E se non ti piacesse?

World Nomads Assicurazione Viaggi

Andare in perlustrazione all’estero è un passo importantissimo per evitare di buttarsi senza conoscere il luogo dove si arriverà.

E’ ovviamente difficilissimo farlo, sia per motivi economici che di distanza ma, se ne avete la possibilità, vi consiglio vivamente di esplorare.

Spenderete forse di più a monte ma risparmierete in soldi e fegato a valle.

Ho ricevuto un paio di e-mail da parte di un lettore che esemplificano l’importanza di conoscere il più possibile una destinazione estera prima di fare il fatidico salto.

Nell prima email il lettore mi comunicava del suo (molto) entusiasmo per Singapore senza pero’ averla mai visitata.

Detto ciò, avendo fatto amicizia su internet con qualcuno che abita a Singapore si accingeva ad andarci in vacanza e chiedeva il mio parere sulla sua iniziativa.

Premettendo di avere vissuto un anno tra Cina e Taiwan, la mia risposta fu la seguente:

“Singapore, l’Asia in generale, può essere difficile da vivere.

Fai bene ad andare in vacanza prima ma renditi conto che quello che vedi in vacanza non è lo stesso di quello che vedi quando ci vivi e lavori ogni giorno.

Forse il salto in Europa verso una ditta di respiro internazionale è il passo con le maggiori probabilità di successo.

Detto ciò sono sicuro che dopo la visita a Singapore avrai le idee più chiare :-)”

Alcuni giorni fa ecco la risposta:

“Sì buongiorno Aldo sono qui a Singapore e non mi piace neanche un po’. E’ pulito ma non mi adatterò mai qui.

Per fortuna il nostro amico ha provato prima di vendere baracca e burattini e buttarsi a capofitto in un’avventura che si sarebbe conclusa, forse, male.

Adesso potrà concentrarsi su altre destinazioni che siano più consone alla sua personalità e ai suoi obiettivi.

Io stesso ci misi alcuni mesi a capire che la Cina e l’Asia più in generale non facessero per me e viceversa. Avevo pero’ il vantaggio di avere un contratto a scadenza e quindi l’orizzonte temporale era comunque limitato.

Non importa quanto pensiate che una nazione straniera possa essere la destinazione ideale. La realtà si rivelerà più dura del previsto anche per quelli che partono consci del fatto che ‘non sia tutto rosi e fiori’.

Ovviamente una vacanza non potrà risolvere tutti i vostri dubbi a causa del limitato periodo di tempo e del fatto che, in vacanza, tutto sembri più bello.

Pero’ può servire a chi si accorge, come il nostro amico, che una destinazione proprio non fa il caso vostro.

E se non vi piace dopo una settimana…..

E voi? Siete andati in perlustrazione? Cosa avete imparato?

Risparmia quando trasferisci soldi all'estero

come risparmiare con il cambio valuta