Come tradurre il voto di laurea per il CV all’estero

World Nomads Assicurazione Viaggi

Uno dei problemi più comuni per un italiano che cerca lavoro all’estero riguarda la ‘traduzione’ del voto di laurea in un qualcosa che il selezionatore che legge il vostro CV possa comprendere.


Twitta!:

Come tradurre il voto di laurea per il CV all’estero http://ctt.ec/d24NJ+ @italiansinfuga #lavoro #CV


Ogni nazione ha un proprio sistema di votazione per i titoli di studio e quello italiano magari non sembra così ovvio al datore di lavoro in Germania, Norvegia o Canada.

Il vostro compito è quindi di fornire loro l’equivalente del vostro voto italiano nel sistema universitario della nazione di destinazione del vostro CV.

Non esiste, che io sappia, una tabella ufficiale a livello mondiale che certifichi che un 110 e lode in Italia valga un voto specifico in una nazione specifica.

Ho trovato per voi però una tabella da parte del governo britannico che ‘traduce’ il voto straniero nell’equivalente britannico.

Ad esempio, il 110 e lode italiano viene valutato come un ‘First’ nel Regno Unito; un voto che va da 101 a 110 viene considerato come un ‘2.1’ mentre un voto che va dal 91 al 100 italiano equivale ad un ‘2.2’.

Da qui ho ri-tradotto il voto nella nazione estera in voto italiano in modo da fornirvi un punto di partenza per il vostro curriculum.

Come tabella non è perfetta, anzi, ma può sciogliere alcuni dubbi.

Ho selezionato solo le nazioni principali. Per le altre vi invito a visitare il sito del governo britannico.

NazioneTitoloVoto NazioneVoto Italia
ArgentinaLicenciado9110 e lode
7.5101 – 110
691 – 100
ArgentinaTítulo de Profesor9110 e lode
7.5101 – 110
691 – 100
AustraliaBachelor degree (Honours)1st110 e lode
2(a)101 – 110
2(i)101 – 110
2(b)101 – 110
2(ii)101 – 110
3rd91 – 100
AustriaBachelor degreeSehr gut110 e lode
gut101 – 110
befriedigend91 – 100
BelgioAcademic Bachelor degree80-100%110 e lode
16+/20110 e lode
Met grootste onderscheiding110 e lode
Avec la plus grande distinction110 e lode
Met groote onderscheiding110 e lode
Avec la grande distinction110 e lode
70-79%101 – 110
14/20101 – 110
Met onderscheiding101 – 110
Avec distinction101 – 110
60-69%91 – 100
12/2091 – 100
Met voldonening91 – 100
Avec satisfaction91 – 100
CanadaBachelor degree (Honours)3.7110 e lode
A110 e lode
3.3101 – 110
B+101 – 110
2.591 – 100
C+91 – 100
Cina学士学位90%110 e lode
85%101 – 110
80%91 – 100
Repubblica CecaBakalárA110 e lode
1110 e lode
Vyborny110 e lode
B101 – 110
1.5101 – 110
Velmy dobry101 – 110
C – D91 – 100
2 – 2.591 – 100
Dobry – Uspokovjivĕ91 – 100
DanimarcaBachelor degree o Professionsbachelor12110 e lode
10101 – 110
791 – 100
GermaniaBachelorMit Auszeichnung110 e lode
Sehr gut101 – 110
Gut o Befriedigend91 – 100
IrlandaHonours Bachelor degreeFirst Class Honours110 e lode
Second Class Honours – Grade 1101 – 110
Second Class Honours – Grade 291 – 100
Paesi BassiBachelor degree9 (8.5 – 9.4) – 10 (9.5 – 10)110 e lode
7 (6.5 – 7.4) – 8 (7.5 – 8.4)101 – 110
6 (5.5. – 6.4)91 – 100
Nuova ZelandaBachelor (Honours) degreeA110 e lode
80110 e lode
4110 e lode
B+101 – 110
70101 – 110
3.3101 – 110
B-91 – 100
6091 – 100
2.691 – 100
NorvegiaBachelorgradA110 e lode
C+101 – 110
E+91 – 100
Candidatus Magisterii1.5 – 1.0110 e lode
2.5 – 1.6101 – 110
3.2 – 2.691 – 100
SpagnaTítulo de Licenciado9110 e lode
7.5101 – 110
691 – 100
Título de Ingeniero9110 e lode
7.5101 – 110
691 – 100
Título de Arquitecto9110 e lode
7.5101 – 110
691 – 100
SvizzeraBachelor degree;
Fachhochschule Diplom (FH) /
Hautes Écoles Specialisées
Diplôme / Scuole Universitarie
Professionali Diploma;
Summa cum
Laude 6 / Insigni
cum Laude 5.5
110 e lode
Magna cum
Laude 5
101 – 110
Cum Laude 4.591 – 100
Stati UnitiFirst professional degree3.7 – 4.0110 e lode
3.3 – 3.7101 – 110
3.0 – 3.391 – 100

Se dovete compilare il vostro CV in Inglese, vi consiglio il corso di Italiansinfuga!

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta

Comments

  1. Antonella Pergolizzi says

    Ciao ragazzi, scrivo qui perchè non riesco a trovare info sul web. Sono all’ultimo anno della triennale in scienze e tecniche psicologiche e vorrei fare la specialistica nel Regno Unito. Mi chiedo: devo necessariamente essere abilitata (quindi iscritta all albo b degli psicologi ) o per il riconoscimento della laurea all ‘estero l’abilitazione italiana non serve?

  2. wif says

    infatti. questo riguarda anche altri titoli come le famose ‘scuole di specializzazione’ e i ‘perfezionamenti’. Da evitare, sono solo una perdita di tempo e di denaro! (mi riferisco alla valenza del titolo)

  3. wif says

    Veramente la laurea VO era molto più difficile della 3+2, per la quale si fanno gli esamini a quiz o si portano due paginette… In Svezia la mia vecchia laurea VO vale come una master e- pure in Italia l’equipollenza è identica.

  4. Mattia Campagnano says

    Puoi tranquillamente lasciare cum laude. Negli USA dicono così e comunque è latino e le università lo capiscono.

  5. Mattia Campagnano says

    Scusate ma quel che sta scritto riguardo agli USA è sbagliato.

    Negli USA esistono:

    -Associate’s Degree (2 anni)
    – Bachelor’s Degree (4 anni)

    Entrambi i tipi sono titoli incompleti e sono chiamati “undergraduate programs”.

    Poi ci sono:

    – Master’s Degree (4 anni)
    – Ph. D. (4 anni).

    Quanto alla comparazione con il voto di laurea non so (suppongo sia esatto), ma viene fatto calcolando la media dei voti (GPA), che al massimo può essere 4.0. Poi c’è anche la media cumulativa (CPA) ,
    che si basa su tutti corsi per iquali lo/la studente si è registrato/a a partire dal giorno in cui si è iscritto/a all’Università.

  6. alessandra says

    scusa aldo quindi una laurea nostra (vecchio ordinamento) è un bachelor in UK e Australia ma un master in USA? sono confusa

  7. Isabelle says

    Grazie per l’info. Ho un dubbio, mi sono laureata in Argentina con 7,04. Dovrei scrivere 101?
    Stavo anche cercando i voti del diploma in Ecuador, qualcuno mi può aiutare? Mi sono diplomata con 18 su 20…

  8. Northern Lights UK says

    In questo senso Stefano la prendo come se alcuni datori di lavoro del Regno Unito, non capendoci un acca sulle certificazioni straniere, non si fidano delle traduzioni di diplomi e voti del Naric. Non è la prima volta che succede, ti posso dire. Ho visto gente che gli è stata ridotta la specialistica a zero…. Però questi sono giudizi arbitrari di alcune persone che usano questo tipo di comportamento solo ed esclusivamente con stranieri. Ti posso dire che coi locali se si mettono a dire “ma preferirei che tu avessi un nvq invece che la laurea” primo si beccano di deficiente e si fanno una brutta reputazione, secondo si beccano una denuncia per discriminazione 😉 verso i cittadini di altri paesi si comportano purtroppo differentemente 🙁

  9. Stefano Magistri says

    Siamo daccordo su molti punti allora. Quando dicevo:”Sorprendente come NQF 3 in childcare (diploma professionale) possa battere un master in psicologia”, intendevo dire che in realtá, esiste un modo molto grossolano di volere mettere al confronto i due. Perché mentre il Naric si limita solamente a dire in cosa sei diplomato/laureato nei loro rispettivi inglesi. A volte avviene che il datore di si indossi il berretto di giudice, dichiarando che l’una sia o non sia meglio dell’altra.

  10. Northern Lights UK says

    Perchè tu lo metti in equivalenza con un certificato/diploma fatto in Italia. Quella è un’altra storia. Io mi sto laureando in UK e ho fatto la parte finale dell’istruzione secondaria qui.
    Ti posso dire che quando sventolo il mio nvq3 ai datori di lavoro mi dicono che sono ‘overqualified’ perchè sono appunto oltre il grado di istruzione del diploma professionale. Tra l’altro, guarda bene… Il sistema degli nvq e quello dell’istruzione secondaria in generale viaggiano su due percorsi scolastici diversi. Sono entrambi annullati da una laurea se presa nello stesso campo.

  11. Stefano Magistri says

    Per loro non importa. Sono molto rigidi nel capire se tu hai un NVQ 3 per quel settore. Ha senso, se hai una laurea in Medicina e richiedono un NVQ in contabilitá. Un pó meno, e te lo dico per esperienza personale, quando é il datore di lavoro a farne di tutta una logica. La mia ragazza, specializzata in psicologia e diplomata alla magistrala, ha visto riconosciurle quest’ultima dalla scuola dove lavora qui in UK.

  12. Northern Lights UK says

    In UK la dissertation (tesi) la fai eccome. Io ce l’ho al terzo livello e al secondo del postgraduate (due volte!). Non esiste il concetto di tesi come in Italia, perchè gli esami non gli dai quando vuoi, li dai quando sei richiesto. Se non passi un modulo/esame salta tutto il programma! La dissertation nel programma undergraduate (la nostra triennale) sono gli ultimi tre mesi e vale 40 crediti. In più, i voti del primo livello/anno non contano ai fini del voto finale.

  13. Northern Lights UK says

    Cum laude viene tradotto con with distinction. Honours è un tipo di degree, undergraduate degree. Postgraduate degree è quello che quello che oggi è la specialistica.

  14. Northern Lights UK says

    Spero tu scherzi…. Un NVQ 3 in Inghilterra (SVQ3 in Scozia) sarebbe il corrispettivo professionale di un A level, cioè l’equivalente di un esame di maturitá. Non è educazione superiore! Di conseguenza una laurea o un postlaurea saranno sempre superiori…… Se poi lo dicevi in base all’employability del diploma, questa è una scelta personale 😉

  15. Pinco Pinco says

    Brava, sei una delle poche che dice le cose come stanno. Io faccio parte del nuovo ordinamento e so quanto è stata dura prendere due lauree. In Italia si pensa ancora che la vecchia quinquennale corrisponda alla Magistrale, invece non è così per impegno e difficoltà. La vecchia quinquennale corrisponde ad una laurea base triennale, niente più. Stesse materie e programma ma con meno tempo per gli studenti. Inoltre la tesi di una laurea magistrale italiana potrebbe corrispondere anche a qualcosa di più di un master degree (all’estero non esiste tesi di laurea). All’estero la Bachelor’s degree ti apre le porte già a quasi tutti i lavori, per questo molto probabilmente è giustamente Non ti hanno mai rifiutata.
    In fin dei conti ci sono il doppio degli esami e due tesi di laurea suddivisi nello stesso tempo. Per questo motivo molto studenti vanno fuori corso.

  16. Armando says

    Per partecipare al bando per un dottorato in Australia mi han chiesto la corrispondenza dei miei voti italiani in quelli locali, sfruttando il sistema ECTS: http://en.wikipedia.org/wiki/ECTS_grading_scale

    Alla vostra università dovete chiedere documenti tipo diploma supplement e, con questi, potete verificare in che percentuale vi trovate (best 10% per una A, successivo 25% B, ecc ecc).
    Ad esempio, nel mio corso di laurea, il best 10% era fino a 108, mentre in altri era solo il 110L.

  17. mauri.masca says

    ciao! il sistema australiano prevede una divisione del 2° livello in 2(i) e 2(ii): che differenza c’è??

  18. Roberta says

    Quando ero in Uk per la domanda per PHD o Master scrivevo Bachelor Degree with honours (110/110 cum laude). Aggiungevo anche una formula che indicava “vecchio ordinamento” (i professori inglesi conoscono bene l’Universita’ italiana e sanno la differenza che passa tra vecchia e nuova laurea) ma ora non la ricordo. Specificavo anche il titolo della tesi, che potrebbe essere giudicata quasi a pari valore di un master, se si tratta di una laurea vecchio ordinamento. Non mi hanno mai rifiutato un colloquio! Anzi. Parliamo pero’ di molti molti anni fa.

  19. Vic says

    La laurea Magistrale in psicologia corrisponde al Master degree, trattasi di una laurea di 5 anni con al termine 1 anno di tirocinio quello che in medicina è chiamato internato. Riguardo ai master in psicologia se sono master universitari vengono ampiamente riconosciuti!

  20. Davide Dall'Agata says

    Il problema è che il master italiano ( I o II livello) è una realtà del tutto nostra che nn ha pari all’estero, dove esiste la laurea ( bachelor), la magistrale (master) e poi il PhD (dottorato). Sono stato all’estero per diverso tempo, in vari paesi, ed i miei due amster di II livello sono sempre stati considerati come un semplice corso professionale privo di valenza accademica.

  21. Roberta Facchini says

    Inoltre in UK se si ottiene il massimo dei voti in un Master si dice Distinction.

  22. Domenico says

    Illuminante sapere piu o meno il GPA della tua laurea. Vorrei solo chiedere se qualcuno saprebbe dirmi o gettare luce: ma la laurea vecchio ordinamento italiana è Master’s Degree in USA o Bachelor ?? wikipedia porta Master…….sapreste a tal proposito ??

    Grazie

  23. Stefano Magistri says

    Magari fosse cosi semplice…

    Il problema in UK é che molto spesso devi tradurre il tuo diploma o laurea per capire l’equivalente NQF. E quindi ti rivolgi al naric (perché a volte il datore di lavoro chiede proprio loro), che con un centinaio di sterline ti potrebbe risolvere il dilemma.

    Sorprendente come NQF 3 in childcare (diploma professionale) possa battere un master in psicologia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *