Dove vivere ad Edimburgo

World Nomads Assicurazione Viaggi
Edinburgh - Moyan Brenn su Flickr

Edinburgh – Moyan Brenn su Flickr

Articolo da parte di Federica Gallerani, residente ad Edimburgo e organizzatrice di corsi di lingua inglese nel Regno Unito e Nuova Zelanda.

Avete deciso di trasferirvi a Edimburgo ma non conoscete le zone migliori in cui vivere?

Per aiutarvi in questa impresa ho deciso di raccogliere le testimonianze di un piccolo gruppo di ragazze (italiane e non), che vivono lì da qualche anno e che dunque conoscono bene la città.

FEDERICA vive tra la West End e Haymarket

Una volta arrivata a Edimburgo cercavo una zona tranquilla, ben servita per raggiungere il centro, e che fosse di per sé un paesino all’interno della capitale, dunque ho scelto di trasferirmi a sud-ovest, nella bellissima Morningside.

Si tratta di una delle zone residenziali più desiderate della capitale scozzese, a circa 25 minuti a piedi da Princes Street, ricca di negozi, supermercati di buona qualità, pub e ristoranti carini, tantissime caffetterie e un parco meraviglioso chiamato Hermitage a due passi.

Oltre a Morningside altre zone altrettanto belle sono Bruntsfield, accanto ai Meadows, altro parco bellissimo, Marchmont, sempre da queste parti e con il miglior pescivendolo di Edimburgo, e Tollcross, ancora più comoda per il centro e non così costosa.

Purtroppo dopo un anno di soggiorno idilliaco a Morningside, il mio landlord ha deciso di vendere casa, e io e mio marito siamo stati costretti a fare le valigie (qui danno il preavviso di un mese).

Un po’ per caso e un po’ per fortuna (il nostro nuovo proprietario di casa è un amico), siamo finiti vicino alla stazione dei treni Haymarket.

Contrariamente ad ogni mia aspettativa amo vivere qui: sono a 7 minuti a piedi dal centro, accanto alla stazione di polizia (e dunque mi sento sempre sicura), vicino a ottimi ristoranti, pub carini, comoda non solo per i treni ma anche per raggiungere l’aeroporto.

Sempre sulla strada per l’aeroporto troviamo Roseburn e Costorphine che sono un pochino fuori ma che consiglio.

A due passi da casa mia inizia anche la zona Dalry-Gorgie, forse non altrettanto bella (soprattutto Gorgie), ma dove è possibile prendere casa a prezzi modici ed essere comunque abbastanza comodi per il centro.

Chi come me ha sempre vissuto in posti così vive un po’ da turista, vede ad ha accesso solo alle cose belle di Edimburgo e si dimentica che esistono aree proprio bruttine e che mi sentirei davvero di sconsigliare (dove però sicuramente si affitta a meno): Sighthill, Niddrie, Pilton, Pennywell, Muirhouse, Calders, Westerhailes, Dumbryden, Southhouse, Dumbiedykes, Oxgangs e Little France.

CHIARA vive a North Fettes

Inizialmente ho scelto di abitare nella zona nord-ovest di Edimburgo, tra Fettes College e Granton Harbour, perché avevo la necessità di raggiungere il centro quotidianamente per lavoro.

Il trasporto pubblico che collega North Fettes alla West End di Edimburgo è molto efficiente – s’impiega solo un quarto d’ora!

Ormai abitando qui da oltre quattro anni, mi sono resa conto dell’esistenza di altri vantaggi, quali la presenza di una rete ciclabile fantastica sotto casa, e di molti servizi a portata di mano, come il Leisure Centre e il supermercato Morrisons’ a due passi.

Aggiungerei che questa zona è anche molto tranquilla, essendo prevalentemente residenziale, ma –volendo cercare la ‘vita’- ad una ventina di minuti a piedi si può raggiungere Stockbridge, un quartiere dai mille negozietti, bar e ristorantini sul Water of Leith.

Inoltre, sempre a due passi da qui, si può scendere al mare a Granton, la mia passione, e fare delle belle passeggiate sul lungomare fino al villaggio pittoresco di Cramond. Infine, Inverleith Park e il Royal Botanic Garden distano solo 10 minuti a piedi. Circondati da tanta natura, a volte sembra di non essere più ad Edimburgo, ma in aperta campagna!

MELANIE vive a Polwarth

Polwarth è il perfetto compromesso: a 10 minuti a piedi dalla stazione Haymarket, a pochi passi al centro e con il canale di Edimburgo (Union Canal) che lo attraversa – posto ideale per passeggiate, per fare jogging, per andare bicicletta o in canoa.

Zona comodissima anche per raggiungere Bruntsfield, un’area piena di caffetterie (Chocolate tree, Falkro’s and Grand café) e pub (Montpelier’s) davvero carina.

Dietro casa ho anche il Fountain Park Entertainment Centre, a Fountainbridge, con cinema multisala, sala da bowling, ristoranti, pub, e una palestra.

Se amate lo sport potete anche optare per il Dalry swim centre, sempre a due passi, o se amate la musica vi consiglio il St Bride’s centre, conosciuto localmente per le sue serate Ceilidh (di balli tradizionali).

Polwarth è comoda anche perché vi sono 4 supermercati (Cooperative, Lidl, Tesco’s e Sainsbury’s).

Edimburgo è anche molto più di questo, e vi aspettiamo di persona per scoprirla!

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta

Comments

  1. Rosalba Pulvirenti says

    Sicuramente vi sembrerà molto strana, ho 60 anni con figlio che si trova bene dove viviamo cioè catania , ma io o bisogno di evadere di cambiare città di avere tranquillità di andare lontano da qui, mi piace ed sono venuta qualche anno fa Im gita turistica sono rimasta estratta mi piace voglio viverci x un po in posto tranquillo

  2. Northern Lights UK says

    Senz’altro vicino al centro, specie se non si ha l’auto… Io ho vissuto un mese a Westerhailes e sicuramente e’ il posto piu’ brutto in cui ho vissuto in tutta la mia vita… Di tutto di piu’… Dopo il calar del sole non mi fidavo ad uscire e se ero fuori facevo una corsa a casa.. Incubo totale! Le zone indicate da Federica sono le migliori. Aggiungerei Musselburgh, anche se lontana dal centro…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *