La nazione del vicino è sempre più verde

World Nomads Assicurazione Viaggi

Un articolo pubblicato dall’Economist rivela che la maggior parte degli Europei pensa che le condizioni di vita in un’altra nazione siano migliori rispetto all’opinione di chi effettivamente ci vive.

In base a un sondaggio condotto da Livewhat, ad esempio, più del 70% degli Italiani pensa che le condizioni di vita in Francia siano buone.

Solo il 43% dei Francesi invece la pensa allo stesso modo.

La maggior parte degli Europei pensa che le condizioni di vita in Francia, Germania, Italia, Svizzera e Svezia siano migliori di quello che gli ‘indigeni’ pensano.

Gli Svizzeri pensano che la Svezia sia meglio mentre gli Svedesi pensano lo stesso della Svizzera.

Le nazioni più povere vengono invece viste in modo meno favorevole.

La Polonia e la Grecia hanno una reputazione peggiore all’estero rispetto a quella interna.

Queste opinioni sembrano guidare, ad esempio, il flusso migratorio da e verso la Polonia.

Un milione e mezzo di Polacchi vivono in Germania e nel Regno Unito mentre solo lo 0,1% dei residenti in Polonia proviene da altre nazioni dell’Unione Europea.

20160326_EUC906

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta