Come scoprire le regioni con la migliore qualità della vita

  • Sharebar

State pensando all’estero ma non sapete verso dove puntare?

Ecco uno strumento che vi aiuta a scegliere la destinazione!

La longevità, la qualità dell’aria, la sicurezza e altri fattori relativi alla qualità della vita possono cambiare in modo drammatico all’interno di una stessa nazione.

Analizzare la qualità della vita a livello regionale è quindi importantissimo per capire quale regioni offrano le migliori destinazioni per il vostro espatrio.

L’OCSE ha lanciato una versione regionale del proprio sito relativo alla qualità della vita nelle nazioni appartenenti all’organizzazione stessa.

Attraverso la cartina interattiva siamo in grado di valutare la qualità della vita in ognuna delle 362 regioni appartenenti all’OCSE in base ad un punteggio che va dallo 0 al 10 in 8 categorie: reddito, salute, sicurezza, impegno civico, istruzione, lavoro e ambiente.

L’analisi rivela notevoli disparità all’interno di singole nazioni come, ad esempio:

  • Nel Regno Unito, l’Irlanda del Nord giova della migliore qualità dell’aria ma la minor partecipazione elettorale. I residenti della Scozia hanno una longevità inferiore di 3 anni e 4 mesi rispetto ai residenti dell’Inghilterra sud-orientale.
  • Negli Stati Uniti, i residenti delle isole Hawaii vivono 6 anni più a lungo rispetto ai residenti dello stato Mississippi, la stessa differenza in longevità tra gli Stati Uniti ed il Messico.
  • L’Australia è la nazione dell’OCSE con la maggiore disparità di reddito a livello regionale mentre l’Austria è la nazione con la minore disparità.

Il mio consiglio è quello di usare la cartina interattiva partendo dalla vostra regione di residenza in Italia.

Conoscendo bene la realtà locale riuscirete meglio a valutare i punteggi assegnati all’interno di ogni categoria. In seguito riuscirete meglio a valutare una regione straniera perché potrete fare il confronto tra di essa e dove vivete attualmente.

Se avete in mente una nazione precisa, esplorate non solo la destinazione più ovvia ma anche altre regioni perché è possibile che scopriate altre regioni che offrono, in base alle vostre preferenze personali, un’alternativa migliore.

Se, ad esempio, la sicurezza è un tema a voi caro e state pensando alla Germania, magari la regione del Brandeburgo non è la migliore destinazione mentre la Renania Settentrionale-Vestfalia lo è.

Oppure, se volete andare a lavorare in Francia, la regione Languedoc-Roussillon offre le peggiori prospettive (trovandosi nel segmento della graduatoria pari al peggior 13% a livello OCSE) mentre la Bretagna si trova all’estremo opposto con il miglior punteggio in Francia.

Riassumendo non pensate solo alla nazione bensì anche, soprattutto, alla regione di destinazione.

Leggi anche: e il Paese più bello del mondo è…..

world map

Commenta su Facebook

commenti


non regalare soldi alle banche usa transferwise



  • Pier Silverio

    Spettacolo. Grazie Aldo.


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube