Consigli per un colloquio di lavoro utilizzando Skype

World Nomads Assicurazione Viaggi

Fare un primo colloquio di lavoro utilizzando Skype può essere problematico.

Per chi non lo conoscesse, Skype è un servizio di video telefonia gratuita che utilizza Internet. Potete parlare con persone che si trovano in qualsiasi parte del mondo semplicemente utilizzando la vostra webcam.

Questo è un vantaggio enorme per gli aspiranti emigranti perché consente sia a voi che al potenziale datore di lavoro di fare un primo colloquio conoscitivo senza dover spendere centinaia o migliaia di euro in viaggi aerei e sistemazione alberghiera.

Per il datore di lavoro questo presenta un minore rischio nel proporre un colloquio di lavoro conoscitivo. L’unico rischio è relativo al tempo “perso” dal selezionatore mentre il potenziale vantaggio è enorme in quanto troveranno voi che siete una “gemma” nascosta in Italia! No?

Per quanto Skype possa sembrare un modo meno pericoloso di affrontare un colloquio di lavoro, in quanto evita il contatto di persona (sudore, tremarella, alito), presenta comunque alcuni rischi.

Il fatto che non siate nella stessa stanza con il selezionatore non vuol dire che non dobbiate comunque presentarvi bene.

Come massimizzare la vostra prestazione durante questo tipo di colloquio?

Innanzitutto assicuratevi che la stanza dove vi troverete sia un ambiente consono ad un colloquio di lavoro.

Evitate di avere figli, familiari, parenti, amici o colleghi che facciano rumore nella stanza accanto oppure siano visibili nel background.

Questo può essere una distrazione sia per voi che per il selezionatore e detrarrà dalla vostra prestazione, non consentendovi la giusta concentrazione necessaria per affrontare una conversazione in una lingua straniera.

Assicuratevi che la webcam inquadri una stanza consona ad un colloquio di lavoro!

Per favore, non conducete un colloquio di lavoro utilizzando Skype seduti in bagno oppure in una stanza disordinata.

Se lo fate, date un’impressione “non ottimale” al selezionatore. Non dovete necessariamente trovarvi in un ufficio ma cercate di massimizzare la professionalità della vostra immagine. Al giorno d’oggi il lavorare da casa è molto più comune ma nessuno pretende che voi abbiate un ufficio vero e proprio all’interno delle mura domestiche.

Non preoccupatevi troppo se dovete parlare dalla cucina o dalla camera da letto però minimizzate l’enfasi che date all’ambiente dove vi trovate.

Potete farlo “puntando” la webcam più verso il soffitto evitando quindi di far vedere il letto!

Cercate poi di ottimizzare l’illuminazione. Questo è un aspetto abbastanza difficile da raggiungere ma se riuscite a procurarvi lampade che mettano in evidenza il vostro viso, invece di farvi sembrare uno zombie, utilizzatele!

Vestite in modo appropriato. Il fatto che parliate con qualcuno dall’altra parte del mondo mentre vi trovate in camera da letto, non significa che potete permettervi di restare in pigiama. Se non siete molto sicuri di come vestirvi, minimizzate il rischio mettendovi in giacca e cravatta (o equivalente per le donne) mentre se ritenete di potervi presentare in modo più rilassato mettetevi comunque una camicia come minimo. Le convenzioni del vestire all’estero sono un po’ diverse rispetto a quelle italiane ed è quindi consigliabile andare sul sicuro.

Fissate la webcam e sorridete. Uno dei rischi principali nella conversazione utilizzando Skype è quello di continuare a guardare la propria immagine oppure l’immagine del proprio interlocutore sullo schermo.

Questo è naturalissimo e io ne sono colpevole durante le video interviste che conduco per Italiansinfuga.

Se riuscite, però, cercate di “guardare negli occhi” la webcam perché questa è l’immagine che i vostri interlocutori vedranno: qualcuno che sta parlando a loro guardandoli negli occhi invece di guardare uno schermo.

La comunicazione in questo modo migliorerà moltissimo in quanto comunicherete in modo molto più efficace utilizzando anche gli occhi.

Se non lo fate, rischiate di apparire timidi ed introversi, l’opposto di quello che dovete fare durante un colloquio di lavoro.

Fatte delle prove prima del colloquio. Se siete dei neofiti per quello che riguarda l’utilizzo di Skype, chiedete ad amici se potete “allenarvi” nella conversazione utilizzando questo strumento. In questo modo vi familiarizzerete con l’aspetto tecnologico e non dovrete preoccuparvene durante il colloquio vero e proprio. Riuscirete così a concentrarvi sulla comunicazione degli aspetti fondamentali che determineranno l’esito del colloquio piuttosto che dovervi preoccupare di “schiacciare il pulsante giusto“.

Chi di voi ha già utilizzato Skype per un colloquio di lavoro con l’estero? Avete consigli da dare?

Corso per il Colloquio di Lavoro in Inglese

Corso per il Colloquio di Lavoro in Inglese

Incontra altri Expat in Italia e all'estero
Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta