“e se lasciassi la scuola e lavoro girando l’Australia e poi trovo un lavoro fisso in Australia?” – Nooooo!

World Nomads Assicurazione Viaggi

australia bush

Un lettore mi scrive:

“mi presento, ho 18 anni e sto attualmente studiando in Australia per un exchange year il quale finirà a giugno 2015. dopodiché dovrò tornare in Italia, ma non so cosa fare, vorrei lavorare in Australia e girarla facendo casual job ma non so se è la scelta migliore in quanto io vorrei vivere in Australia. Posso provare a richiedere il visto permanente anche se sono solo un “ragazzo che vuole girare l’Australia e viverci”? o mi consigli di finire la scuola superiore in Italia e tornare qua dopo l’università?
perché io so che corso vorrei frequentare ma a volte penso, “e se lasciassi la scuola e lavoro girando l’Australia e poi trovo un lavoro fisso in Australia?” sono proprio confuso sono giovane e non so quindi cosa è meglio per il mio futuro”

Il mio consiglio è quello di tornare in Italia e proseguire gli studi.

Lasciare la scuola, girare l’Australia facendo lavori ‘casual’ non crea il profilo necessario ad essere appetibile sia ai datori di lavoro che al Dipartimento di immigrazione.

Il governo dell’Australia cerca figure professionali ben definite ai fini dell’elargizione di un visto lavorativo.

Non sto dicendo che un percorso più casuale non possa fornire opportunità ma sono convinto che esso sarebbe l’eccezione piuttosto che la regola.

Consiglio quindi di tornare in Italia, ottenere titoli di studio (non necessariamente universitari) che consentono di intraprendere una carriera che venga ben valutata ai fini dell’immigrazione in Australia.

Idealmente ai titoli di studio si aggiungerebbero un paio d’anni, almeno, di esperienza lavorativa maturata al di fuori dell’Australia in modo da presentarsi più completi sia alle aziende che alle autorità.

Per fortuna tua sai già cosa vuoi studiare e sei quindi a metà dell’opera.

Assicurati che gli sbocchi occupazionali del tuo titolo universitario siano in linea con i requisiti da soddisfare per ottenere un visto lavorativo.

Se passi un anno a girare l’Australia molto probabilmente ti divertirai, migliorerai il tuo livello di inglese ma non porrai le basi necessarie ad una permanenza più definitiva.

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta