SCRIVERE IL CV IN INGLESE

I 6 Stati della Germania che offrono più annunci di lavoro

  • Sharebar

Dove andare a lavorare in Germania?

E’ una buona idea puntare verso le destinazioni più rinomate o alla moda oppure bisogna scegliere la destinazione in altro modo?

Ho analizzato per voi decine di migliaia di annunci di lavoro pubblicati su JobIsJob, sito di annunci di lavoro per la Germania, per capire quali sono le destinazioni che offrono maggiori opportunità di lavoro.

Mi sono concentrato sugli Stati Federali per rendere l’analisi più digeribile e ho creato un indice per quantificare le opportunità di lavoro.

Come potete vedere dalla tabella qui sotto, la Baviera offre il maggior numero di posti di lavoro.

Segue la Nordrhein-Westfalen (Renania Settentrionale-Vestfalia con capitale Düsseldorf) che propone 97 annunci di lavoro per ogni 100 proposti dalla Baviera.

Al terzo posto il Baden-Württemberg (capitale Stoccarda) con un indice di 87. Seguono l’Assia (Hessen dove trovate Francoforte) con un indice di 44; Amburgo (33) e Berlino (32).

Stato Indice Annunci Lavoro
Bayern 100
Nordrhein-Westfalen 97
Baden-Württemberg 87
Hessen 44
Hamburg 33
Berlin 32

Ovviamente queste cifre sono dettate in gran parte dalla dimensione dell’economia e dalla popolazione residente.

Potete però vedere come Berlino offre ‘solo’ un terzo delle opportunità offerte dalla Baviera (per quello che riguarda l’annuncio di lavoro ‘generico’).

Ne risulta anche che gli altri Stati (quelli non citati) sembrano offrire minori opportunità di lavoro e quindi si presentino come destinazioni ‘inferiori’ da un punto di vista prettamente numerico (sono sicuro che siano destinazioni meritevoli ma giusto un po’ meno).

Meritano un discorso a capo gli Stati che appartengono all’ex Germania dell’Est (Meclemburgo-Pomerania Anteriore, Sassonia, Sassonia-Anhalt, Schleswig-Holstein, Turingia). Oltre a fornire minori opportunità di lavoro, il loro PIL pro capita risulta essere di gran lunga inferiore agli Stati dell’Ovest, anche a oltre 20 anni dalla riunificazione.

Ma non finisce qui!

Ho anche analizzato gli annunci in base al settore per offrire informazione più pertinente in base alla vostra professione.

Qui ho anche aggiunto l’indice relativo al PIL. In questo modo cerco di evidenziare le regioni particolarmente forti in un settore.

Esempio più eclatante: Berlino nel settore IT e Internet ottiene un indice relativo agli annunci di lavoro pari a 86. Il suo indice relativo al PIL è solo di 19. Ne risulta che la sua prestazione in questo particolare settore è molto più forte rispetto a quello che la sua economia suggerirebbe.

Oppure Assia nel bancario.

Ecco alcuni settori che possono interessarvi:

IT e Internet

La Baviera e Berlino la fanno da padrone in questa particolare classifica.

Berlino in particolare eccede di molto la porzione di annunci che le ‘spetterebbe’ in base al suo Pil, testimonianza di come il settore IT, internet e web sia particolarmente forte nella capitale tedesca.

Stato Indice Annunci Lavoro Indice PIL Differenza
Bayern 100 82 18
Berlin 86 19 67
Nordrhein-Westfalen 81 100 -19
Baden-Württemberg 69 69 0
Hessen 59 42 17
Hamburg 33 17 16

Ospitalità

L’aspetto industriale della Nordrhein-Westfalen non si traduce, relativamente parlando, in annunci di lavoro nel settore dell’ospitalità. La Baviera ed il Baden-Württemberg invece migliorano la propria posizione relativa all’economia tedesca proponendo il maggior numero di posizioni lavorative nella ristorazione e nell’alberghiero in Germania.

Stato Indice Annunci Lavoro Indice PIL Differenza
Bayern 100 82 18
Baden-Württemberg 73 69 4
Nordrhein-Westfalen 48 100 -52
Hessen 46 42 3
Berlin 32 19 13
Hamburg 30 17 13

Edilizia

Per quello che riguarda l’edilizia invece i tre più grandi Stati tedeschi, dal punto di vista economico, si confermano ai primi tre posti, fornendo la maggioranza (di gran lunga) di opportunità lavorative.

Stato Indice Annunci Lavoro Indice PIL Differenza
Nordrhein-Westfalen 100 100 0
Bayern 97 82 15
Baden-Württemberg 70 69 1
Niedersachsen 32 39 -7
Hessen 32 42 -10
Hamburg 26 17 8

Bancario

In questa particolare classifica spicca la presenza dell’Assia grazie a Francoforte. La capitale finanziaria tedesca attira la maggior parte degli annunci di lavoro in questo ambito. Seguono a ruota la Baviera e la Renania Settentrionale-Vestfalia.

Stato Indice Annunci Lavoro Indice PIL Differenza
Hessen 100 42 58
Bayern 92 82 10
Nordrhein-Westfalen 90 100 -10
Baden-Württemberg 49 69 -20
Hamburg 35 17 17
Berlin 32 19 13

Riassumendo, non date per scontato che le destinazioni più alla moda in Germania siano quelle che offrano più opportunità lavorative. A seconda del vostro settore potrete avere delle piacevoli sorprese e destinazioni alternative!

Chi di voi lavora in Germania, in che Stato e in che settore?

Germania su Italiansinfuga

Germania su Italiansinfuga

Commenta su Facebook

commenti



Come superare il Colloquio di Lavoro in voli economici Assicurazione viaggi Impara le lingue con babbel

non regalare soldi alle banche usa transferwise

VOLI ECONOMICI




  • http://www.facebook.com/aliante60 L Ultimo Degli Italiani

    Ciao,coetanei e lavoratori (io ho attualmente 52 anni).Vengo dal
    chiudere la mia ditta individuale di autonoleggio con
    conducente.Purtroppo non riesco più a mandarla avanti,troppe
    tasse,troppe spese,e minimi guadagni.Per cui ho chiuso,mio
    malgrado.Quindi capirete che, alla mia età, non posso certo andare in
    pensione,e quindi devo cercare lavoro,anche e sopratutto all estero,che
    quì in Italia,è un disastro,. Posseggo tutte le patenti(A,B,C,D,E,K,e
    CQC) sono un ottimo conducente autista,dal 1978,ho sempre
    guidato,auto,moto,poi tir autotreni,autoarticolati,e pullmans
    ,acquisendo un forte esperienza,in Italia,ed in ambito del territorio
    Europeo.Gradirei trovare un lavoro come conducente di autobus in una
    bella cittadina,dove possa ancora rendermi utile,e poter gradire un
    trattamento dignitoso,per continuare a vivere.Nel caso leggiate e vi interessate,ringrazio vivamente e di cuore.Giuseppe Alfano

  • http://pulse.yahoo.com/_5OTJDSYXGTTJDOBCBYPYNA4MYY Maria Malaspina

    Articolo molto interessante, grazie! Devo purtroppo confermare le statistiche, sono arrivata a Berlino a Luglio (2012) ed ancora non sono riuscita a trovare lavoro, nonostante un Master negli USA ed una conoscenza bilingue della lingua Inglese (ho passato gli ultimi 23 anni a NY). Non ho una conoscenza perfetta del tedesco, ma leggo i quotidiani (capendoli, !). Nella mia quasi stessa situazione si trovano varie mamme di amiche di mia figlia, alcune addirittura tedesche. Altre fanno lavori part/time.
    A Berlino si e’ abbastanza aiutati dal fatto che il cibo e la casa non costano eccessivamente (una frazione di NYC e comunque molto meno anche di Bologna; con euro 20 al giorno io potrei in teoria sfamare sia me che mia figlia facendo la spesa da Netto…poi ovviamente succede sempre che spendo di piu’., i caffe’ costano anche qi al bar!). Il problema enorme e’ l’assicurazione medica, che in Germania e’ obbligatoria e che costa da un minimo di 450 euro al mese + 122 per ciascun bambino se e’ privata (e non puo’ essere che privata se non si ha un lavoro con cui dividerla e iscriversi ad una Krankenkasse).
    Quello che voglio dire e’: bisogna fare bene i conti prima di trasferirsi, soprattutto se non si hanno piu’ 20 anni; Monaco e la Baviera hanno senz’altro piu’ occasioni di lavoro, ma la vita e’ cara il doppio se non di piu’ rispetto a Berlino, quindi rimanere senza lavoro li’ sarebbe senz’altro piu’ stressante. Forse bisognerebbe vivere qui e cercare lavoro la’….! Auguri comunque a tutti!

  • http://www.facebook.com/profile.php?id=846937147 Daniela Previtali

    Grazie Aldo, personalmente dopo un’esperienza iniziale in Baviera che ho molto apprezzato, mi sono spostata ora nel Baden-Württemberg, regione decisamente più tranquilla ma altrettanto efficiente e diligente. Comprendere il sistema non è proprio intuitivo e i conti non quadrano necessariamente con i previsivi ma l’ospitalità dei locali aiuta nel processo di integrazione.

  • suby78

    ciao Maria, molto interessante il tuo post. Mi spiegheresti meglio questa cosa dell’assicurazione medica, possibile che si spende così tanto???? Ma va fatta se non si lavora o a prescindere?

  • http://www.facebook.com/profile.php?id=716269659 Corrado Musso

    Interessante. Ma solo IT? E la meccanica e l’elettronica industriale? Che sono oltrtutto i settori piú forti in assoluto dell’Industria tedesca? Per esempio si parla sempre di IT e si tralascia un settore importantissimo che é la programmazione avanzata PLC. Giusto per fare un esempio. Nella mia azienda un paio di anni fa cercavano sia un programmatore PLC che una persona nel reparto IT (amministartore di rete o qualcosa di simile) Per il settore IT in una settimana ricevettero decine di CV. Per la programmazione PLC in un mese ne ricevettero meno di 20. Fate voi i conti cosa conviene studiare. Azienda del Baden-Württemberg

  • http://www.facebook.com/profile.php?id=716269659 Corrado Musso

    Maria Malaspina, dai un occhiata a questo link:
    https://www.aok.de/nordost/mitglied-werden/freiwillig-versichern-161520.php
    E la AOK é una delle GKK piú care

  • Maria Boux

    Io vivo e lavoro in Germania da 10 mesi ormai….Penso che le condizioni di lavoro siano simili a quelle di prima (io vengo da Milano, sempre lavorato per grandi aziende) ma i ritmi di lavoro sicurametne sono un’altra cosa! Sono nel Marketing di una multinazionale, resp.livello Europeo.

  • Maria Boux

    Diemnticavo!Vivo e lavoro nel Baden-Württemberg, a metä tra Frankfurt e Stuttgard.

  • Maria Boux

    L’assicurazione in Germania non e’ statale, ma lo stato contribuisce. Se hai la paga minima o sei senza lavoro costa intorno ai 150€ al mese, poi aumenta in base allo stipendio…La cosa positiva e ‘ che meta’ la paga l’azienda.

  • alma

    BUON GIORNO sono una dona di 47 anni e vorrei la vorare in germani ma non so la lingua cosa dovrei fare per trovare lavoro e imparare la lingua?sono brava in cucina e sono brava aiuto cuoca.mi piace a cucinare.

  • http://www.facebook.com/DoriaPi Doriana Passaro

    Salve io e il mio ragazzo volevamo andare in Germania per trovare lavoro qualcuno sa dirmi come si fa per trovarlo e quale il metodo giusto?

  • Archimede

    Giusto, l’ assicurazione non è statale, ma viene retribuita con lo stipendio. Infatti quando si fa un colloquio di lavoro, viene offerto 8o richiesto) il “lordo”, non il netto come in Italia. non mi ricordo quale percentuale di contribuzione ci sia, (dipende dalla “Steuerklasse”: la classe di pagamento delle tasse), se uno è sposato, se ha figli, ecc. Partendo da questo presupposto, non si può andare in Germania a chiedere “800 €/mese” perchè si parla di lordo: vengono poi detratti l’ Irpef, La pensione, ed altri contributi…

  • Archimede

    Ti rispondo Maria, in quanto con la crisi che versa l’ Europa (e non solo) in questo momento, bisogna trovare sicuramente una soluzione se non altro per la sopravvivenza… Chiaro che in alcuni posti costa meno ed in altri è più cara la vita, ma le opportunità che si trovano in Germania (oggi meno di ieri, chiaramente) sono sicuramente superiori di quelle che si trovano in Italia. Vorrei ricordarti che, al contrario dell’ Italia dove il cittadino italiano è coperto dall’ assicurazione primaria a prescindere, in Germania esistono delle associazioni che possono aiutarti sia a trovare un’ assicurazione più a buon mercato. Ora, non vivendo in Germania ormai da oltre dieci anni e tante cose sono cambiate anche li’, non posso aiutarti a trovare una certa soluzione.
    comunque, come hai anche potuto constatare, certamente il caffè costa una cifra (l’ espresso, perchè è “esotico”, una specialità), ma tutti i beni di prima necessità (a parte il pane) costano molto meno che in Italia: il latte, ouva, ecc.
    Un’ultima cosa: in Germania esiste ancora una parvenza di “meritocrazia”: pertanto se hai le capacità troverai sicuramente qualche azienda che le apprezzerà… buona fortuna.

  • http://www.facebook.com/michmeins Tobias Schrage

    cosa sapete fare? Quale formazione avete?

  • http://www.facebook.com/michmeins Tobias Schrage

    Sì, ma tutto questa roba non si trova a Berlino :P Lì c’è la roba del web, i “start up” ecc. La vera industria la trovi, come detto, in Baviera, Nordrhein-Westfalen e Baden-Württemberg! E lì c’è un sacco di questo lavoro, è esattamente questo che faccio io ;)

  • http://www.facebook.com/michmeins Tobias Schrage

    Comunque, un’informazione: La Schleswig Holstein si trova nel Nord della Germaina, e la Land più settentrionale. Fra Amburgo e Danimarca. Quindi non nell’Est e non è mai stata parte della Germania dell’Est!
    Nell’est invece si trova Brandenburg, la regione che cinge Berlino e che avete dimenticato nell’elenco.

  • mario

    ciao Ho 48 anni , laurea in economia e commercio a pisa, ma da vari anni faccio l’operaio ,, so saldare, e da quasi 1 anno faccio il lavapiatti ma SENZA contratto. vorrei andare in germania ma non conosco il tedesco, conoscete qualche gelateria italiana che mi potrebbe assumere comunque ? grazie

  • giuggi

    Salve, sono nuova nel forum e avrei una domanda. Lavoro in una azienda multinazionale tedesca con sede in italia. Ho adesso la possibilità di trasferirmi in germania all’interno della stessa struttura e rispetto alle condizioni italiane, l’offerta mi sembra molto buona. In questa avventura mi seguirebbero mio marito (ingegnere) che dovrebbe lasciare il suo lavoro in Italia e mia figlia di 3 anni, per la quale leggo in diversi forum non sembra sia facile trovare kindergarten a tempo pieno.
    Mi raccontate un po’ le vostre esperienze?
    Grazie

  • Cristina

    @maria malaspina: se sei senza lavoro o guadagni poco c’e’ Sozialamt che ti aiuta. X quanto riguarda l’assicurazione sanitaria hai diritto all’aiuto da parte dello Stato e le assicurazioni pubbliche come AOK, TKK etc. non sono care.
    In bocca al lupo!

  • Luca

    ciao a tutti sono un falegname specializzato con decennale esperienza, ho 40 anni ed ho pensato di trasferirmii in Germania. quale zona mi consigliereste?

  • Antonio

    Ciao a tutti,ho 43 anni, vivo e lavoro a Milano come cablatore su macchine industriali , mansione che svolgo da circa 15 anni.Ho moglie e due bimbi e, nonostante la mia posizione sia stabile,la attuale situazione di declino italiana mi porta a voler cambiare nazione.Vorrei pertanto trasferirmi in Germania.
    Purtroppo non conosco il tedesco (ho una conoscenza di inglese scolastico).
    Qualcuno può dirmi se e dopo quanto tempo questo ostacolo e’ superabile? Inoltre,per le mie conoscenze lavorative ho possibilità di inserimento nel mercato del lavoro tedesco?

    Ringrazio infinitamente chi mi possa aiutare.Antonio.

  • Max

    32 anni, Calabrese, laurea in Biologia, faccio un dottorato di ricerca a Marburg (Hessen). E’ dura ma in Italia potevo solo sognarla una possibilita’ del genere dopo che ho fatto il tecnico tra Nord e Sud ;)

  • http://www.facebook.com/borzi1 Giuseppe Borzì

    ciao , arrivo il 6 , chissà che qui ci aiutiamo a vicenda , grazie

  • http://www.facebook.com/borzi1 Giuseppe Borzì

    ciao , arrivo il 6 aprile aeroporto di francoforte, ma vado a pforzheim in cerca di lavoro, mi potresti descrivere come iniziare le pratiche per la residenza e dove iscriversi per un lavoro , e se nel frattempo posso avere la sozialamt , scusa se ti disturbiamo ma ormai qui al sud stiamo scappando. se vuoi scrivimi in mail cerco anche qualcuno per dividere un ‘ affitto g.borzi@yahoo.it

  • http://twitter.com/rouge0766 Rodrigo Cazpacho

    Se sei disoccupato/a l’assicurazione sanitaria te la paga lo Stato. Lo stesso vale per i contributi previdenziali.

  • http://twitter.com/GeraTheBlackCat Geraldina Guinand

    Ciao Antonio, non so se ti hanno gia risposto, ma sempre qui su italiansinfuga trovi tutto un forum con le stesse domande che hai fatto tu e molte risposte! Prova a dare un occhiata nella sezione Germania… Sicuramente ce’ chi ti può dare una mano! In bocca al lupo! :)

  • http://twitter.com/GeraTheBlackCat Geraldina Guinand

    Ciao Maria, ti rispondo perche penso che tu possa rientrare in quel gruppo di persone che lo stato tedesco aiuta sicuramente!
    Hai provato a rivolgerti ad un job center? Mia madre (tedesca pero’) si e’ trasferita da 4 mesi in Germania e a lei hanno dato una mano notevole anche a pagare l’assicurazione medica e l’affitto… Le stanno cercando un lavoro in base alle sue esperienze e qualifiche (anche se a 61 anni non so cosa riescano a trovarle) e so di per certo che a gli stranieri danno una forte mano!… Prova a rivolgerti a loro… Spesso, vedendo che non parli alla perfezione la lingua ti cercano un lavoro che ti offra anche la possibilita di studiare la lingua tramite dei corsi interni oppure pagati dall’azienda stessa… Ripeto: prova a cercare su google il job center più vicino a te e rivolgiti a loro! Vedrai che ti danno una mano! In bocca al lupo! :)

  • MaX

    qualcuno sa fornire informazioni per trovare lavoro nel campo sanitario (vedi professioni sanitarie, infermiere, ostetrica, ecc)? qualcuno di voi le pratica o conosce chi lo fa in germania? grazie

  • Valex

    Io da ingegnere meccanico ti dico che il profilo di tuo marito può essere interessante, se poi nell’ attesa si cominciasse a cimentarsi con un po’ di Tedesco elementare, sarà ancora più facile. Non ho figli, quindi non so come funziona il Kindergarten, ma posso dirti che qui la maggioranza delle donne lavora a tempo pieno e da quello che vedo sono in grado di gestire la questione figli all’ asilo. Il clima non è come quello italiano, ma tirando le somme ti dico in tutta onestà che se mi offrissero una posizione in Italia alle stesse condizioni che ho qua (abbastanza utopico, ma comunque, per rendere l’ idea va bene), resterei qui. Saluti ed in bocca al lupo!

  • Paride Manzi

    lascio anch’io un commento per dirvi che sono ragazzo di 25 anni super patentato ( A,B, C, CE, DE, KB con CQC persone e merci) non so se vale anche in Germania l’attestato del carrello elevatore…
    non ho un esperienza lavorativa come quella del sig. Giuseppe A. ma due anni lavorativi sui mezzi ce li ho.
    Lavoro in Italia come camionista c’è ma non sai mai quante spese devi affrontare per un lavoro da 1.200€ al mese tra affitto e viveri, perciò vorrei andare a colpo sicuro su un azienda che paga bene e ti rispetta come dipendente.
    non vorrei divulgarmi con il commento ma qualcuno sa darmi qualche info in + sul lavoro come autista in Germania?

    Paride Manzi

  • Pascal Door

    ottima analisi, grazie

  • Rossana

    Salve a tutti, sono un ingegnere edile di 35 anni che ha deciso di ri-cominciare da Munster. Qualcuno saprebbe suggerirmi se e dove poter iniziare ad inviare il curriculum? Grazie


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube