SCRIVERE IL CV IN INGLESE

Toronto città più in salute economica del Canada

  • Sharebar

Il CIBCWM Metropolitan Economic Activity Index è una misura creata per valutare la prestazione delle maggiori città canadesi usando cambiamenti su base annuale per quello che riguarda nove variabili macro economiche.

Viene pubblicato da CIBC World Markets, la divisione di ricerca economica della Canadian Imperial Bank of Commerce.

Le variabili usate sono: popolazione; impiego; tasso di disoccupazione; percentuale di impiego a tempo pieno; tasso di bancarotta dei consumatori; tasso di bancarotta delle aziende; numero di nuove case costruite; numero di vendite case e numero di permessi di costruzione non residenziali.

L’indice si occupa poi di amalgamare tutti questi dati per fornire un’unica valutazione della salute economica di ogni area metropolitana del Canada.

Durante il terzo trimestre del 2012, ultimo periodo per il quale sono disponibili dati, Toronto si è confermata al primo posto seguita a ruota da Calgary.

La prestazione di Toronto è particolarmente interessante perché la città mantiene il primo posto da più di un anno. Inoltre  Toronto è stata presente tra le prime cinque città del Canada per sette anni consecutivi, fatta eccezione durante la recessione del 2009 quando si classificò al settimo posto.

È interessante sottolineare che Toronto non si è piazzata al primo posto in alcuna categoria ma ha raggiunto un piazzamento abbastanza alto in tante categorie in modo da  raggiungere il primo posto in classifica generale.

Ciò sta a dimostrare che la natura dell’economia della città è molto variegata ed è quindi più capace di mantenere una prestazione alta per un periodo più lungo di tempo.

Durante l’ultimo anno,  Toronto ha tratto beneficio dal rilancio del settore manifatturiero in simbiosi con il miglioramento del settore automobilistico negli Stati Uniti. Il settore dell’edilizia ha anche giocato un ruolo di rilievo, sostenuto da attività sia nei segmenti residenziale che non residenziale. Durante il terzo trimestre, il numero di nuove costruzioni di case a Toronto è cresciuto del 30% su base annuale. La popolazione è cresciuta ad un livello pari al 2% annuale mentre la crescita dell’occupazione si è piazzata ai più alti livelli registrati durante l’ultimo decennio.

Le prospettive per il 2013 non sono però altrettanto rosee. Un previsto rallentamento del mercato della casa, la conclusione di molti progetti di infrastruttura finanziati dal governo ed una minore crescita del settore manifatturiero contribuiranno a ridurre l’impulso misurato fino ad ora.

Il piazzamento di Calgary testimonia la forte crescita della popolazione e la salute del mercato del lavoro. Calgary gode di uno dei più bassi tassi di disoccupazione del Canada (5,1% durante il terzo trimestre del 2012) mentre la qualità dell’impiego è relativamente alta,  piazzandola al secondo posto tra le città canadesi. Di conseguenza la spesa del consumatore nella città è stata particolarmente forte, con vendite al dettaglio in crescita del 9% rispetto all’anno scorso. C’è da notare che, a differenza di Toronto, il mercato della casa gioca solo un ruolo marginale all’interno dell’attività economica della città.

La città di Regina continua a dimostrare una buona prestazione economica e si piazza al terzo posto.  Questo piazzamento è aiutato da un’importante crescita della popolazione (quarta all’interno delle metropoli canadesi) e da un mercato del lavoro in salute, come testimonia il secondo tasso di disoccupazione più basso delle metropoli canadesi. La crescita della popolazione ha ovviamente sostenuto l’attività all’interno del mercato della casa con il numero delle nuove costruzioni in crescita dell’80% durante il terzo trimestre rispetto all’anno precedente.

L’altra posizione in classifica di Winnipeg dimostra salute sia nel settore  dell’edilizia che nel settore manifatturiero. Le nuove costruzioni sono cresciute del 50% mentre l’attività nel settore non residenziale è cresciuta ad un livello secondo solo a Saskatoon.

Ecco la classifica in base al CIBCWM Metropolitan Activity Index.

Attenzione che la cifra rappresenta l’indice, da non confondersi con il tasso di crescita economica.

  • Toronto 20,6
  • Calgary 19,5
  • Regina 18,4
  • Winnipeg 18,4
  • Saskatoon 18,2
  • Edmonton 17,8
  • Ottawa 16,8
  • Vancouver 14,0
  • Halifax 13,8
  • Saguenay 12,2
  • Montreal 11,2
  • Quebec City 10,5
  • London 10,4
  • Hamilton 9,6
  • Kitchener 9,4
  • Kingston 9,1
  • Trois-Rivieres 8,6
  • Thunder Bay 7,3
  • Victoria 6,8
  • St John’s 6,6
  • St Catharines-Niagara 6,0
  • Windsor 4,0
  • Saint John -0,8
  • Sherbrooke -0,8
  • Sudbury -2,4

Commenta su Facebook

commenti


Come superare il Colloquio di Lavoro in voli economici Assicurazione viaggi Impara le lingue con babbel

non regalare soldi alle banche usa transferwise

VOLI ECONOMICI




  • NICK

    Ciao Aldo
    Chiriscimi una cosa ,se volessi emigrare in Canada con la famiglia senza uno sponsor per il lavoro,ma rientrando con la mia specializzazione nella lista dei lavori richiesti dal governo canadese,devo prima ottenere un visto e poi trasferirmi per cercare lavoro oppure ottengo il visto e insieme anche il lavoro?
    Ciao e grazie.

  • http://www.italiansinfuga.com Aldo Mencaraglia

    Solo il visto!

  • Dario C

    mi associo in toto a NICK

  • http://www.italiansinfuga.com Aldo Mencaraglia

    Il lavoro te lo devi cercare tu


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube