Come diventare croupier e lavorare in un casinò in Inghilterra

World Nomads Assicurazione Viaggi

Come diventare croupier e lavorare in un casinò in Inghilterra
Vincenzo Oppedisano lavora come croupier in Inghilterra.

Adesso Vincenzo si trova a Stockton-on-Tees, una città nel nord-est dell’Inghilterra, vicino a Middlesbrough.

Originario della Calabria, Vincenzo ha deciso che dopo il liceo, non convinto dalle opportunità offerte dall’università, sarebbe diventato croupier, un lavoro che consente di lavorare all’estero e anche di lavorare sulle navi da crociera.

Come si diventa croupier?

Vincenzo si è iscritto a una scuola per croupier a Roma che forma croupier con l’obiettivo di trovare loro lavoro in Inghilterra.

A Settembre Vincenzo ha iniziato il corso di formazione imparando le basi di tutti i giochi da casinò, dalla roulette fino al black jack.

Il costo della scuola era di 3.200 euro (inclusa la licenza per lavorare nei casinò in Inghilterra) se pagata a rate e 2.900 euro se pagata in un colpo solo.

Dovendo avere un alto livello di inglese (e Vincenzo non l’aveva) la scuola ha organizzato un corso di inglese a Manchester a Dicembre.

Durante Gennaio è finito il corso presso il casinò di Manchester.

Una volta finito il training si è trattato di trovare lavoro attraverso delle prove organizzate dalla scuola di croupier presso altri casinò dell’Inghilterra.

Il primo ‘table test’ è avvenuto a Scarborough ma non andò bene forse perché Vincenzo era un po’ nervoso.

Il secondo table test presso il casinò di Stockton-on-Tees è invece andato bene e Vincenzo ha iniziato a lavorare lì il giorno dopo.

E’ un casinò di medie dimensioni che diventa ovviamente più busy durante il weekend.

Il lavoro da croupier ha orari abbastanza asociali. Ovviamente si lavora molto di notte, gli orari sono flessibili in quanto si lavora a turni e spesso durante il weekend anche se Vincenzo sottolinea che ha il weekend libero ogni 3-4 settimane.

Quanto guadagna un croupier?

Il salario varia da compagnia a compagnia.

L’azienda per la quale lavora Vincenzo, la Grosvenor Casino, è una di quelle che pagano di più i croupier.

Lui prende 6,93 sterline all’ora più il 20% dopo mezzanotte.

Tra salario, straordinari e mance Vincenzo riesce a portare a casa circa 1.200-1.250 sterline nette al mese.

Il bilancio dei primi tre mesi è positivo. Agli inizi si è trovato un po’ spaesato a causa della solitudine e della difficoltà con la lingua.

La famiglia agli inizi del percorso non era molto convinta mentre adesso ha cambiato (un po’) idea.

Stockton-on-Tees è una città piccola quindi non offre tantissimo e quindi bisogna spostarsi verso Middlesbrough o Newcastle per trovare più movimento.

D’altronde il costo della vita è abbastanza basso, soprattutto se confrontato a Londra, Manchester, Newcastle, ad esempio l’affitto è di 220 sterline al mese.

Ecco un elenco di annunci di lavoro per croupier in Inghilterra.

Leggi anche: Sono andata all’estero lavorando come croupier e Come ho trovato lavoro all’estero da zero in 6 mesi

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta