Austria: i miei primi 5 mesi

World Nomads Assicurazione Viaggi

Marco Cristiano si è trasferito da alcuni mesi a Villach (Villaco  in Italiano), una cittadina in Austria a pochi chilometri dal confine con l’Italia.

Originario di Salerno, Marco si è laureato in Ingegneria elettronica prima all’Università degli Studi di Salerno (triennale) e poi all’Università degli Studi di Napoli Federico II.

Durante il 2014 ha anche passato sei mesi presso il KTH di Stoccolma dove ha sviluppato la sua tesi.

Finiti gli studi si sono presentate tre opportunità.

Un’azienda di consulenza di Milano lo ha invitato per un colloquio di un giorno, gli ha poi comunicato che il colloquio era andato bene e che sarebbe stato contattato per la fase successiva di selezione. Non si sono più fatti sentire.

Il KTH gli ha proposto di andare a fare un dottorato per continuare il progetto sviluppato durante la tesi, Marco aveva accettato ed era pronto a partire.

Nel frattempo aveva anche spedito una domanda di lavoro direttamente alla Infineon Technologies di Villaco, Austria.

Dopo un mesetto riceve risposta ed inizia così il percorso di selezione che lo ha portato a lavorare per l’azienda e a rinunciare al dottorato.

Attualmente lavora come ingegnere di supporto per la verifica dei dispositivi progettati dall’azienda.

Tutta la procedura di selezione si è svolta in inglese, lingua che Marco utilizza anche sul lavoro avendo la ditta moltissimi dipendenti provenienti stranieri.

Ha anche iniziato a seguire un corso aziendale di tedesco per poter meglio inserirsi nella vita di tutti i giorni e, pur essendo il tedesco difficile, dopo cinque mesi riesce a sostenere una conversazione di base con gli Austriaci.

Marco aveva da anni l’ambizione di voler andare a vivere all’estero perché non si trovava a suo agio in Italia e non vede possibile un suo ritorno in Italia fino a quando la mentalità delle persone cambierà.

Il primo impatto con l’Austria è stato ottimo proprio perché offre quello che Marco stava cercando in termini di rispetto delle regole, ambiente lavorativo e vita di tutti i giorni.

Ovviamente la distanza da fidanzata, famiglia e amici pesa ma Marco sottolinea che “devi pensare a quello che vuoi fare dopo” nel costruirti la tua vita.

Villaco Villach Carinzia Austria

Foto: Wikipedia

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta

Comments

  1. FABRIZIO says

    Bravo Marco e complimenti!A me piace molto la zona dove tu sei andato a vivere,andavo spesso li’ anni fa quando ancora vivevo in Italia(sopratutto a Feistritz und der Drau,Paterninon ecc.)la trovo molto tranquilla equilibrata e piena di buonsenso,cosa che pare sia diventata abbastanza rara nel nostro “bel paese”.Io ho fatto la tua stessa scelta,partendo nel 95 verso la Repubblica di moldova e Romania,dove vivo stabilmente da anni.
    Forza e coraggio,quindi e che i posteri ci ricordino come uomini che non si sono arresi davanti alle difficolta’ dell’Italia,ma come uomini che forse hanno capito che il loro paese non li meritava,piuttosto!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *