AustrITalia – 11 cose da sapere prima di emigrare in Australia

  • Sharebar

Abbiamo già incontrato Giordano Dalla Bernardina quando ci ha raccontato la sua visione dell’Australia dopo un anno di permanenza.

Giordano adesso condivide la sua esperienza attraverso l’e-book ‘AustrITalia – 11 cose da sapere prima di emigrare in Australia’.

L’ho letto tutto e penso sia utilissimo per tutti coloro che stanno pensando di emigrare in Australia, magari con il visto vacanza lavoro oppure il visto studentesco, per capire bene la realtà della vita in Australia per un ventenne/trentenne.

Contiene preziosi consigli che aiutano ad evitare errori e crearsi false aspettative.

Lascio la parola a Giordano che ci presenta la sua opera.

L’idea del libro è nata in principio come estensione del blog.

Una specie di contenuto di riflessioni non strettamente inerente alla mia quotidianità ma con una visione più ampia e generale sull’esperienza che sto vivendo.

Col passare del tempo, conoscendo persone e imparando sulla mia pelle attraverso errori e successi, ho notato quanto può essere bello vivere in Australia, ma anche estremamente facile rimanere delusi, nonostante si parta con la massima volontà e un grandissimo entusiasmo.

Specialmente quando la partenza non è l’ultimo passo di una seria riflessione.

Mi sono chiesto, quindi, perchè?

Che cosa può evitare di rendersi conto troppo tardi di aver fatto la scelta sbagliata?

Quando mi guardo intorno, gli italiani che vedo da queste parti non sono per la maggior parte giovanissimi, ma persone che si stanno giocando una seconda opportunità. Oppure c’è chi molla tutto in Patria e ricomincia da zero.

Si può fare tutto, se veramente si vuole, tuttavia bisogna stare attenti a non commettere un errore di fondo: cioè quello di non crearsi false aspettative.

E’ questo il primo passo, poi tutto il resto va tarato in base a quello.

Fatto questo, l’Australia offre davvero parecchie opportunità, ma a patto che la si prenda come un pacchetto unico, con i pregi e i difetti.

Il libro si rivolge quindi a tutti coloro che hanno in programma questa esperienza, o che comunque stanno valutando il da farsi.

Cerca di dare spunti di riflessione e si propone come “facilitatore” di pensieri, in modo da favorire la presa di consapevolezza che per cambiare vita non basta un biglietto e una valigia.

Si rivolge anche a coloro che sono già in Australia, perchè per certe riflessioni non è mai troppo tardi.

Nonostante l’immaginario esotico e bellissimo che si porta appiccicato, l’Australia è un Paese con le sue regole, il suo stile di vita e le sue contraddizioni.

Sta a noi accettarle o meno.

Cliccate qui per ulteriori informazioni!

Commenta su Facebook

commenti





I commenti sono chiusi.


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube