Credevo che avrei spaccato il mondo… e invece

World Nomads Assicurazione Viaggi

Foto- Humans of New York su Facebook

Un’importante testimonianza grazie alla pagina Facebook ‘Humans of New York’.

“Credevo che avrei spaccato il mondo qui [negli Stati Uniti].

Ho un MBA e un Master in Ingegneria.

In Brasile ho lavorato per un importante imprenditore immobiliare.

Mi sono occupato di acquisizioni di terreni.

Mi dicevano: “Bruno, trovaci delle opportunità da sviluppare.”

Io trovavo buone proprietà e negoziavo sul prezzo.

Ero responsabile per un sacco di entrate.

Mi sentivo potente.

Quando parlavo con i ricchi ed i politici, mi sentivo come alla pari.

Non in maniera arrogante.

Ma non mi sentivo inferiore quando parlavo con loro.

L’arrivo a New York ha messo in crisi la fiducia in me stesso.

Ho contattato più di 50 aziende. Forse un centinaio.

Nessuno mi ha assunto.

Siamo in attesa di una figlia ad agosto e quindi sto cercando di lavorare come agente immobiliare.

Ma anche questo è stato difficile.

Ho concluso un solo affare e dovuto dividere i proventi con un altro agente.

Forse è perché il mio inglese non è perfetto.

Di recente ho offeso una signora benestante perché ho ‘suggerito’ di pulire l’appartamento prima di farlo vedere a potenziali acquirenti.

Le ho mostrato della polvere e mi ha detto di non tornare più.

Ciò mi ha ferito perché ero davvero davvero orgoglioso delle mia capacità di gestione delle rapporti con le altre persone.

E adesso mi sembra che anche quelle capacita mi abbiano abbandonato.

Ma credo che le cose stiano iniziando a migliorare.

Ho due affari che dovrebbero concluderai questo mese.

Ieri ho passato tutta la giornata con una signora proveniente dalla Cina che non sa parlare inglese ma, alla fine della giornata, mi ha detto: ‘mi fido di te.’”

“I thought I would thrive here. I’ve got an MBA and a Masters in Engineering. I worked for a major real estate…

Posted by Humans of New York on Thursday, March 3, 2016

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *