SCRIVERE IL CV IN INGLESE

Norvegia? Tutto quello da sapere

  • Sharebar

New in Norway è un sito dedicato a tutti coloro che stanno pensando di emigrare verso la Norvegia o che sono appena arrivati e si stanno ambientando.

E’ un’iniziativa a cura della Direzione per l’Integrazione e la Diversità del governo norvegese.

Il sito raccoglie in un’unica destinazione informazioni da parte di svariate agenzie governative norvegesi.

E’ disponibile in norvegese, polacco, tedesco, lituano e, per nostra fortuna, inglese.

Le sezioni principali sono:

  • Trasferirsi in Norvegia
  • Lavoro
  • Figli e scuola
  • Sanità
  • Intrattenimento
  • Trasporti e servizi
  • Altre informazioni utili

Ad esempio, nella sezione ‘Trasferirsi in Norvegia’ sono disponibili informazioni sulla burocrazia da espletare una volta arrivati in Norvegia; su come trovare casa; su come trovare un interprete per comunicare con rappresentanti di enti governativi e su come iscriversi a corsi di lingua norvegese.

La sezione ‘Lavoro’ contiene informazioni su diritti e doveri in qualità di dipendente in Norvegia. Inoltre fornisce informazioni su contratti di lavoro; su come pagare le tasse e se le vostre qualifiche maturate all’estero possono essere riconosciute in Norvegia e come fare.

La sezione ‘Figli e Scuola’ fornisce informazioni sul sistema scolastico norvegese. Inoltre troverete informazioni sui ‘benefits’ ai quali avete diritto e chi contattare per consigli o per segnalare difficoltà familiari.

La sezione ‘Sanità’ contiene informazioni sul sistema sanitario in Norvegia; sul sistema assicurativo sanitario; le regole relative ai diversi servizi sanitari in Norvegia e cosa dovete fare se siete malati e non potete lavorare.

La sezione ‘Intrattenimento’ include informazioni su come velocizzare l’ambientamento in Norvegia grazie ad attività di socializzazione. Troverete informazioni e contatti relativi ad organizzazioni di volontariato, associazioni sportive e culturali. La sezione fornisce inoltre informazioni su caccia e pesca, due attività ovviamente importanti in Norvegia!

La sezione ‘Trasporti e servizi’ contiene informazioni sui trasporti pubblici; sulle regole della strada; sull’utilizzo della macchina e su servizi finanziari (banche e assicurazioni), postali e di telecomunicazione.

Infine la sezione ‘Informazioni utili’ fornisce informazioni generali sulla Norvegia, sulle leggi norvegesi, sui numeri telefonici di emergenza; su quali sono gli enti pubblici ed amministrativi e altri links utili.

Riassumendo, New to Norway fornisce tutte le informazioni necessarie a chi sta iniziando a pensare di emigrare in Norvegia.

Foto: Augusto Mia Battaglia su Flickr

Foto: Augusto Mia Battaglia su Flickr

Commenta su Facebook

commenti


Come superare il Colloquio di Lavoro in voli economici Assicurazione viaggi Impara le lingue con babbel

non regalare soldi alle banche usa transferwise

VOLI ECONOMICI




  • Jatinder

    Ma in Norvegia e facile trovare lavoro ?

  • Ignacio

    Buongiorno. Cerco le
    persone, che hanno aperto un’azienda individuale in Norvegia. Vorrei sapere, se
    questo è complicato, da cosa iniziare, se qualcuono può aiutarmi.

  • Angela

    In riferimento alla domanda, se metti a posto
    tutti documenti e conosci la lingua, non sarà cosi difficile. Altrimenti forse
    meglio contattare qualche altra azienda, tipo Quali AS, che farà tutto per te. Un
    mio amico ha proprio fatto cosi per aprire un’azienda edile ed era contento..

  • Claudio R.

    Ma perchè sempre questa Norvegia???

  • wif

    ma de che!

  • wif

    Perché si crede ancora agli asini che volano!

  • Elen89

    Tra poco nè resteranno pochì di noi qui.:D anch’io
    penso di trasferirmi

  • Freedom83

    Sempre commenti negativi, sulla Svezia (dove mi pare di capire che abiti attualmente), sulla Norvegia, ma perchè? Sai com’è la situazione in Italia? Conosci la realtá norvegese? Io in Norvegia vedo che il mercato del lavoro è dimamico e se si è disposti ad adattarsi (il che vuol dire fare lavori anche umili, non per forza il Ceo di telenord o statoil) e si conosce la lingua le possibilitá ci sono! (Per inciso il norvegese non è difficile se si conosce l’inglese) nel campo della sanitá (dove lavora la mia ragazza con un ottimo stipendio) le opportunità ci sono, stesso discorso per il campo della ristorazione.. Comunque se non ti trovi bene puoi sempre tornare in Italia, poi vedrai che di motivi per lamentarti ne troverai a bizzeffe!

  • Ezechiele

    Norvegia ultimamente diventa sempre più popolare
    sopratutto perchè le questioni legale sono molto favorevoli per gli stranieri e
    il paese recentemente è molto prospero.

  • Memq

    A differenza dell’Italia… :)

  • wif

    eh, come no, aspettano proprio gli stranieri… ma ripigliati!

  • wif

    Proprio perché conosco questi Paesi che mi prendo il lusso di commentare negativamente. Sono Paesi solo esteriormente migliori perché nascondono le cose, anziché parlarne apertamente. Poi, per carità, alcune cose funzionano meglio che in Italia, ma per quello ci vuole poco, basta andare in Svizzera… Tuttavia questo non significa che uno straniero trovi un lavoro facilmente o che venga accettato dalla popolazione, anche se viene assunto. A parte che non è più tanto vero che si trova lavoro, io conosco diversa gente disoccupata da quelle parti. L’età incide molto, come in Italia. Infine, sostenere che il norvegese sia facile perché sai l’inglese dimostra pochissima umiltà. Chissà perché gli italiani pensano di sapere sempre tutto, soprattutto l’inglese… In Italia ci vado spesso, proprio per lavoro. La situazione è faticosa ma non tanto diversa da quella che, per es., stanno cercando di nascondere in Svezia.

  • wif

    È solo che ora sta venendo la moda della Norvegia. Prima quella l’Irlanda, la Spagna, poi la Svezia, l’Australia e adesso la Norvegia. Come se ai norvegesi facesse piacere avere stranieri. Non li possono vedere, invece!

  • Freedom83

    Penso che se uno vuole emigrare il sapere esprimersi in inglese sia il minimo. Comunque il fatto che in Italia non vada, per così dire, “di moda” imparare inglese non significa che nessuno sia in grado di farlo!

  • Freedom83

    Alcuni mesi fa hanno pubblicato un sondaggio su una rivista norvegese, chiedendo quali fossero le preoccupazioni principali della popolazione. Al primo posto c’era il timore dei cambiamenti climatici, e al secondo il timore di un “colpo di testa” da parte della Russia. La Norvegia non è il paradiso e, se uno sceglie di emigrare, deve prendere in considerazione la seria eventualità di scendere d’un gradino nella sala sociale, come è normale che sia. Detto questo conosco anche alcuni che hanno lavori interessanti, chi nella sanità, chi in università. Per quanto riguarda gli stranieri, non tutti sono ben visti, specialmente quelli d’orogine islamica, poi dipende dal modo di rapportarsi.. Se il tuo è questo, un po’ li capisco..

  • Cristina Lons

    Costituzione di un’azienda in sè non è
    difficile. Se intendi assumere più di 5 lavoratori, la registrazione al
    Centrale Registro Commerciale è neccesaria, se sono meno è possibile
    registrarsi in base alla propria domanda dopo aver effetuato il pagamento della
    tassa. Le condizioni sono molto accessibili.

  • Ignacio

    Appunto…ma ho sentito che anche se non bisogna
    registrarsi in questo Registro Centrale, la maggior parte lo fa comunque. Ci
    sono dei beneffici?

  • Cristina Lons

    A volte
    succede che i fornitori o partner richiedono presentazione di un numero di
    organizzazione (il numero si ottiene dopo l’iscrizione al Registro) per
    controllare se l’azienda esiste davvero e questa è la raggione principale.

  • Ignacio

    Va be’, magari cerco ancora di contattare
    qualche azienda professionale, ma grazie per l’informazione.

  • wif

    …ma come dobbiamo dirvelo, noi che viviamo al Nord, che emigrare qui è diventato diffcile? E poi piantatela di prendere tutto come offesa personali. Guardate che a noi che siamo già qui non togliete nulla se venite. Il problema è che l’emigrazione degli europei non è facilitata come si crede. Inoltre, per norvegesi, svedesi ecc. gli italiani sono immigrati come gli altri. Ciao


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube