SCRIVERE IL CV IN INGLESE

Abbandona la carriera per fare esattamente quello che vuole

  • Sharebar

La storia di John Kitchin, un neurologo che ha deciso di abbandonare la carriera per dedicarsi alla sua vera passione: pattinare.

Josh Izenberg ha girato questo breve film per raccontare il percorso di vita che ha portato il dottor Kitchin a fare quello che sta facendo oggi.

Kitchin aveva seguito il percorso delineato dagli altri ed era diventato un dottore di successo accumulando tantissima ricchezza materiale. Stiamo parlando di ricchezza che la maggior parte di noi non conoscerà: Ferrari, mega-villa, perfino uno zoo privato.

E’ arrivato però ad un punto della sua vita quando si è accorto che tutto ciò non lo rendeva felice.

A quel punto gli tornò in mente una conversazione che ebbe anni addietro con un novantenne quando gli chiese come si fa ad arrivare alla sua età. La risposta da parte del novantenne fu “fai quello che vuoi fare nella vita”.

Kitchin abbandonò la sua carriera, si trasferì in un appartamento vicino alla spiaggia a San Diego e iniziò a pattinare sul lungomare.

Pattinare. Per molto tempo.

Piano piano è diventato un’istituzione venendo soprannominato ‘Slomo’ (Slow Motion – al rallentatore) a causa del suo stile di pattinaggio.

La maggior parte di noi non ha i risparmi che un neurologo milionario ha per permettersi di prendere una decisione simile. Detto ciò, è tutto relativo.

Penso che possiamo però tutti imparare dalla decisione di abbandonare il percorso di carriera convenzionale e tradizionale creato dalla società moderna per dedicarci a quello che veramente ci appassiona.

Non necessariamente il percorso alternativo è migliore o è la soluzione per tutti.

Per alcuni di noi però può aiutare a raggiungere o ad avvicinarci alla felicità.

Cosa ne pensate?

Commenta su Facebook

commenti


Come superare il Colloquio di Lavoro in voli economici Assicurazione viaggi Impara le lingue con babbel

non regalare soldi alle banche usa transferwise

VOLI ECONOMICI




  • haruki

    Questo è un argomento che penso attragga molti! Quanti si ritrovano nel corso della loro vita a prendere coscienza di aver seguito “percorsi delineati da altri” più che da se stessi! la storia di Slomo è interessante però diciamo un pò fuori “portata di tutti”. C’è un’interessante web serie brasiliana (continuecurioso) che riporta storie di “persone comuni” che sono riuscite a segure i propri sogni buttandosi alle spalle quel poco di stabilità che però gli stava stretta, insomma un buon incentivo a non abbandonare i propri sogni.


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube