Ieri Dublino, oggi Costa Azzurra, domani…. chi lo sa!

World Nomads Assicurazione Viaggi

Fabiana vive nel sud della Francia con marito e 3 figli.

Cura da tempo il blog ‘MammaFarAndAway’, diario di vita e di viaggi di una famiglia italiana expat, cresciuta in Irlanda, trasferita ed allargata in Francia e ancora alla ricerca di un posto chiamato “casa”.

 

Fabiana è nata in Francia da genitori italiani ma tornata in Italia all’età di 4 anni.

Nel 2004 Fabiana si trasferì a Dublino per imparare l’inglese.

Secondo lei è una città fantastica per una giovane: nonostante il clima è una citta multiculturale con tantissimi avvenimenti ed è quindi altamente consigliabile.

Nella capitale irlandese poi Fabiana incontrò il futuro marito anche lui italiano.

Dal punto di vista di mamma (due figli nati a Dublino) Fabiana dice che la gravidanza e maternità in Irlanda sia stata un’esperienza positiva ma sottolinea che non aveva allora termini di paragone.

Il terzo parto è avvenuto in Francia, le strutture sanitarie sono generalmente migliori ma “i bambini irlandesi stanno bene, i bambini francesi stanno bene quindi….”

La situazione a Dublino cambiò intorno al 2007-2008 quando ci fu una estate particolarmente piovosa e per il futuro Fabiana e marito sognavano un Paese più soleggiato per i figli e dove il marito potesse progredire la carriera in ambito tecnologico.

Hanno anche preso in considerazione il ritorno in Italia per essere più vicini ai nonni ma le offerte di lavoro che trovavano non permettevano a Fabiana di continuare a fare la mamma full-time, una scelta di vita da parte sua e del marito. Lo stipendio più basso e il ritmo di lavoro più stressante in Italia hanno quindi contribuito a scartare l’Italia.

Sono invece andati a lavorare per una multinazionale statunitense a Sophia Antipolis, polo tecnologico nel sud della Francia vicino a Cannes e Antibes.

Nonostante avessero appena acquistato un appartamento a Dublino si trasferirono in Francia nel Febbraio 2009.

Il bilancio fino adesso è positivo ma è stato difficile, molto più difficile dell’ambientamento a Dublino anche perché sono arrivati in Francia da genitori piuttosto che da ragazzi come erano arrivati nella capitale irlandese.

Il consiglio principale da parte di Fabiana è quello di “informarsi su tutto” perché altrimenti è possibile che abbiate esperienze e sorprese negative.

Ad esempio, le differenze culturali con i Francesi sono un ostacolo sorprendente e difficile da superare.

I Francesi infatti, in quella zona particolare della Francia, non sono molto ‘friendly’ e Fabiana ha fatto fatica durante i primi sei mesi di permanenza a fare amicizie.

Un aneddoto che spiega meglio la situazione riguarda amiche straniere di Fabiana che durante il weekend vanno con la famiglia in Italia a mangiare la pizza perché gli italiani sono più amichevoli.

Il sistema scolastico ha fornito ulteriori traumi perché l’approccio è molto più ‘severo’ rispetto a quello del quale si ha esperienza in Italia e come mamma si fa fatica. In linea di massima però i bambini fanno meno fatica dei genitori ad ambientarsi.

La maestra ha anche detto a Fabiana che non deve più parlare italiano al figlio perché “lo confonde”…

Di positivo la scuola francese offre la possibilità di portare i figli prima e prenderli dopo gli orari scolastici se i genitori lavorano.

Esistono inoltre altri servizi che aiutano ad accudire i bambini in età prescolastica.

Per quello che riguarda la lontananza dai nonni, Fabiana dice che non è un problema enorme soprattutto perché i nonni sono sempre stati distanti mentre capisce quanto possa essere grande il trauma per famiglie che intendono lasciare l’Italia con figli già grandi che hanno creato forti legami con nonni e parenti in Italia.

Adesso Fabiana e famiglia stanno pianificando un altro spostamento verso il Nord Europa. Purtroppo l’Italia non offre di nuovo opportunità anche perché Fabiana vuole rimettersi in gioco dal punto di vista lavorativo e le prospettive per una mamma 37enne sembrano essere migliori in Gran Bretagna.

Antibes - Francia

Antibes – Francia

Incontra altri Expat in Italia e all'estero
Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta