Le 10 lauree che fanno guadagnare di più nel Regno Unito

  • Sharebar

Dopo aver analizzato le lauree che fanno guadagnare di più negli Stati Uniti, è arrivato il turno di dare un’occhiata a quelle del Regno Unito.

L’analisi è stata compilata da BestCourse4Me, un sito britannico dedicato ad aiutare chi vuole iscriversi all’università a capire quale sia il corso migliore per le loro circostanze personali.

Secondo me, questa classifica può fornire utili indizi a chi sta faticando a trovare lavoro, magari dopo aver completato un corso di studi che non ha datto i frutti sperati, e vuole re-inventarsi ritornando a studiare.

Ovviamente tutto ciò si basa sul contesto economico e lavorativo britannico ma penso che possa fornire utili indizi anche ai non britannici che aspirano a vivere e lavorare in nazioni al di fuori del Regno Unito.

La classifica si basa sul salario medio di laureati durante la propria vita lavorativa utilizzando cifre provenienti dalla Higher Education Statistics Agency e dall’Office of National Statistics.

1. Medicina e odontoiatria (salario medio durante la carriera 41.624 sterline lorde annuali)

Il periodo di studio, tirocinio ed addestramento è lungo e il salario per i neolaurati è basso però a lungo andare il salario medio risulta essere il più alto.

2. Architettura (39.751 sterline lorde annuali)

Ci vogliono sette anni per ottenere un BArch ma una volta ottenuto la professione architetto consente di guadagnare, in media, il secondo salario più alto in questa classifica.

3. Ingegneria (generale, 39.528 sterline lorde annuali)

Questo tipo di laurea consente agli ingegneri britannici di intraprendere una vasta gamma di carriere marginalmente più lucrative di quelle specifiche.

4. Ingegneria chimica e energetica (38.538 sterline lorde annuali)

Non ci sono abbastanza laureati in queste discipline ed i salari disponibili nel settore energetico sono di conseguenza tra i più alti.

5. South Asian studies (38.516 sterline lorde annuali)

Studi relativi al subcontinente indiano. Questi hanno particolare rilevanza per il Regno Unito a causa dei forti legami con quelle nazioni anche adesso che il periodo di colonizzazione è terminato.

6. Ingegneria mineraria (37.139 sterline lorde annuali)

Un altro settore nel contesto di ingegneria che consente di ottenere un alto salario, in particolare se disposti ad andare a vivere in nazioni ricche di materie prime.

7. Relazioni Industriali (37.139 sterline lorde annuali)

Chi ha studiato relazioni industriali presenta un profilo accademico di estremo interesse per aziende di grandi dimensioni che devono gestire i rapporti tra il management e la forza lavoro.

8. Ingegneria civile (36,904 sterline lorde annuali)

Leggermente inferiore rispetto ad altri rami di ingegneria ma sempre nella Top 10 per quello che riguarda il salalrio medio durante la propria vita lavorativa.

9. Operational research (36,540 sterline lorde annuali)

Definita come l’uso tecniche avanzate di analisi mirate a migliorare il processo decisionale. Di solito i laureati trovano impiego nei settori della logistica o del marketing.

10. Japanese studies (36,437 sterline lorde annuali)

Corso universitario importante grazie all’importanza della lingua e dell’economia giapponese a livello globale.

Chi di voi ha ottenuto una laurea in queste discipline? Avete riscontrato buone prospettive di lavoro?

Commenta su Facebook

commenti


non regalare soldi alle banche usa transferwise



  • Tonari

    Japanese studies decimo! Sarei curioso di sapere in Italia.

  • Mauro

    Non mi è chiaro se il riferimento del salario medio è indicativo di una popolazione di neo laureati oppure dopo n-anni di esperuenza.
    Nel secondo caso, laddove fosse vero, devo dire che alcuni stipendi tradotti in euro sono simili all’Italia

  • http://www.italiansinfuga.com Aldo Mencaraglia

    I salari sono medi durante l’intera vita lavorativa

  • Francesca

    Io sono laureata in Chinese studies, credo che anche questi siano importanti nel Regno Unito. Vi posso assicurare che in Italia non c’è proprio sbocco, infatti sto pensando seriamente di partire…

  • http://www.facebook.com/adrienne.riordan Adrienne Riordan

    non molto diverso rispetto alle lauree che vanno forte in Italia.

  • http://www.facebook.com/adrienne.riordan Adrienne Riordan

    Nemmeno il cinese attira in Italia! D: sì, parti! (io con Psicologia mi sono ben condannata a stare qui in Italia…)

  • Alberto

    ahah francesca siamo in due col cinese! mei you gongzuo!!!

  • http://twitter.com/crymt cristymt

    mi sembra strano che non ci sia nessun riferimento al business/banking/finance. Coloro che studiano accounting/business studies poi generalmente lavorano in banca/business/finance e qui a Londra guadagnano parecchio. Si conti anche che di solito riescono a scalare più velocemente la cosiddetta “corporate ladder” rispetto ad altre professioni (come quelle tecniche): da semplice impiegato, a manager e direttore con stipendi (e “bonus schemes”) che aumentano di conseguenza.

  • http://twitter.com/crymt cristymt

    Questi studi sono a livello undergraduate? In tal caso capirei perche’ gli studi di Law School non sono inclusi, visto che alcuni stipendi di barristers/lawyers a Londra quantomeno sono piu’ alti di questi. Inoltre sono cmq risultati da prendere con le pinze perche’ chi guadagna di piu’ in generale e’ chi e’ in “sales” (addirittura conosco un ingegnere della Microsoft che da ingegnere e’ passato a “sales rep.” sempre nel suo campo per guadagnare -molto- di piu’) che ha una base fissa + commission. La commission puo’ anche essere a diversi zeri solo che non viene di solito considerata nelle statistiche.

  • http://www.facebook.com/MarcoGallo2010 Marco Gallieri

    Ma scusa economia e finanza dove stanno? In UK la finanza é tutto !


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube