa Pagina