Eleonora e marito si sono svegliati una domenica di sole e hanno deciso: è ora di cambiar vita

Articolo di Eleonora Miola, trasferitasi con famiglia a Skellefteå in Lapponia.

Ciao, mi chiamo Eleonora , ho 35 anni e faccio parte di coloro che hanno avuto il coraggio di provare!

Due anni fa una domenica di sole io e mio marito ci siamo svegliati e abbiamo deciso: è ora di cambiar vita.

Eleonora Miola e famiglia

Eleonora Miola e famiglia

Mio marito gestiva insieme a suo fratello una falegnameria a Genova , io mi dividevo tra lavoro e bambini.

I motivi che ci hanno spinto a fare questa scelta sono stati essenzialmente due: il sogno di vivere a contatto con la natura con un ritmo di vita tranquillo e la possibilità per i nostri figli di crescere e conoscere culture diverse , imparando lo svedese e l’inglese in modo da poter un giorno decidere di poter vivere OVUNQUE.

Abbiamo scelto la Svezia perché :

La natura è ancora selvaggia e fantastica, si trova in Europa quindi rende possibile mantenere i contatti con le nostre famiglie inoltre avevamo già visitato il Nord della Svezia sia in inverno che d’estate e ci aveva affascinato. Altro motivo che ci ha fatto decidere per la Svezia è che è il Paese giusto per crescere i nostri tre bambini , qui infatti la politica di welfare per le famiglie è eccezionale.

Non conoscevamo una parola di svedese ma non ci siamo fatti prendere dallo sconforto. Sul sito dell’ambasciata Italiana in Svezia avevamo letto che i comuni svedesi mettevano a disposizione corsi di lingua gratuiti per i nuovi arrivati.

Molti credono di poter trasferirsi in Svezia sapendo l’inglese , non è così, qui la conoscenza dell’ inglese è data per scontata mentre lo svedese è richiesto, soprattutto se si è alla ricerca di un lavoro.

Io e mio marito abbiamo iniziato subito a studiare all’SFI scuola di svedese per stranieri.

Mio marito ha letto un annuncio sul giornale locale dove cercavano un falegname e, grazie anche alla sua preparazione decennale, è stato assunto dopo un mese di apprendistato.

I0 ho continuato a studiare e attualmente sto perfezionando inglese , svedese e studiando sociologia e diritto per poter proseguire gli studi con un corso di laurea.

In Svezia le scuole sono gratuite , anche l’università non ha nessun costo e nel mio caso , vengo ”pagata“ per studiare. E’ infatti semplice ottenere borse di studio!

Dallo scorso anno inoltre collaboro con l’ufficio del Turismo di Skelleftea e scrivo per loro conto su una pagina Facebook in lingua italiana che si chiama Lapponia Svedese. Per lo stesso ufficio ho iniziato anche a fare traduzioni dallo svedese all’italiano.

Una giornata normale:

mio marito Matteo inizia a lavorare alle 7 e termina alle 16. Dalle 16.30 in poi ha la giornata libera , si dedica ai figli, allo sport e a lunghe passeggiate lungo il fiume con me. Il venerdì finisce alle 14 e poi…vacanza fino a lunedì.

Io studio tutti i giorni presso il Campus, rientro a casa alle 15.30 e vado a prendere Giovanni all’asilo.

I miei figli hanno 10 (Giacomo), 8 (Filippo) e 4 (Giovanni) anni. I grandi vanno e tornano da scuola da soli, si autogestiscono , si organizzano con gli amici e si vedono fuori insieme. Tutto ciò in bicicletta d’estate e con sci o slittino d’inverno. I bambini sono molto liberi e indipendenti per loro la vita qui è un paradiso.

Dopo la scuola è tempo di sport , e poi……. si sta tutti insieme!

Eleonora Miola e famiglia dopo 2 anni in Lapponia

Eleonora Miola e famiglia dopo 2 anni in Lapponia

LATI NEGATIVI E MOMENTI DIFFICILI:

Integrarsi non è sempre semplice ma credo, in tutta onestà, che questo sia complesso anche se si cambia città in Italia! Le malinconie rispetto alle amicizie sono state colmate grazie a skype e alle vacanze che i nostri amici hanno fatto qui da noi.
La lingua è stato uno scoglio ma con determinazione e serenità si può imparare !

Il Clima e il buio: la Svezia non è buia! O meglio lo è da Novembre a Gennaio…. il resto dell’anno il sole c’è, anche di notte , è solo questione di abituarsi.

“Il freddo non esiste.. esistono cattivi vestiti” questa frase spiega bene la vita in Lapponia! Se si è ben coperti si può fare vita normale , io vado in bicicletta all’università tutti i giorni (Gomme chiodate ) i bambini di un mese girano in carrozzina e gli anziani si muovono con speciali slittini ….

I momenti difficili e i lati negativi si superano se la motivazione che c’è dietro alla scelta di cambiar vita è forte. La determinazione è fondamentale. Viviamo in città caotiche, stressati, i nostri figli crescono e noi non possiamo goderne, siamo magari infelici e viviamo così per 20 anni …non abbiamo nulla da perdere nel cambiare!

A tutte le mamme come me consiglio di non aver paura! I miei bambini hanno iniziato a parlare svedese dopo soli 6 mesi e frequentano una scuola in cui si parla esclusivamente svedese. Sono gli adulti che faticano a fare nuove amicizie, i vostri figli cresceranno sereni e avranno una grande fortuna: gli state “regalando“ 2 lingue , una mente aperta ai cambiamenti e nuovi punti di vista sul futuro!

Nel video qui sotto qualcosa che magari Matteo non avrebbe fatto a Genova: nuotare per 25 metri con la temperatura dell’acqua a 0,4 gradi.

Commenta su Facebook

commenti

come scrivere il CV in Inglese

Comments

  1. lisbeth says

    Ciao Eleonora, mi fa piacere sentire le vostre sperienze in modo particolare la tua la quale mi ha colpito enormemente! Sai anch’io la penso come tanti f di voi…Nel senso che non bisogna avere paura di sperimentare cose nuove e farsi delle sperienze tipo la vostra :-) Io sono di origine Dominicana (Santo Domingo) e vivo in Italia da 21 anni, , purtroppo qui le cose sono molto cambiate e degenerate negli ultimi 10 anni a mio viso., , Comunque questa e la mia visuale da straniera. Sono madre di 3 figli, le 2 più grandi hanno finito la maturità e la piccola appena di 7 anni…Sono stata da sempre atratta di splorare altri paesi europei anche perché attualmente ho un nuovo compagno, qui la vita e diventata precaria e non ci sono opportunità per i giovani…Le mie figlie vorrebbero continuare a studiare e lavorare ma non ce posto x loro ma sinceramente penso ne anche x Noi, ORMAI LA SITUAZIONE CHE SI È FORMATA IN QUESTI ANNI HA FATTO SÌ CHE AUMENTASSE LA MIA VOGLIA DI RIPROVARCI ANCORA! PURTROPPO MIO COMPAGNO NON È ANCORA PRONTO a DISTACCARSI DALLA SUA AMATA PATRIA PER TENTARE UNA VITA MIGLIORE LONTANI DALLO STRESS E INCERTEZZE VARIE! UN PAIO DI CONSIGLI: POTRESTI DIRCI COME FARE X TENTARE UNA IMPRESA DEL GENERE LI, VISTO CHE NON CONOSCIAMO NESSUNO? A CHI RIVOLGERCI PER INFORMAZIONi su COME OTTENERE CASA, LAVORO E ISTRUZIONI…GLI AFFITTI COME SONO, le ZONE CONSIGLIATE X VIVIRCI…QUALI SONO I TIPI DI LAVORO CHE OFFRE IL POSTO? IO SONO DI MADRE LINGUA SPAGNOLA E PARLO ITALIANO. SE NON TI DISPIACE VORREI MANTENERE I CONTATTI CON TE..TI AMMIRO molto e non sai quanto ,per la SCELTA di aver VOLUTO CAMBIARE VITA!. Complimenti a tutta la tua famiglia…Vi auguro tanta serenità. Grazie!!!

  2. Luca Grandinetti says

    Anch’io ritengo che questo sia uno tra i più bei articoli di sempre che ho letto su questo sito.
    il coraggio di questa famiglia, la voglia di cambiare. ESEMPLARE.

  3. Chiara says

    Questa è davvero un articolo bellissimo, tra i più belli che ho letto.
    Come ho letto sopra da veramente speranza, coraggio e forza!

    Buonissimo proseguimento ad una famiglia così bella!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *