Ti servono soldi per fondare la tua micro ditta? L’Unione Europea può aiutare

  • Sharebar

Ecco alcune indicazioni su come ottenere finanziamenti da parte della commissione europea per il vostro micro business.

L’Unione Europea gestisce programmi di micro finanza (considerati tali se l’ammontare è inferiore ai 25.000 euro) per lavoratori autonomi e aziende con meno di dieci dipendenti.

Bisogna sottolineare che l’Unione Europea non fornisce direttamente questi prestiti a individui o aziende ma fornisce garanzie e prestiti a intermediari che possono, a loro volta, prestare fondi a piccole aziende oppure fornire finanziamenti in cambio di partecipazione aziendale.

Se avete intenzione di fondare la vostra micro ditta, è importante che veniate a conoscenza di quali iniziative sono disponibili a voi  in qualità di cittadino europeo.

Il programma CIP (Competitiveness and Innovation Framework Programme) fornisce il supporto per imprenditori intenzionati a fondare o espandere il proprio business.

Questo elenco indica tutti i fornitori di finanziamenti a livello europeo. Attenzione perché per alcuni il periodo di finanziamento si è concluso.

Il programma Progress Microfinance fornisce invece micro prestiti a chi ha perso il proprio lavoro e vuole fondare la propria ditta oppure a chi vuole sviluppare la propria azienda ma non ha accesso a servizi bancari tradizionali.

Su questa pagina troverete i vari fornitori presenti in vari paesi europei (ce n’è anche un paio in Italia).

Il programma Jeremie (Joint European Resources to Micro to medium-sized Enterprises) consente a nazioni europee di usare fondi strutturali europei per fornire supporto alle aziende piccole e micro.

Si tratta di un’iniziativa in collaborazione tra la Commissione Europea ed il Fondo di Investimento Europeo.

La gestione del programma è a responsabilità della nazione individuale.

Questa pagina fornisce informazioni sulle varie autorità responsabili per la gestione dei vari programmi delle varie nazioni europee. Per esempio, in Italia esistono programmi a livello provinciale oppure relativi ad attività internazionali di scambio tra Italia ed un’altra nazione o regione europea.

Chi di voi ha utilizzato micro prestiti per fondare la propria azienda? Condividete l’esperienza dei commenti!

Commenta su Facebook

commenti


non regalare soldi alle banche usa transferwise



  • Admin

    Magari condividete l’esperienza commentando è la forma giusta? Condividete l’esperienza dei commenti ha un significato ma non penso sia quello giusto comunque ottimo articolo anche se non ha a che fare con l’immigrazione può essere comunque molto utile. Grande Aldo!

  • mario.busigner

    il problema e’ che non esistono le micro-tasse e i micro-commercialisti. Poi il fatto che i soldi non vanno a te ma ad un intermediario, non mi piace.

    Sono come quei enti che organizzano i corsi professionali di inserimento per disoccupati.

    Ricevono i finanziamenti europei, poi hanno un giro di aziende a cui forniscono manodopera gratuita ( chiamato stage ). E il ciclo si ripete anno per anno.

  • wif

    Condivido pienamente, Mario. Ciao :-)


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube