SCRIVERE IL CV IN INGLESE

Cosa succede all’estero – 21 Febbraio 2014

  • Sharebar

Cosa succederà oggi o è successo mentre dormivate.

Ucrainacontinuano le proteste nella capitale Kiev. Le ultime cifre parlano di settantacinque persone morte dall’avvento delle violenze lo scorso martedì. Cinquecentosettantuno persone sono state ferite mentre i protestanti hanno catturato sessantasette poliziotti, alcuni di loro rilasciati più tardi. La situazione rimane ancora tesissima e molto confusa.

Venezuela – anche nella nazione sudamericana continuano le proteste e gli scontri tra dimostranti e le forze dell’ordine. Sei persone sono già morte durante l’ultima settimana di violenze. Il presidente Maduro ha minacciato di espellere il network televisivo statunitense CNN perché non d’accordo su come abbia riportato le notizie relative ai disordini.

Europa – la crescita economica della euro zona rallenta leggermente. Un indice basato sugli acquisti da parte di cinquemila aziende indica un leggero rallentamento della crescita. L’indice indica comunque un’espansione economica piuttosto che una contrazione. All’interno delle loro zona però le fortune di nazioni come Francia e Germania sono contrastanti. Le aziende francesi riportano una contrazione per il quarto mese consecutivo mentre le aziende tedesche riportano una forte crescita.

Stati Uniti – il presidente Barack Obama incontrerà il Dalai Lama oggi alla Casa Bianca. Il governo cinese ha immediatamente condannato l’incontro descrivendolo come una “grande interferenza” negli affari interni cinesi che “danneggerà seriamente” le relazioni tra le due nazioni.

Cina – Petre Roman, precedente primo ministro romeno, ha annunciato durante una visita in Cina che la Romania dà il benvenuto a immigrati cinesi dicendo “siamo abituati ai nostri cittadini che emigrano verso altre nazioni europee quindi non abbiamo problemi di immigrazione come tante altre nazioni. Diamo quindi il benvenuto a immigrati provenienti dalla Cina”. Roman ha detto che ci sono circa quarantamila cinesi in Romania ed esiste un programma di immigrazione che richiede un investimento di almeno un milione di euro per ottenere la residenza permanente. La notizia segue il comportamento opposto da parte del Canada che ha bloccato l’immigrazione da parte di cinesi benestanti.

Commenta su Facebook

commenti


Come superare il Colloquio di Lavoro in voli economici Assicurazione viaggi Impara le lingue con babbel

non regalare soldi alle banche usa transferwise

VOLI ECONOMICI




  • Pier Silverio

    Sai Aldo cosa postresti valutare come materiale da articolo? I vari sistemi di tassazione nel mondo (almeno nei paesi principali). Ovviamente non nei dettagli, ma giusto per avere un’idea. Non so, si potrebbe fare tipo per aree: “Tasse in Scandinavia/Nord Europa (Nor, Sve, Den, Fin, Isl)”, poi tasse in Aus e Nz, poi in Europa orientale, poi in Asia orientale, ecc.
    Progetto a lungo termine, ma puoi valutare se ne vale la pena.
    Ciao


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube