La mia esperienza di insegnante di Italiano in Australia grazie a Aiesec

World Nomads Assicurazione Viaggi

La mia esperienza di insegnante di Italiano in Australia grazie a Aiesec

Alba Franco descrive la sua esperienza di insegnamento dell’italiano a Melbourne, Australia, grazie a una internship all’interno di un programma organizzato da Aiesec.

Ci descrivi il programma Global Voice di Aiesec?

Il programma Global Voice è una internship di sei settimane in cui il volontario insegna la propria lingua a dei studenti in questo caso studenti della Monash University di Melbourne.

Perché hai pensato di parteciparvi?

Ho deciso di partecipare perché una serie di fattori mi hanno attirato:

  • la possibilità di insegnare in una prestigiosa università
  • poter visitare l’Australia e
  • vivere in una città come Melbourne.

Quali sono i requisiti per poter prendere parte?

I requisiti principali erano: un buon livello d’inglese ed essere madrelingua italiani.

Possedere alcuni requisiti può essere un vantaggio come l’aver insegnato in precedenza.

Hai potuto scegliere la destinazione?

Non ho scelto la destinazione: il progetto era a Melbourne e per essere precisi presso la Monash University.

Quali sono i costo associati all’esperienza e cosa invece viene coperto da AIESEC?

Aiesec in questo progetto ti offre l’alloggio, un rimborso spese di 800 dollari e nel mio caso hanno anche pagato una parte dei trasporti, mentre il volo è a carico del volontario.

Qual è il livello degli studenti?

Gli studenti che seguivano le lezioni non avevano mai studiato l’italiano quindi era un corso base della lingua italiana, in modo che dopo 6 settimane gli studenti potessero sostenere una minima conversazione in italiano.

Sei soddisfatta dell’esperienza? La consiglieresti ai tuoi coetanei?

Sono molto contenta della mia esperienza: mi ha donato la possibilità di migliorare il mio inglese, conoscere tante persone da ogni parte del mondo, scoprire un favoloso paese come l’Australia e in particolare mi ha dato un esperienza di insegnamento internazionale.

Consiglierei questa esperienza a chi volesse fare un’esperienza indimenticabile in  un paese così diverso dal proprio perché da occasione di crescere.

Che impressione ti ha fatto Melbourne?

La città mi ha fatto una buona impressione e le persone erano veramente cordiali e gentili.

Grazie Alba!

 

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta