Obama agisce sull’immigrazione clandestina

World Nomads Assicurazione Viaggi

Barack Obama, il presidente degli Stati Uniti, ha annunciato un decreto esecutivo che mira a risolvere i problemi relativi all’immigrazione verso gli Stati Uniti.

Grazie a questo si stima che più di quattro milioni di immigrati clandestini saranno protetti dal rischio di deportazione.

L’annuncio copre tre tematiche:

  • Il rafforzamento della frontiera con il Messico
  • La semplificazione della procedura di sponsorizzazione per persone con competenze richieste dal mercato del lavoro statunitense
  • La regolarizzazione di un numero di immigrati clandestini

Il presidente ha detto “un’amnistia di massa non sarebbe giusta. Una deportazione di massa sarebbe sia impossibile che contraria al nostro carattere nazionale. Cosa sto descrivendo è responsabilità, un approccio usando il buon senso: se rispondi ai requisiti, puoi lasciare la clandestinità e regolarizzarti con la legge. Se sei un criminale, sarai deportato. Se stai progettando di entrare negli Stati Uniti illegalmente, le probabilità di essere preso e spedito a casa sono salite.”

Obama ha detto che i clandestini che si trovano negli Stati Uniti già da più di cinque anni, che hanno figli che sono cittadini americani o residenti legali, che hanno una fedina penale pulita e siano disponibili a pagare le tasse, potranno fare richiesta di permanenza temporanea negli Stati Uniti senza rischiare la deportazione.

Questa offerta non è disponibile a chi è arrivato negli Stati Uniti recentemente o a chi arriverà illegalmente negli Stati Uniti nel futuro.

L’offerta non elargisce la cittadinanza o il diritto di risiedere negli Stati Uniti in modo permanente e non offre gli stessi benefici disponibili ai cittadini.

Obama ha anche affermato che vuole lavorare con l’opposizione per far diventare legge una riforma dell’immigrazione più integrale.

Solo il congresso degli Stati Uniti può agire in tale direzione.

 

Obama

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta