E se ancora credi di avere il diritto a trattare male questi lavoratori, hai bisogno di un calcio in culo.

World Nomads Assicurazione Viaggi

we are very short staffed
Traduzione di un post su Facebook da parte di Steven Hill. Grazie a Diario da Vancouver per la segnalazione.

Per chiunque non sia a conoscenza dell’attuale prezzo del petrolio, non sto più lavorando su una piattaforma petrolifera e ho dovuto imparare a fare un nuovo lavoro.

Attualmente guido camion nelle province del Saskatchewan e dell’Alberta.

Questa sera mi sono fermato per prendere un caffè da Tim Hortons e ho visto questo cartello sulla porta d’ingresso “siamo VERAMENTE a corto di personale…”

Anche all’interno di un’economia con decine di migliaia di licenziamenti, alcune aziende fanno fatica a trovare personale.

Ogni dipendente che lavorava all’interno della caffetteria era un immigrato.

Come lo so?

Puoi distinguere un accento del Newfoundland da un accento del Quebec oppure da un accento dell’Alberta.

Puoi capire in quale parte della nazione una persona sia nata oppure abbia vissuto la maggior parte della propria vita dal modo in cui parla.

E puoi capire l’accento di chi è cresciuto nelle Filippine o altrove dopo aver ascoltato spesso quel particolare accento. Non ho pregiudizi.

Ma ipotizzo che tanti di questi lavoratori siano arrivati grazie al programma per i lavoratori stranieri temporanei. Ho sentito e ho letto troppe opinioni che dicono che questi lavoratori stanno rubando lavoro ai canadesi oppure che Stephen Harper [primo ministro canadese, ndr] sta regalando i nostri lavori agli immigrati e tante altre sciocchezze relative a questi lavoratori.

La verità è che ovunque io vada, vedo queste persone che lavorano duramente facendo lavori che i canadesi non vogliono fare e ne sono felici.

Spesso il migliore servizio che ricevo è da parte di persone che non parlano un inglese perfetto.

Questi lavoratori temporanei non stanno rubando il tuo lavoro da saldatore o altri lavori di manodopera specializzata. Stanno facendo lavori di servizio al cliente, lavori manuali e altre posizioni con un alto numero di posti di lavoro vacanti.

E se uno di questi lavoratori completa il proprio contratto facendo un lavoro pagato poco con altre richieste di personale da parte della nostra disperata economia e poi prende l’iniziativa per formarsi ulteriormente e trova un lavoro che paga meglio, buon per lui, ha lavorato duramente per ottenere quel diritto.

Quindi, se fai parte del gruppo di persone che crede che l’essere nato in questa nazione ti garantisce di non dover lavorare per il minimo salariale, oppure che il tuo primo lavoro senza competenze dovrebbe pagarti 15 dollari all’ora e che i lavoratori stranieri temporanei non dovrebbero poter lavorare in Canada, hai bisogno di controllare il tuo privilegio.

Se sei preoccupato che i lavoratori stranieri ti rubino il lavoro, è probabilmente un segnale che tu debba lavorare più duramente perché se dobbiamo importare i lavoratori stranieri temporanei per soddisfare i posti di lavoro vacanti di base che i canadesi non vogliono fare, alla fine loro saranno i più qualificati per i posti di lavoro che tutti vogliono.

Essere nato in Canada non ti dà diritto a guadagnare più del 99% del resto della popolazione mondiale… Questo diritto arriva con il duro lavoro. Dimostra un po’ di rispetto a questi lavoratori.

E se ancora credi di avere il diritto di trattare male questi lavoratori, hai bisogno di un calcio in culo.

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta