Si può sempre partire per Panama?

  • Sharebar

Nicola Giannini ci invia la sua testimonianza di vita all’estero ed il bisogno di continuo rinnovamento.

Sono partiro per Londra nel settembre del 1997. Dopo una laurea in giurisprudenza non avevo piú fantasia ma ancora tanta voglia e mille e cinquecento sterline in tasca con l’inglese imparato a scuola.

Ho iniziato come cameriere, poi dietro al bancone di un bar, poi venduto gelati ed hot dogs per strada, poi alla reception di un ospedale psichiatrico, poi in un ufficio dove dovevo fare venti telefonate all’ora e sempre le stesse domande, poi in un bar, poi in uno studio legale, poi in un altro, poi ho aperto una mia attivitá importando vini italiani, poi l’ho chiusa e sono ora cinque anni che lavoro alla City.

In Italia mi bastano pochi minuti in un bus per riconoscere le miserie dell’uomo. In una terra straniera ci vogliono anni ed é forse questo il motivo che mi ha spinto a partire ed a restare lontano. Londra mi ha adottato da subito senza riserve e di questo le saró per sempre riconoscente. Ma ho deciso che il prossimo anno me ne vado in America Latina per riniziare tutto da capo e sentirmi di nuovo straniero, un principiante che vede un’avventura dietro ogni angolo.

Ho un amico che ha sempre sognato di partire per Panama ed ogni volta che lo incontro gli chiedo dei suoi piani. Un giorno gli é nato un bambino ed ha cominciato a dire: «Sí ma come faccio ora con un bambino? Fossi stato solo sarebbe stato piú semplice!». Dopo un paio d’anni gli é nato un altro bambino: «Sí ma ora con due bambini…? Ne avessi avuto solo uno sarei partito subito, ti giuro!». L’ultima volta che l’ho visto mi ha detto: «Ma ora come faccio con tre…? Ne avessi avuti solo due sarebbe stato diverso! Ma tre, come fai, dai!». Il mio amico é la prova vivente che si puó sempre partire per Panama. Il resto sono solo scuse.

E a tutti quelli che sono indecisi dico: «Partite. Cambiare fa sempre bene». Se ci state a pensare a lungo vi sembrerá di vedere troppi problemi. Ma ci sono solo due modi di affrontare i problemi: col cuore o con la mente. Col cuore si risolvono, sempre. Con la mente solo si creano altri problemi e si moltiplicano e non si fa mai niente. Ė l’instabilitá ció che uno dovrebbe sempre cercare, specialmente quando non si é piú tanto giovani, non la stabilitá.

Commenta su Facebook

commenti





  • http://twitter.com/mach789i Robin Hood

    educativo, da fermarsi 5 minuti a pensare. Roberto

  • angel jeremy

    Ciao Nicola,ci potresti raccontare qualcosa in piu’ su Panama?? Tipo cosa andrai a fare,con quale tipo di visto e magari in che regione..
    thanks and good luck

  • Giorgio

    Ciao Nicola, sto pensando anche io di trasferirmi a panama da gennaio e aprire una società di informatica.

    Se vuoi contattarmi puoi scrivermi a ledzgio@writeme.com

    Giorgio

  • Annalisa

    Condivido, anche se purtroppo mi ci rivedo nel tuo amico, ma si fa sempre in tempo a cambiare… ma sarebbe bello sapere come sta procedendo la tua avventura… ci racconti??? Grazie!!!

  • piers

    sono stato a Panama, in vacanza, in gennaio 2008. mi è rimasta nel cuore: mi colpirono tantissime cose, dalla la natura cosi rigogliosa, alla lingua spagnola che si parla che ci facilita molto, ai due oceani che la toccano, al clima eccezionale, alla ricchezza (lo stretto la rende unica economicamente), alla bellissima city, alla storia cosi ricca. Per essere America è una america molto friendly per noi italiani. Per chi può, la metta nel calendario dei luoghi da visitare nella vita. ;-)

  • Marcello72

    alla fine gira e rigira…siamo sempre a rincorrerci sopra lo stesso pianeta per tutti! stessi problemi e soldi che la fanno da padrone ovunque!
    I miei nonni in tutta la loro vita avranno fatto all’incirca 400 km di viaggi!
    erano sempre felici e si volevano bene cmq ,non gli mancava niente di niente,e non erano agiati,ma semplici agricolturi…!
    Sapete dirmi il perché!?


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube