I posti di lavoro vacanti nell’edilizia sono nel Nord Europa

World Nomads Assicurazione Viaggi

Dati Eurostat rivelano che la richiesta per manodopera nel settore dell’edilizia nelle nazioni del Nord Europa non viene completamente soddisfatta.

Questa lacuna è inoltre di molto superiore rispetto ad altre nazioni, sopratutto dell’Europa meridionale ed orientale.

Per chi opera nell’edilizia e vuole prendere in considerazione il mercato del lavoro europeo, i dati forniti da Eurostat possono essere utili per capire su quali nazioni puntare.

Sembra sia più proficuo interessarsi al mercato del lavoro nel settore dell’edilizia di Belgio, Germania e Finlandia rispetto  a Grecia, Bulgaria e Portogallo.

Capire dove la domanda per la manodopera rimane insoddisfatta può migliorare di molto le vostre probabilità di trovare lavoro all’estero.

Purtroppo non sono disponibili i dati per alcune nazioni come Italia, Francia e Spagna ma spero quelli disponibili possano essere d’aiuto.

I dati sono relativi al numero di posti di lavoro vacanti espressi come percentuale della forza lavoro durante il secondo trimestre del 2012.

  • Belgio 4.0
  • Germania 2.9
  • Finlandia 2.6
  • Slovenia 2.2
  • Norvegia 2.1
  • Repubblica Ceca 1.8
  • Svezia 1.7
  • Estonia 1.3
  • Paesi Bassi 1.3
  • Regno Unito 1.3
  • Svizzera 1.0
  • Lituania 0.9
  • Polonia 0.8
  • Danimarca 0.7
  • Croazia 0.6
  • Ungheria 0.5
  • Lussemburgo 0.4
  • Cipro 0.3
  • Slovacchia 0.3
  • Irlanda 0.2
  • Lettonia 0.2
  • Romania 0.2
  • Bulgaria 0.1
  • Grecia 0.1
  • Portogallo 0.1

Una volta decisa la nazione potete poi iniziare una ricerca lavoro consultando il portale del mercato del lavoro europeo Eures.

Ad esempio, selezionando ‘Manovali dell’edilizia civile’ come professione e ‘Belgio’ come destinazione, oggi sono presenti 261 offerte di impiego disponibili.

Ovviamente a seconda della nazione di destinazione che scegliete, l’annuncio sarà probabilmente in una lingua straniera ma potete utilizzare ‘Google Translate‘ come punto di partenza per cercare di capire di cosa si tratta se non conoscete l’idioma straniero.

Troverete informazione relativa alle mansioni del lavoro e, forse addirittura più importante, dettagli relativi al datore di lavoro.

Potrete così capire chi sta assumendo, dove si trovano e contattarli per vedere se hanno posizioni più congeniali alla vostra esperienza se quest’ultima non soddisfa pienamente l’annuncio pubblicato.

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

Commenta su Facebook

commenti

come risparmiare con il cambio valuta

Comments

  1. liliana says

    sono un artigiano professionista nel campo dell’edilizia ma va bene qualsiasi lavoro…sono sposato e ho quattro figli…sono piùdi cinque anni che non ho più un lavoro fisso…aiutatemi se potete…grazie…garantisco serietà e professionalità

  2. mauro vozza says

    sono mauro ho 35 anni sono stuccatore lavoro nell ambito edilizio da 20 anni cerco lavoro all estero.

  3. francesco says

    Francesco da Monza ho 26 anni diplomato in liceo classico so l inglese faccio il decoratore murale e imbianchino da quando ho 13 anni ho chiuso di recente la mia società a causa delle troppe tasse cerco lavoro in nord Europa anche per periodo di prova. Serietà al primo posto. Lascio mail: francescomonza@icloud.com

  4. florjan says

    Sono muratore carpentiere da 13 ani e sono disponibile a lavorare in germania. Grazie..3480054028

  5. abdellatif says

    sono disponibile subito per questa offerta e per contattarmi mio numero di telefono:3381071227

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *