Ecco come si vota all’estero

World Nomads Assicurazione Viaggi

Ho appena ricevuto oggi, 7 febbraio 2013, tutto il materiale che mi consente di votare per le elezioni per il rinnovo del Parlamento italiano del 24-25 febbraio 2013.

Io sono residente a Melbourne, Australia, e quindi faccio parte della circoscrizione estero, ripartizione Africa, Asia, Oceania e Antartide che vota per eleggere un deputato e un senatore.

Preciso che sono in grado di votare perché mi sono iscritto all’AIRE , un requisito di base per poter essere considerati.

Infatti senza l’iscrizione, il consolato non è in grado di sapere dove vivete e spedirvi il materiale necessario.

Io ho ricevuto tutto materiale da parte del consolato di Melbourne.

In base alla legge del 2001, gli uffici consolari inviano per posta a ciascun elettore un plico contenente (come spiegato nello stesso):

  • il certificato elettorale (cioè il documento che certifica il diritto di voto)
  • le liste dei candidati della propria ripartizione (Camera e Senato)
  • le schede elettorali (una per la Camera e una per il Senato)
  • una busta piccola completamente bianca
  • una busta affrancata recante l’indirizzo del competente ufficio consolare
  • il foglio informativo

Se non avete compiuto il venticinquesimo anno di età alla data del 24 febbraio 2013 riceverete solo la scheda per la Camera dei Deputati

Per il resto si vota come in Italia con l’unica differenza che una volta completate le schede, le inserite nella busta completamente bianca (che deve contenere esclusivamente le schede elettorali compilate) e poi inserirla, sigillata e senza segni di riconoscimento, nella busta più grande già affrancata.

Infine l’elettore deve inserire il tagliando elettorale che prova il diritto di voto nella busta affrancata.

Tutto ciò deve raggiungere l’ufficio consolare entro e non oltre le 16.00 (ora locale) del 21 febbraio 2013.

Per quel che riguarda le possibilità di votare nella ripartizione Africa, Asia, Oceania e Antartide, sia per il Senato per la Camera dei Deputati sono previste quattro alternative (citate in ordine assolutamente casuale):

  • Partito Democratico
  • Movimento 5 Stelle
  • Il Popolo della Libertà
  • Con Monti per l’Italia

Concludo precisando che ho ricevuto materiale pubblicitario da parte di tutte le parti politiche citate sopra fatta eccezione per il Movimento 5 Stelle.

Buon voto a tutti!

Elezioni 2013

Elezioni 2013

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta