SCRIVERE IL CV IN INGLESE

Da Velletri all’Amazzonia

  • Sharebar

Laura Piscitelli vive in Amazzonia e condivide la sua avventura sul blog ‘Rotolando verso sud‘.

Ecco una presentazione da parte di Laura.

Caro Aldo,

in questo momento ti scrivo dall’Italia, sono qui a trascorrere le feste con la mia famiglia che non mi vedeva da quasi 2 anni e che mi mancava molto oltreoceano.

Io ho 33 anni, dopo essermi laureata in Farmacia qui in Italia, a Roma, non ho avuto grosse difficoltà a trovare lavoro debbo ammettere.

Ho lavorato in una multinazionale farmaceutica e in farmacia per un totale di circa 4 anni.

Dopo aver conosciuto il mio attuale marito brasiliano e dopo un bel viaggio in Brasile di 3 mesi nel 2009, mi sono resa conto di quanto fossi stanca della mia routine italiana e di come fossi curiosa di vivere all’estero, di mettermi un po’ alla prova.

Per farla breve, io e Renato ci siamo sposati ad aprile 2011, abbiamo acquistato 2 terreni in Brasile e ad agosto abbiamo fatto le valigie con destinazione Vilhena, stato di Rondonia, in piena zona amazzonica, quasi al confine con la Bolivia.

Arrivati lì abbiamo iniziato a costruire una parte della nostra casa su uno dei terreni, una dependance di 50 mq dove attualmente viviamo, e 3 appartamenti da affittare, insieme ad un locale commerciale su un secondo terreno.

A gennaio 2012 ci siamo trasferiti nella nostra casetta per non pagare affitto.

Sempre a gennaio ho iniziato a lavorare in una scuola privata di lingue, insegnando italiano e inglese a bambini, ragazzi e adulti, mentre mio marito seguiva i lavori di costruzione nei due terreni.

Tra l’altro ho mandato tutti i miei documenti scolastici ad un’università pubblica per il riconoscimento della mia laurea in farmacia ed ora sono in attesa di giudizio!

Prima della partenza gli appartamenti ed il locale commerciale già erano pronti e li abbiamo messi in affitto tramite un’agenzia.

Quando torneremo in Brasile a febbraio 2013 Renato vorrebbe aprire una panetteria e una piccola convenienza nel locale commerciale, mentre io continuerò ad insegnare privatamente, trasformando probabilmente uno degli appartamenti in una piccola scuola (ho lasciato la scuola dove insegnavo, molto lontana da casa e stipendio troppo basso).

Il nostro sogno è di vendere tutto nei prossimi 2 anni per andare a vivere al mare, a Fortaleza, e gestire una pousada, vista la mia passione per le lingue straniere (parlo fluentemente italiano e portoghese, ho un ottimo inglese e spagnolo e me la cavo anche col tedesco…). Ovviamente vorremmo anche avere un bimbo a breve…

Questa è la mia storia, un po’ riassunta ovviamente.

Mi piace vivere in Brasile, anche se viviamo lontani dalla costa, in zona amazzonica, quindi in una realtà ben diversa da quella che ci si immagina quando si pensa al Brasile.

Ma è un’esperienza incredibile, sto imparando davvero a vivere e a cavarmela da sola, sto vincendo tante paure ed ansie che avevo prima di partire, insomma, un bilancio molto positivo il mio.

Per i primi 6 mesi avevamo solo 2 biciclette e ti assicuro che percorrere decine e decine di chilometri al giorno in bici, sotto il sole cocente dell’amazzonia, per fare preventivi di materiali per costruire o per cercare lavoro o solo per fare la spesa, è stata dura.

Ora abbiamo una moto,ma quando piove in amazzonia in moto…Ti lascio immaginare com’è andare al lavoro tutti i giorni a 10 km da casa!

Ho un simpatico blog in cui i lettori possono accompagnare da vicino la mia esperienza brasiliana, ho iniziato a scriverlo prima di partire e di lasciare l’Italia, cerco di dare informazioni su documenti e non solo, pubblico sempre tante foto di ciò che stiamo costruendo e, proprio tramite il mio blog (laurainbrasile.blogspot.com) ho conosciuto un italiano di Parma che a gennaio andrà a vivere incredibilmente nella mia stessa città, a Vilhena.

Brasile su Italiansinfuga

Brasile su Italiansinfuga

Commenta su Facebook

commenti



Come superare il Colloquio di Lavoro in voli economici Assicurazione viaggi Impara le lingue con babbel

non regalare soldi alle banche usa transferwise

VOLI ECONOMICI




  • Concita

    E’ una storia incredibile, faccio ancora fatica a crederci…..vivere cosi’ lontani e trovare il piacere di tante cose a volte grandi , ma a volte anche piccole cose …complimenti e auguri per un avvenire splendido, ricco di gioia e serenita’.

  • il_mazzo

    bella bella bella! complimenti per una autentica scelta di vita

  • Michele Diani

    Ciao io sono Diani Michele e vivo a Tabatinga (AM)

  • armando baravelli

    complimenti davvero per la scelta di vita
    sicuramente più interessante
    i problemi sono ovunque.. ma l’italia oggi è veramente na tristezza

  • antonella

    ho abitati tre anni in Acre…que saudade!!!

  • layla lewis

    è strano vedere un italiano andare a vivere nel mio Paese.Io che 23 anni fà sono venuta qui in Italia invece sembra di vivere una cosa al contrario.Che strano la vita.Però una scelta coraggiosa complimenti.

  • claudia giudici

    con una laurea come la tua. tra le piu appetibili ora come ora..e vai a seppellirti in un buco simile..si ci sono stata e so di che parlo..non so se e coraggio follia amore cieco o che so io…di certo non condivido le tue scelte


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube