Il settore cibo e bevande scozzese prevede di creare 10.000 nuovi posti di lavoro

World Nomads Assicurazione Viaggi

lavoro scozia

Buone notizie per chi lavora con il cibo e con le bevande e sta pensando di andare a vivere e lavorare in Scozia!

Uno studio da parte della Bank of Scotland rivela che il settore cibo e bevande in Scozia dovrebbe crescere in modo accelerato durante i prossimi cinque anni grazie ad ulteriori investimenti da parte delle aziende.

Il sondaggio ha interpellato cento aziende e due terzi di queste ha detto di prevedere un aumento della forza lavoro durante i prossimi cinque anni.

Inoltre:

  • le esportazioni rimarranno un importante fattore per la crescita del settore con il 58% delle aziende che prevede di trovare nuove clienti internazionali durante i prossimi cinque anni
  • l’86% delle aziende dice di voler cercare nuovi clienti nelle nazioni dell’Europa occidentale mentre il 67% di esse rivela di voler trovare nuovi clienti in Asia
  • ciononostante il 49% rivela che una lacuna di tempo e risorse che l’ostacolo principale all’espansione internazionale

Graham Blair, direttore della SME Area per conto della Bank of Scotland, commenta “il settore cibo e bevande scozzese è già un fattore importante per la crescita economica della Scozia e quest’indagine aiuta a capire come diventerà ancora più forte. La prestazione del settore è stata migliore dell’economia in generale durante gli ultimi anni crescendo in modo convinto durante la recessione e, con il miglioramento delle condizioni economiche globali, continuerà a migliorare la propria crescita accelerandola durante i prossimi cinque anni. Il nostro studio dimostra che la reputazione della Scozia, per quello che riguarda prodotti culinari di alta qualità famosi in tutto il mondo, sta crescendo e aumenta l’appetito da parte di nazioni non solo in Europa ma anche in Asia e in Sudamerica. Quest’anno abbiamo avuto la perfetta piattaforma per pubblicizzare i prodotti scozzesi grazie ai Commonwealth Games e alla prossima Ryder Cup.”

James Withers, chief executive di Scotland food and Drink, ha detto “stiamo assistendo a livelli di crescita record nel settore del cibo e delle bevande scozzese e la Scozia sta cementando la sua reputazione come la “Terra del cibo e delle bevande”. Siamo passati da una crescita zero durante il 2007 al 40% in più da allora fino ad oggi. Il settore attualmente vale quattordici miliardi di sterline ma ha ancora un enorme potenziale futuro e puntiamo a raggiungere i 16,5 miliardi di sterline in vendite nel 2017.”

Chi di voi sta pensando di andare a lavorare in questo settore in Scozia?

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta

Comments

  1. says

    Sì, l’avevo già letto ieri, notizia riportata da Foodmanjobs. Io è da mesi che provo a spedire il mio CV nel Regno Unito, colloquio su Skype uno, ma non dalla Scozia. Magari proverò a cercare lì più nello specifico, direttamente con le aziende. Dei recruiters non mi fido più, inaffidabili e incompetenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *