Quali metodi usare per imparare la lingua straniera?

World Nomads Assicurazione Viaggi

[powerpress]

Innanzitutto bisogna prendere in considerazione che gli aspetti della conoscenza della lingua straniera sono diversi.

Questo è meglio spiegato usando come esempio la struttura dell’esame IELTS per la lingua inglese. L’esame è composto da quattro moduli: parlare, ascoltare, scrivere e leggere. Chi affronta l’esame spesso ottiene voti diversi a seconda del modulo. C’è chi parla l’inglese meglio di come lo legge; c’è chi lo comprende ascoltando meglio di come lo scriva.

La maggior parte dei lettori che mi scrive confessa che la loro capacità di leggere una lingua straniera è di gran lunga superiore alla capacità di parlarla.

Ed infinitamente superiore alla propria capacità di capirla quando parlata da madre lingua.

Fatta questa premessa, quali opzioni esistono per l’apprendimento della lingua e quali sono i loro vantaggi e i loro svantaggi?

Basso costo, struttura limitata

  • Guardare film e programmi televisivi con sottotitoli in lingua originale
  • Conversazione su skype con madre lingua
  • Video gratuiti su internet ad esempio su youtube
Queste soluzioni sono ottime per chi ha un budget limitato in quanto costano poco o niente e potete migliorare la vostra conoscenza della lingua straniera senza uscire di casa. Lo svantaggio principale è legato alla mancanza di struttura dell’apprendimento: se siete principianti questo può essere controproducente perché costruite la vostra conoscenza della lingua senza porre le basi seguendo un percorso ben definito.
Parafrasando un detto in inglese, ‘cercate di correre prima di saper camminare’.

Basso costo, un po’ di struttura

Questi e altri corsi online sono relativamente poco costosi o addirittura gratuiti ed offrono maggiore struttura nell’apprendimento.

Detto ciò, la disciplina necessaria all’apprendimento dipende totalmente da voi e quindi se non riuscite a trovare la giusta motivazione rischiate di perdere interesse molto velocemente.

Alto costo, bassa struttura

  • Andare all’estero indipendentemente e imparare sul posto (rischi di non imparare bene)

Una delle soluzioni più attraenti. Anche se non frequentate una scuola di lingua, comporta un alto costo perché dovete comunque trasferirvi e pagare la permanenza all’estero. Il costo non sarà alto quanto quello di una scuola di lingua all’estero ma non illudetevi che sia economico.

Il vantaggio principale è che vi immergerete totalmente nella società straniera della quale volete imparare la lingua. Vi troverete quindi ‘forzati’ ad imparare la lingua. Parafrasando un altro detto inglese, dovrete ‘imparare a nuotare da soli oppure annegherete’.

Il rischio si presenta quando siete all’estero e vi immergete in un ambiente pieno di Italiani/e e quindi vi ritroverete a parlare Italiano piuttosto che inglese, tedesco, francese, spagnolo o qualsiasi altra lingua volete imparare.

Alto costo, alta struttura

  • Corso presso scuola di lingue in Italia
  • Insegnante privata in Italia/estero
  • Corso presso scuola di lingue all’estero

Queste sono le soluzioni più costose ma al tempo stesso offrono struttura e disciplina. Quando pagate fior fiori di euro per imparare la lingua avrete una motivazione molto forte nel non volere sprecare i soldi e quindi vi impegnerete molto di più.

Quando studiate presso una scuola di lingua all’estero poi avrete la possibilità di studiare e mettere subito in pratica cosa avete imparato appena finite le lezioni.

Secondo me, non esiste la soluzione singola che consente di ottimizzare l’apprendimento della lingua straniera. Si deve invece usarne una combinazione, cercando di capire quali sono le più efficaci per VOI.

Personalmente ho imparato molto meglio leggendo giornali stranieri e guardando la televisione in lingua originale rispetto alla partecipazione a corsi di gruppo. Questo tuttavia vale per me perché io imparo in un certo modo mentre è probabile che voi impariate in modo diverso.

Come avete imparato le lingua voi? Cosa ha funzionato?

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta