Studiare meno, studiare meglio. Come ricordare di più in meno tempo.

World Nomads Assicurazione Viaggi

Studiate 25 minuti invece di studiare 6 ore consecutive!

Ho scoperto grazie Lifehacker un video che spiega come ‘studiare meno, studiare meglio’.

Studiare per ore e ore consecutive spesso non fornisce i risultati sperati anzi è controproducente.

Il professore Marty Lobdell ha insegnato Psicologia presso il Pierce College nel Washington State per 40 anni e ha sviluppato una metodologia di studio che condivide nel seguente video.

Il video è lungo quindi ecco i punti salienti.

Studiate in spezzoni da 25-30 minuti.

Dopo questo lasso di tempo perdete la capacità di ricordarvi quello che leggete. Studiate intensamente per 25 minuti, poi prendetevi un intervallo di alcuni minuti dove fate qualcosa di divertente che vi distragga per poi ricominciare freschi.

Create una zona studio dove non fate nient’altro.

Evitate assolutamente di studiare dove fate qualsiasi altra cosa. Non studiate a letto, dove giocate, al computer o davanti alla televisione.

Concentratevi attivamente nel ricordarvi cosa leggete.

Semplicemente capire quello che leggete non vi aiuta a lungo termine.

Prendete ottimi appunti.

Trovate un metodo di prendere appunti che funzioni per voi e dopo la lezione ampliateli per aumentare la memorizzazione e la comprensione.

Siate in grado di insegnare quello che imparate.

Se siete in grado di insegnare a qualcun altro quello che state studiando vuole dire che avete capito il suo significato e lo ricordate.

Leggete i libri di testo in modo efficace.

Usate il metodo SQ3R per ricordare quello che leggete. L’acronimo inglese identifica cinque fasi di lettura e studio: osservazione preliminare, formulazione di domande, lettura, rielaborazione, revisione.

Infine dividete l’apprendimento in base a cosa state imparando: fatti o concetti.

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta