SCRIVERE IL CV IN INGLESE

Svezia o Nuova Zelanda: ha vinto la seconda e vi spiegamo perché

  • Sharebar

Francesca Benelli e Aldo Barbagallo si sono trasferiti alcuni anni fa in Nuova Zelanda con la famiglia.

Aldo è un ingegnere civile specializzato in idraulica. Ha lavorato per una ventina di anni in Algeria dopo di che ha preferito lasciarla a causa dei problemi di instabilità civile. Purtroppo le opportunità lavorative in Italia non si sono rivelate altrettanto rosee quanto fossero le speranze e ha quindi pensato di cercare una destinazione estera dove trovare lavoro.

Leggi anche: Scommetto che non avete mai sentito parlare di questa destinazione ma Daniela e famiglia la adorano

Nel 2001, dopo una dettagliata fase di ricerca e analisi delle possibilità offerte da varie destinazioni, Aldo ha “annunciato” alla famiglia che le possibilità erano due: Svezia o Nuova Zelanda.

La famiglia non era molto propensa alla Svezia soprattutto per la questione clima.

Altre alternative nella tipologia di lavoro di Aldo sono nazioni come ad esempio l’Algeria, appunto, oppure l’Iraq. Rispetto a queste a Francesca la Nuova Zelanda pareva un paradiso.

La Nuova Zelanda offriva inoltre discrete possibilità per gli ‘skilled migrants‘, gli immigrati con competenze specifiche e appetibili da parte del mercato del lavoro neozelandese.

Nel 2004 quindi la famiglia ha fatto un viaggio di perlustrazione in Nuova Zelanda per capire se effettivamente fosse una destinazione che potesse offrire migliori opportunità.

Nel 2007 Aldo è quindi arrivato a Christchurch dove ha trovato lavoro nel giro di una quindicina di giorni.

Quello che Aldo ha riscontrato nel mondo del lavoro neozelandese è che i colleghi e le aziende assistono molto per quello che riguarda l’ambientamento fornendo consigli sulla vita pratica di tutti i giorni. Inoltre se il lavoratore non ha il training necessario, l’azienda provvederà a pagare i corsi necessari (ad esempio per il first aid se richiesto).

La famiglia non si è trasferita insieme da subito. Aldo si è trasferito per primo a “sondare” il terreno dopo di che mi è arrivata Francesca con la figlia minore mentre la figlia maggiore ha scelto di rimanere in Italia.

Dopo il trasferimento a Christchurch, Aldo ha poi trovato lavoro a Wellington dove la famiglia si è trasferita prima del terremoto che ha colpito la più grossa città dell’isola del sud.

A Wellington il clima è l’aspetto meno piacevole. C’è spesso un fortissimo vento al quale è difficile abituarsi. In Nuova Zelanda in generale il clima è molto piovoso e temperato ma molto diverso dal clima di Pesaro, città originaria di Francesca e Aldo, e dal Mediterraneo in generale.

Per quello che riguarda l’integrazione, Francesca ritiene che si possono migliorare le probabilità di ambientamento cercando di capire veramente quanto si è disposti a diventare più simili ai nuovi connazionali di quanto lo si fosse appena arrivati.

Descrive il neozelandese come “immensamente onesto” e la media degli italiani che conosce in Nuova Zelanda come “molto felice”.

C’è anche chi, d’altro canto, non si trova bene e dopo alcuni anni decide di tornare in Europa.

La figlia di Francesca e Aldo è arrivata in Nuova Zelanda a cinque anni. Oggi descrive la Nuova Zelanda come “il mio paese”. Il processo di ambientamento è stato abbastanza rapido grazie al supporto fornito dal sistema scolastico disegnato al supporto e all’integrazione degli studenti provenienti da nazioni dove non si parla l’inglese.

L’ambiente scolastico è molto più rilassato e ha invogliato la bambina a andare a scuola.

Francesca descrive la Nuova Zelanda come un paradiso terrestre per i bambini perché sono in grado di fare la vita di bambini senza paranoie.

Aiuta moltissimo che la Nuova Zelanda offra spazi enormi che aiutano a condurre una vita più rilassata.

Francesca consiglia a chi ha figli piccoli o pensa di averli di “far loro un regalo” e andare in Nuova Zelanda.

Per quello che riguarda la lontananza della Nuova Zelanda dal resto del mondo, Aldo fornisce l’esempio della sua esperienza in Algeria. Per tornare in Italia doveva viaggiare per un giorno e mezzo. Quattro ore erano con scorta armata quindi le ventiquattro ore di volo dalla Nuova Zelanda sono relativamente più facili!

I neozelandesi che vanno in Australia lo fanno principalmente perché i salari sono più alti e perché l’economia neozelandese, essendo più piccola, soffre di più di alti e bassi. Di conseguenza la mobilità della forza lavoro è più pronunciata per andare dove c’è più lavoro.

Secondo Aldo l’importante è “pianificare”. Partire all’arrembaggio è rischioso perché puoi trovare una realtà più difficile di quello che pensavi. Su Internet ci sono migliaia di risorse e basta avere il tempo e la voglia di fare ricerca. Francesca invece ha una visione più filosofica del trasferimento.

Aldo sottolinea che attualmente la Nuova Zelanda ha bisogno di persone per far crescere il mercato del lavoro. Per i prossimi anni, fino alla fine della costruzione di Christchurch, quindi dovrebbero esserci opportunità per stranieri che vogliono vivere in Nuova Zelanda. L’economia della Nuova Zelanda questo momento sta andando molto bene soprattutto grazie alle forti esportazioni di latte e carne. Aldo ritiene che, vista la sempre maggiore popolazione a livello mondiale, questi due settori dovrebbero continuare a trainare in modo positivo l’economia neozelandese.

Per quello che riguarda l’informatica, Aldo ritiene che ci sarà un forte sviluppo perché nel 2007/08 molte aziende statunitensi hanno fatto outsourcing soprattutto nell’isola del sud. Questo trasferimento di conoscenza e di competenze sta iniziando a dare i suoi frutti e dovrebbe continuare a farlo negli anni prossimi.

Wellington, Nuova Zelanda Foto: David Levinson su Flickr

Wellington, Nuova Zelanda Foto: David Levinson su Flickr

Commenta su Facebook

commenti



Come superare il Colloquio di Lavoro in voli economici Assicurazione viaggi Impara le lingue con babbel

non regalare soldi alle banche usa transferwise

VOLI ECONOMICI




  • faniarte

    Grazie ,grazie di cuore ottima testimonianza approfondita,empatica,pragmatica..ringrazio Aldo & Aldo e signora. Farò
    visionare il filmato al più presto a mia figlia e fidanzato….
    saluti a tutti

  • Northern Lights UK

    Se siete nelle liste delle professioni che ricercano, la Nuova zelanda è bellissima!! La consiglio di cuor a tutti :)

  • lamborghini

    posso chiederti se ci hai mai vissuto?

  • lamborghini

    ci ho trascorso piu’ di 10 anni…immensamente onesto mi pare molto ma molto inesatto..semmai il contrario..

  • Northern Lights UK

    Yes e francamente ci sarei anche tornata se mi avessero rinnovato il visto ;)

  • Northern Lights UK

    Io condivido l’articolo invece. Però posso dirti una cosa, il tuo commento l’ho sentito anche da altri italiani. Un pò di autocritica no? ;)

  • Theclicker!

    E’ sempre uno strazio leggere commenti di persone che cercano di generalizzare le proprie esperienze negative universalizzando il propiro giudizio… Gli italiani, i neozelandesi, ecc… Questo luogocomunismo dilagante merita solo un…CLICK!

  • lamborghini

    non hai risposto alla mia domanda…te le rifaccio..nel caso ti fosse sfuggita…
    hai mai vissuto in nuova zelanda?
    io parlo solo di cose che conosco di persona..e non per sentito dire..ti esorterei a fare lo stesso…absit iniuria verbis…of course.

  • lamborghini

    per quanto tempo?
    io sono ancora permanent resident…mi e’ costato 150mila NZ$…la somma che mia moglie pecoraia mi ha rubato..alla faccia della proverbiale kiwi honesty…

  • Northern Lights UK

    Che persona negativa. Te l’ha mai detto nessuno che le persone negative istigano negatività anche negli altri? Forse un pò di autocritica non ti farebbe male. Sono altresì convinta che se sei arrivato a 67 anni con questo atteggiamento, Svezia, Nuova Zelanda o Madagascar fanno poca differenza per te, troveresti da dirne male comunque. Ho vissuto su mezzo globo, e sono emigrata, per la prima volta vent’anni fa. Ti esorterei a non commentare a vanvera, it is not very politically correct, oltre che impolite.

  • Northern Lights UK

    C’è scritto su un altro thread quanto tempo e comunque per risparmiarti la fatica, solo pochi mesi. Considerato come parli (moglie pecoraia? Nessuno ti ha obbligato a sposartela no?) e il tuo nick… Beh forse i 150mila NZ$ ti sono serviti per comprarti una Lamborghini?
    E la durata, signor negativitá, non sempre significa che non si conosce la gente o non si capisce la cultura, quello dipende dall’apertura mentale. Una cosa che non si acquista nè in 10 anni nè in 20. Mi risparmio la fatica di ulteriori risposte, dato la discussione sterile e ormai chiaramente inutile.

  • lamborghini

    I 150mila la pecoraia ladra me li ha rubati..e questo e’ un fatto..comunque..signora tuttologa..in pochi mesi hai capito tutto..grande intellettuale..
    l’unica cultura che ho trovato in aotearoa…la nuova zelanda in maori..o black bastards come li chiamano I razzisti pakeha..e’ stata quella dello yoghurt..
    cio’ detto..visto che sai tutto…e non degni I tapini cerebrolesi e psicolabili come me..ahime’..non tutti hanno un alto IQ come te..risparmiati..tue parole…la fatica di rispondere…come si dice a genova…predica berto che predichi al deserto..
    ad maiora.

  • lamborghini

    why should I be politically correct???
    that’s for hypocriticals like you…you choosed the right country..this tiny overcrowded island inhabited by the perfidious sons…and daughters of albion…pathetic..
    sson to be Islamic…the british law society has approved the sharia law..hahahaha.
    ma tu lo sai chi era nestor machno???
    scarsa cultura mi pare..hai finito le elementari??
    vabbe’…non e’ mai troppo tardi…
    statto bbuono.

  • Northern Lights UK

    Dal tuo italiano e inglese si deduce che non sei molto scolarizzato.
    Hypocritical è un aggettivo. Che cafone. Io sono all’università, dubito che tu abbia mai passato un esame in vita tua in una qualsiasi lingua, dati i diversi errori di ortografia e spelling. Che pena. Non credo tu debba spiegare perchè all’estero tu ti trovi male e perchè gli stranieri ti rifiutano… e chi la vuole gente così intorno? Hai spiegato tutto. Thanks.

  • Northern Lights UK

    A life is not enough to purchase a brain. I’m sorry for you.

  • lamborghini

    hei kona ra

  • lamborghini

    bidella???

  • lamborghini

    choosed…keyboard mistake..miss perfection.

  • lamborghini

    burina???
    da boor…zotico..schiaccia zolle…braccia violentemente strappate alla terra…

  • lamborghini

    poroheahea.

  • lamborghini

    strange you have been denied a visa renewal or extension..
    did you fake a degree??
    it’s a felony or a misdemeanor??
    try again…
    good luck.

  • lamborghini

    please correct my mistakes in the language of Shakespeare…you are my only hope..

  • lamborghini

    a thief is a thief is a thief…
    senza se e senza ma..

  • lamborghini

    per acquistare un cervello non basta una vita…words of wisdom…are you still looking??
    don’t be discouraged…those are hard times..you may get one at a discount…try a Japanese 100 YEN shop…don’t forget the 5% sales tax..

  • lamborghini

    last but not least…didn’t you say that you wanted to put an end to this “sterile” discussion??
    you migrated 20 years ago…so you are not a spring chicken anymore..
    tempus fugit..
    I left Italy in 1966..bound for Canada..
    since then I lived in many countries…in the 6 continents..just for the record..
    oh..i forgot…I retired at 44…not bad for a half illiterate man..
    and yes…I was a sucker..i married a thief..
    I’m still alive..and well..she found a man who beat her up badly…black and blue…kiwi expression…
    karma…what goes around comes around..

  • lamborghini

    pouring cats and rain???
    I’ve perused your contemptuous writings…
    terrible English and tragic Italian..
    pouring cats and dogs…one of the most moronic and halfwitted expressions of the English language…maybe just second to…cut one’s nose to spit his face…
    what else to expect from a populace who shuns water..smells like wet dogs..and doesn’t even have tap mixers…let alone bidets…sozzoni!!!

  • http://www.italiansinfuga.com Aldo Mencaraglia

    e se invece di insultarci a vicenda la finissimo qua?

  • lamborghini

    suggerimento accolto..o come si diceva un tempo…letto…approvato e sottoscritto.
    quasi una liberazione…mi scuso per essermi lasciato trascinare in una cosi’ triste diatriba…resta il fatto..incontrovertibile..che la prima a provocare e’ stata la “signora”…basta rileggersi attentamente il thread…spero di non aver sbagliato lo spelling..
    grazie aldo.


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube