Twitter vi fa trovare lavoro

World Nomads Assicurazione Viaggi

Il curriculum è obsoleto; i candidati vengono selezionati in base alla loro presenza su Twitter.

Alcune aziende statunitensi del settore tech stanno iniziando a selezionare personale senza richiedere il curriculum.

Utilizzano invece il loro profilo sui social media per selezionare candidati al quale offrire un colloquio di lavoro.

Un esempio viene fornito da Enterasys Networks, un’azienda che fornisce soluzioni di infrastruttura per la creazione di networks.

L’azienda sta attualmente selezionando candidati per la posizione di ‘Social Media Strategist‘. La differenza per quel che riguarda questa particolare procedura di selezione è che Enterasys non accetta CV optando invece per una selezione usando esclusivamente Twitter.

Ecco una sintesi della procedura di selezione:

  • La selezione inizia il 18 febbraio e finirà il 18 marzo. La descrizione del posto di lavoro verrà pubblicata su Twitter all’inizio della procedura di selezione. Alla fine del periodo durante il quale i candidati possono “presentarsi”, Enterasys selezionerà alcuni candidati esclusivamente in base alle qualifiche richieste nella descrizione della posizione. Enterasys cercherà di usare al massimo la potenzialità di Twitter usando l’hashtag #socialCV. Inoltre inviterà ad un colloquio di lavoro la persona che riceve il maggior numero di Twitter endorsements.
  • Tutti i candidati interessati a fare domanda devono comunicare il proprio interesse contattando @valaAfshar e includendo l’hashtag #socialCV per garantire che la propria domanda venga presa in considerazione. Inoltre i candidati possono spedire un messaggio (DM) attraverso Twitter e fornire un link al proprio profilo LinkedIn.
  • Viene richiesto punteggio Klout minimo di 60.
  • Viene richiesto un punteggio minimo di Kred di 725 e un outreach superiore all’8.
  • Bisogna avere più di 1.000 followers su Twitter
  • Enterasys userà Google e altri profili pubblici per cercare informazioni sui candidati
  • La propria esperienza di marketing deve essere dimostrata attraverso contenuti Web come ad esempio blog, interazione all’interno di comunità digitali, articoli pubblicati su giornali e simili.
  • Un background all’interno del settore IT e della tecnologia dedicata alle imprese è preferibile ma non richiesto.

Il salario per questa posizione lavorativa andrà dai $70.000 ai $100.000 lordi annuali a seconda delle competenze ed esperienza del candidato.

Come potete vedere, è molto importante “dimostrare” di saper fare il proprio lavoro piuttosto che “raccontarlo” su un curriculum.

Soprattutto in settori come quello dei social media questo prescinde molto dalle procedure di selezione tradizionali, fornendo vantaggi a chi effettivamente sa fare il proprio lavoro.

Twitter su Italiansinfuga

Twitter su Italiansinfuga


Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

Commenta su Facebook

commenti

come risparmiare con il cambio valuta

checklist per emigrare

Aggiungi l’infografica al tuo sito con il seguente codice

  • wif

    Bella domanda! 😉

  • erikstripparo

    il titolo e’ fuoriviante mentre l’articolo e’ interessante.

  • Maria Boux

    Una domanda mi sorge spontanea, ma come ca##o faccio a fare il mio “normale” lavoro e contemporaneamente stare dietro a tutti sti Social Media???Non ho chance nel mondo del lavoro del futuro….

  • http://twitter.com/HighlandJones HighlandJones

    Curioso articolo!! Dio mio, se guardano il mio Twitter account però… il lavoro me lo tolgono invece di darmelo!! 😀

  • http://twitter.com/blackibiza Michele Adduci

    fantastico, ho tutti i requisiti per lavorare qui…ma non faccio Social Media Strategist né marketing, ma software engineering.