Senza Svedese è difficilissimo trovare lavoro in Svezia

World Nomads Assicurazione Viaggi

svezia bandiera

La Betty si è trasferita di recente in Svezia e condivide la sua esperienza sul blog ‘La Betty in Svezia‘.

Come hai conosciuto il fidanzato svedese?

Abbiamo un’amica italiana in comune, lei è la fidanzata del suo migliore amico, e ci siamo incontrati per la prima volta durante una vacanza che ho fatto io in Svezia.

Perché avete deciso di andare a vivere in Svezia?

Ci descrivi Robertsfors, il paese dove vivete?

E’ un paesino di 2000 abitanti, molto tipico, solo villette e negozietti, ben servito e localizzato vicino al mare. noi però non abitiamo in paese, ma nel mezzo della foresta 😛

Che accoglienza hai ricevuto da parte degli Svedesi?

Ottima! Sono persone cordialissime e disponibili. Hanno bisogno di un attimo di tempo per varcare la soglia tra “conoscenti” e “amici”, e apprezzo il massimo rispetto che hanno per le altre persone (stranieri compresi)

Hai avuto momenti difficili? Come li hai superati?

No per ora fortunatamente no 🙂 sono contentissima!

Cosa stai facendo adesso?

Studio e lavoro…

In Italia lavoravo 7 giorni su 7, in ufficio durante la settimana e nel week end al ristorante dei miei genitori.

La mia qualifica professionale sarebbe “web developer”, creo e sviluppo siti internet.

Ora qui in Svezia, studio SFI, faccio siti internet come freelancer con clienti italiani, e nell’ultimo mese sto facendo anche delle sostituzioni alle scuole elementari e asili qui delle vicinanze, a volte come supplente, a volte in cucina a preparare insalate, colazioni e pranzi eheh 🙂

Seguo il mio sito e il mio canale di youtube, e nel canale ho iniziato anche a pubblicare delle “lezioni” (che vogliono essere qualcosa di simpatico, non vere e proprie lezioni serie) di svedese.

Come ti stai trovando nell’imparare lo svedese?

Bene, anche se è abbastanza lontano dalla concezione italiana, la grammatica è piuttosto semplice, ma la pronuncia e le parole sono “difficili” da ricordare quando le si sente per la prima volta.

Purtroppo nonostante il mio fidanzato sia svedese, a casa abbiamo l’abitudine di parlare inglese (essendo stati prima 3 anni in Italia è sempre stata la nostra lingua di riferimento) ed è difficile ricordarsi di parlare svedese!

A scuola mi trovo benissimo, e sto attualmente seguendo il livello D di SFI.

Che consigli daresti a chi sta pensando alla Svezia come destinazione?

Io preferisco di gran lunga il nord sulla costa del mare, rispetto alla meta “standard” che possono essere le città del sud come Stoccolma o Göteborg, un pò perchè trovo che le persone siano più aperte e molto più simili a me, e un pò proprio per la natura e le bellezze naturalistiche.

Il consiglio in assoluto più spassionato è: iniziare a studiare svedese gia dall’Italia ancora prima di trasferirsi.

Lo svedese è fondamentale anche se tutti parlano inglese, perchè un conto è essere turisti, e allora l’inglese va benissimo, ma un conto è viverci e lavorarci, senza Svedese è difficilissimo trovare lavoro. Al contrario con una conoscenza anche base dello svedese io ho trovato subito anche in un paesino di 2000 abitanti 🙂

Grazie e buon proseguimento in Svezia!

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta

Comments

  1. Sally says

    A questo proposito… Conoscete per caso qualche buon sito e/o libro di grammatica svedese per iniziare ad imparare questa bellissima lingua?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *