Lavoro su internet: ecco chi ce l’ha

World Nomads Assicurazione Viaggi

Global Online Employment Report

Infografica da parte di Elance

Elance ha pubblicato l’edizione più recente del Global Online Employment Report.

Per chi non conoscesse Elance, si tratta di una piattaforma online dove aziende pubblicano annunci di lavoro/progetti e freelancers si propongono per essere assunti per i singoli progetti.

Ovviamente è una piattaforma che funziona meglio per tipologie di lavoro legate al web o che possono essere svolte indipendentemente da dove si trova il lavoratore.

Durante la prima metà del 2013, si sono iscritte a Elance 170.000 nuove aziende; sono stati pubblicati 600.000 nuovi lavori e 610.000 professionisti si sono iscritti per offrire i loro servizi.

Complessivamente i professionisti iscritti a Elance hanno guadagnato 130 milioni di dollari durante il primo semestre del 2013.

Dall’inizio della sua esistenza più di 3 milioni di lavori/progetti sono stati pubblicati sulla piattaforma.

Attualmente vengono pubblicati 300.000 lavori a trimestre ma sta aumentando la concorrenza in quanto quasi 3 milioni di professionisti sono iscritti a Elance.

La categorie che costituiscono il maggiore introito per gli utenti sono l’informatica e la programmazione (ovviamente); i lavori ‘creativi’ e il marketing.

Di conseguenza le categorie di competenze più richieste sono (in base al numero di progetti pubblicati):

  • informatica e programmazione 54%
  • produzione contenuti e traduzioni 16%
  • design e multimedia 14%
  • supporto amministrativo 7%
  • vendite e marketing 5%
  • ingegneria e manifatturiero 1%
  • finanza e gestione 1%

Molto interessante è la crescita di guadagni annuale di questa categorie.

La ‘produzione di contenuti e traduzioni’ è la categoria con maggior crescita (80%).

Seguono le ‘vendite e marketing’ (70%) e ‘finanza e gestione’ (70%).

‘Ingegneria e produzione’ è salita del 60% mentre il ‘supporto amministrativo’ è cresciuto del 50%.

In fondo alla graduatoria ‘informatica e programmazione’ è cresciuta ‘solo’ del 40%. Questo è forse dovuto alla forte presenza iniziale della categoria fin da quando è nata la piattaforma.

Per quello che riguarda la nazioni che offrono più lavori e progetti su Elance, ecco le prime 10:

  1. Stati Uniti
  2. Australia
  3. Regno Unito
  4. Canada
  5. Emirati Arabi Uniti
  6. Germania
  7. Singapore
  8. Israele
  9. Paesi Bassi
  10. Francia

La maggior crescita (superiore al 50%) durante l’ultimo anno è avvenuta negli Stati Uniti, in Germania, Emirati Arabi Uniti ed in Francia.

Per quello che riguarda invece i professionisti iscritti a Elance, le nazioni con la maggior presenza sono:

  1. Stati Uniti
  2. India
  3. Ucraina
  4. Pakistan
  5. Regno Unito
  6. Russia
  7. Canada
  8. Romania
  9. Filippine
  10. Cina

Voi siete iscritti a Elance?

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta