Le nazioni europee con i cittadini più felici

World Nomads Assicurazione Viaggi

Eurostat ha pubblicato una graduatoria della felicità dei cittadini europei in base alla loro nazione di residenza.

Questa graduatoria fa parte di una più ampia analisi relativa alla qualità della vita che verrà pubblicata a Giugno.

Per quello che riguarda la felicità, a un campione di cittadini di età superiore ai 16 anni è stato chiesto di valutare la propria felicità usando una scala che va dallo 0 (Non felice per niente) fino al 10 (felicissimo).

La felicità media in Europa risulta essere pari a 7,1 con quasi l’80% dei residenti europei che descrivono il loro livello di felicità superiore al 6.

Uno dei principali fattori che determinano la felicità è la salute.

Seguono la propria situazione economica e la propria situazione occupazionale.

I risultati descrivono i Paesi Nordici come i più felici: i cittadini di Danimarca, Finlandia e Svezia danno alla propria situazione un punteggio pari a 8.

All’altro estremo della graduatoria troviamo Bulgaria (4,8), Grecia, Cipro, Ungheria e Portogallo.

Tu sei felice?

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta

Comments

  1. Marco Aragona says

    Maitacap non parla di ricchezza ma del rispetto per la dignità umana che in Italia è l’ultima delle preoccupazioni di chi governa

  2. Andrew says

    Beh dipende….si possono fare scelte di vita alternative che non prevedono al centro di tutto il profitto e l’arricchimento di beni materiali (villa con piscina, 8 auto 3 suv e 12 case vacanze) e vivere felici ugualmente.

  3. Maitacap says

    E ancora con ‘sto sole! E chissenefrega del sole. Se il sole da solo garantisse la felicita’, non ci sarebbe l’esodo che c’e’. Ma che me ne faccio del sole se con la laurea mi ci pulisco il sedere e devo lavorare fino a ottant’anni in lavori precari e sottopagati per accumulate abbastanza contributi per una pensione qualunque? Vivere e lavorare in un paese (l’ Erasmus non conta), poterne testare la civilta’, l’equita’ fiscale, il supporto alle famiglie, il rispetto fondamentale per il cittadino, infrastrutture che funzionano e politiche REALI per aumentare l’ occupazione….questa è felicita’. Io vivo da 18 anni in Inghilterra, e credimi, il cielo grigio non mi fa un baffo. E sono felice!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *