Berlino: nuova iniziativa per farla diventare la capitale delle start-ups in Europa

World Nomads Assicurazione Viaggi

The Factory  è un nuovo campus per start ups aperto di recente a Berlino.

Dopo 3 anni di pianificazione e costruzione, è stato aperto con l’obiettivo di diventare il centro dell’ecosistema di aziende tech presente a Berlino e attirare un numero sempre maggiore di start ups verso la capitale tedesca.

Simon Schaeffer afferma che “Berlino è importante perché possiede le componenti delle quali le start ups hanno bisogno per operare. Di tutte le città che conosco è la più internazionale e anche la più accessibile. Non ci sono molti ostacoli da superare e hai quindi piena libertà per dedicarti allo sviluppo dell’azienda.”

The Factory occupa quella che una volta era uno stabilimento di produzione di birra.

22 aziende tech condividono i 16.000 metri quadrati di spazio disponibili.

Il finanziamento è condiviso da parte di 4 investitori.

Simon Schaeffer è uno di loro e conferma che le banche non erano interessate a partecipare all’iniziativa a causa di una mancanza di fiducia nel settore delle start-ups in Germania.

Continua dicendo che “geograficamente siamo nella parte orientale di Berlino a ridosso di quello che era il Muro di Berlino. E’ stato quindi facile convincere aziende americane a stabilirsi presso di noi grazie al collegamento emotivo alla storia di Berlino. Penso che sia fantastico essere presenti in una zona di Berlino dalla quale gli abitanti non potevano uscire mentre adesso in questo edificio abbiamo un centinaio di persone di 30 nazionalità diverse che lavorano per il cambiamento del mondo attraverso l’interazione social nel mondo digitale.”

Una delle ‘inquiline’ più famose è SoundCloud.

David Noël, VP di Community presso SoundCloud spiega “i due fondatori svedesi sono arrivati a Berlino da Stoccolma. Quello di cui avevamo bisogno era l’interazione con altre start-ups allo stesso stadio di sviluppo oppure più avanzate. Quando siamo venuti a conoscenza dell’idea di Simon riguardo The Factory, abbiamo detto che ne volevamo far parte per trovare le opportunità che stavamo cercando”.

Christian Hartung di Limemakers dice che “lavorare presso The Factory ti consente di incontrare persone e colleghi che non avresti avuto altrimenti l’opportunità di conoscere. E’ un vantaggio che non ha prezzo.”

Eric Schmidt, Executive Chairman di Google, ha partecipato alla cerimonia di apertura sottolineando il supporto da parte di Google Entrepreneurs che ha investito un milione di euro nell’iniziativa.

Chi di voi vorrebbe lavorare presso The Factory?

the factory lavoro berlino

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta