Come emigrare in Canada da imprenditore

World Nomads Assicurazione Viaggi

Il Canada lancerà il 1 Aprile 2013 un nuovo programma di immigrazione dedicato agli imprenditori stranieri.

Jason Kenney, ministro per la Cittadinanza, Immigrazione e Multiculturalismo, lo ha annunciato dicendo che ambisce a interessare imprenditori in grado di creare posti di lavoro e stimolare la crescita economica del Canada: “La nuova Start-Up Visa contribuirà a fare del Canada la destinazione preferita per i migliori individui al mondo che vogliono fondare la propria attività. L’attirare gli imprenditori più dinamici al mondo aiuterà il Canada a rimanere competitivo all’interno dell’economia globale.”

Il programma Start-Up Visa collegherà imprenditori stranieri con organizzazioni del settore privato in Canada che posseggono esperienza nel lavorare con start-ups e sono in grado di fornire le necessarie risorse. Il programma fa parte di una serie di cambiamenti radicali all’interno del sistema di immigrazione del Canada che ambiscono a renderlo più veloce, flessibile e focalizzato sui bisogno dell’economia canadese.

Per massimizzare l’impatto sul mercato del lavoro canadese e per aiutare questi imprenditori a realizzare il proprio potenziale, l’imprenditore dovrà ricevere il supporto da parte di un ‘angel investor’ canadese o di fondo di ‘venture capital’ prima di potere fare domanda all’interno del programma Start-Up Visa.

Inizialmente, Citizenship and Immigration Canada (CIC) collaborerà con due gruppi: la Canada’s Venture Capital & Private Equity Association (CVCA) e la National Angel Capital Organization (NACO). Questi due gruppi identificheranno quali membri delle loro associazioni saranno idonei a partecipare al Programma. CIC sta anche collaborando con la Canadian Association of Business Incubation per includere incubatori di imprese nella lista di organizzazioni idonee il prima possibile.

Peter van der Elden, presidente della CVCA e Managing General Partner di Lumira Capital, ha commentato “CVCA è onorata di entrare in partnership con il governo canadese durante il lancio del Programma Start-Up Visa. Attraverso questo Programma vogliamo attirare imprenditori di qualità da tutto il mondo e aiutare a creare aziende canadesi che siano le migliori al mondo.”

Michelle Scarborough, Board Chair della NACO, ha detto “Siamo molto lieti di fare parte del Programma Start-Up Visa. In collaborazione con CIC e gruppi di ‘angel investors’ in tutto il Canada, questa iniziativa creerà posti di lavoro in Canada e posizionerà il Canada come nazione leader nell’ambito dell’innovazione.”

La Start-Up Visa è la prima iniziativa di questo tipo e servirà come incentivo per attirare individui dal grande potenziale che avranno un vero impatto sull’economia canadese. Fornendo loro la residenza permanente e l’accesso ad una gamma di potenziali business partners, il Canada si posizionerà come destinazione preferita da parte delle start-ups. Il collegare imprenditori stranieri visionari con organizzazioni del settore privato è vitale per il successo sia degli investitori sia degli imprenditori impegnati a costruire aziende che competano a livello globale e creino posti di lavoro in Canada.

Il ministro Kenney ha concluso “Posti di lavoro, crescita economica e prosperità a lungo termine rimangono priorità per il governo canadese e il nuovo Programma Start-Up Visa sottolinea il nostro impegno a sostenere l’innovazione e l’imprenditorialità all’interno del mercato del lavoro canadese.”

Canada su Italiansinfuga

Canada su Italiansinfuga

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta