Classifica delle nazioni in base alla libertà di stampa

Reporters Without Borders ha pubblicato l’edizione 2015 del World Press Freedom Index. Si tratta di un indice usato per stilare la graduatoria delle nazioni del mondo in base alla libertà di stampa e informazione disponibile a cittadini e giornalisti. L’indice è nato nel 2002 e viene compilato in base alle risposte fornite a un questionario […]

La nazione che sta invecchiando e ha bisogno di 10 milioni di stranieri

C’è una nazione la cui popolazione sta invecchiando ad un ritmo tale che richiederà un’immigrazione di massa durante i prossimi 50 anni. Si tratta del Giappone ma la situazione è abbastanza simile in altre nazioni occidentali. Secondo un articolo pubblicato da ABC News , la popolazione del Giappone sta calando a causa della scomparsa delle generazioni […]

La Croazia cancella il debito dei suoi cittadini più poveri

Il governo della Croazia ha creato un programma grazie al quale i poveri possono farsi annullare i debiti. Secondo un articolo pubblicato sul Financial Times, gli aventi diritto possono chiedere a autorità municipali; aziende dell’acqua, gas, elettricità, telefonia; fisco e banche di assorbire i propri debiti per poter partire di nuovo. Ma attenzione perché possono […]

Previsioni ottimistiche per l’economia olandese

De Nederlandsche Bank, la banca centrale dei Paesi Bassi, ha pubblicato positive previsioni per l’economia olandese. La crescita futura sarà collegata a un aumento del consumo interno. Dopo due anni di contrazione, l’economia olandese dovrebbe crescere dell’0,8% nel 2014. La crescita dovrebbe accelerare raggiungendo l’1,2% nel 2015 e l’1,5% nel 2016 grazie a una maggiore […]

Germania e Danimarca hanno guadagnato di più grazie alla Comunità Europea

L’integrazione dell’Unione Europea ha aumentato la crescita economica delle nazioni all’interno della stessa. Bertelsmann Stiftung ha calcolato  che l’aumento in PIL lordo pro capite tra il 1992 e il 2012 grazie al mercato comune è stato positivo per ogni nazione. La Danimarca e la Germania sono le due nazioni che hanno beneficiato di più della […]

Sempre più lavoro nel Regno Unito

La ripresa economica nel Regno Unito dovrebbe continuare fino alla fine del decennio con crescita di occupazione, produttività e salari. È questa la previsione dell’Office for Budget Responsibility (OBR). L’Office for Budget Responsibility (OBR) è un ente indipendente dedito a analizzare la politica fiscale ed economica del governo britannico. In questo contesto, ha appena pubblicato […]

Disoccupazione in Francia torna al picco del 2013

La situazione occupazionale in Francia peggiora nel terzo trimestre del 2014 tornando ai livelli toccati nel 2013. Secondo dati forniti dall’Insee (l’ISTAT francese), il tasso di disoccupazione in Francia durante il terso trimestre del 2014 è risultato pari al 10,4%, in salita rispetto al valore di 10,1% del secondo trimestre. Il valore corrisponde al picco […]

La Svizzera dice ‘NO’ a drastica riduzione dell’immigrazione

I cittadini svizzeri hanno bocciato un referendum che mirava limitare l’immigrazione allo 0,2% annuo (circa 16.000 persone). Il referendum era stato proposto dall’associazione Ecopop che ha come obiettivo (uno dei tanti) la riduzione del sovrappopolamento in Svizzera e il carico sulle risorse naturali. I sostenitori del ‘No’ spiegavano che la vittoria del ‘Sì’ avrebbe danneggiato l’economia. […]

Il Primo Ministro britannico limiterà immigrazione da altre nazioni europee

David Cameron, primo ministro del Regno Unito, ha presentato il suo piano per limitare l’immigrazione da altre nazioni dell’Unione Europea. Durante un discorso tenutosi presso una fabbrica della JCB in Staffordshire Cameron ha illustrato la sua intenzione di escludere l’accesso ai benefits da parte di immigrati per un periodo di quattro anni dalla data di […]

Le 50 persone che hanno cambiato il mondo nel 2014

Ogni anno Time nomina la Persona dell’Anno. Il titolo va alla persone che, nel bene e nel male, ha influenzato di più le notizie e le nostre vite durante l’anno che si va a concludere. La decisione viene sempre presa dagli editori di Time ma quest’anno la rivista offre agli utenti di internet la possibilità […]

35.000 nuovi posti di lavoro nel Regno Unito. Indovinate quale azienda li creerà!

Preoccupati per le vostre prospettive di lavoro? Arrivano buone notizie dal Regno Unito! Il settore della grande distribuzione organizzata nel Regno Unito sta attraversando una fase delicata soprattutto per quello che riguarda le catene tradizionali che hanno avuto più successo prima della crisi finanziaria globale. Confesso di avere un interesse relativamente di parte perché una […]

Il duro lavoro non serve. E’ meglio essere figli di papà.

Durante un’intervista con Henry Blodget di Business Insider, l’economista Paul Krugman ha affermato (dal minuto 2 in poi) che il duro lavoro non garantisce il successo e ci sono altri fattori altrettanto se non più importanti. Blodget chiede a Krugman di commentare l’affermazione spesso citata che “se i poveri vogliono diventare ricchi devono solo lavorare […]

400 nuovi posti di lavoro nel settore farmaceutico a Dublino

Secondo un articolo pubblicato dall’Independent, Bristol-Myers Squibb ha annunciato l’intenzione di costruire una nuova fabbrica a Cruiserath, nord-ovest di Dublino. Essa si specializzerà nella produzione di ‘medicine biologiche’. Questa iniziativa creerà opportunità lavorative per mille persone durante la fase di costruzione e 400 una volta completata nel 2019. Il costo della fabbrica viene stimato intorno ai […]

Sentenza Europea contro il ‘turismo del welfare’

I cittadini disoccupati dell’Unione Europea che emigrano in un’altra Nazione dell’Unione con l’unica intenzione di ricevere gli aiuti sociali possono essere esclusi da alcune di queste prestazioni. E’ questa la sentenza emanata dalla Corte di Giustizia dell’Unione Europea in relazione alla controversia tra Elisabeta e Florin Dano, cittadini rumeni, e il Jobcenter di Leipzig, Germania. #ECJ: […]

7.000 posti di lavoro in meno in Norvegia

Più di 7.000 posti di lavoro sono scomparsi nel settore del petrolio in Norvegia. Secondo l’articolo pubblicato da The Local questo è solo l’inizio. L’azienda statale norvegese Statoil ha annunciato una perdita di posti di lavoro intorno alle 1.600 – 1.900 unità. Sommando a queste i posti di lavoro già persi durante il 2013 e […]

Amazon crea 300 nuovi posti di lavoro a Dublino

L’Irish Times riferisce che Amazon ha annunciato di voler creare trecento nuovi posti di lavoro presso la sua sede di Dublino, Irlanda. L’annuncio è stato fatto da parte del Ministro per il Lavoro del governo irlandese Richard Bruton in concomitanza con l’aggiornamento relativo al progetto governativo di far crescere il mondo del lavoro irlandese di settantamila […]

La nazione dove si vive meglio al mondo è…

Il Legatum Institute ha pubblicato l’edizione 2014 del Prosperity Index, l’indice usato per valutare la prosperità delle nazioni del mondo. Di solito la ricchezza di una nazione viene misurata usando il PIL ma in molti ritengono che si debbano usare altri criteri per arrivare ad una conclusione più precisa. L’edizione 2014 valuta 142 nazioni in […]

L’uguaglianza di genere verrà raggiunta tra 81 anni (forse)

Il Forum Economico Mondiale ha pubblicato l’edizione 2014 del Global Gender Gap Report sull’uguaglianza di genere. Si tratta della nona edizione dello studio la quale indica che ci vorranno almeno ancora 81 anni per raggiungere la parità di genere in ambito lavorativo a livello mondiale. Il Global Gender Gap Index valuta 142 nazioni in base […]

Spagna: mondo del lavoro in miglioramento

Nonostante la situazione occupazionale in Spagna rimanga drammatica, soprattutto quando messa a confronto con le altre nazioni europee, l’Instituto Nacional de Estadística (l’Istat spagnolo) ha pubblicato dati che mostrano un miglioramento durante il terzo trimestre del 2014. Durante quest’ultimo periodo vi è stato un incremento delle persone con un lavoro pari a 151.000 unità rispetto […]

Il governo svedese promette tasse più alte per creare posti di lavoro

Secondo un articolo di Bloomberg, il nuovo governo di minoranza della Svezia dovrà affrontare diversi ostacoli per far approvare aumenti alle tasse e alla spesa pubblica mirati a creare nuovi posti di lavoro e proteggere il modello di welfare del Paese. Il nuovo governo guidato dai socialdemocratici ha presentato la manovra finanziaria per il prossimo […]