Proz.com per trovare lavoro all’estero come traduttori e traduttrici

  • Sharebar

ProZ.com è uno dei siti principali per trovare lavoro all’estero come traduttori ed interpreti.

Come mi è stato già fatto notare, non ci si improvvisa traduttore semplicemente perché si conosce la lingua italiana e si parla un’altra lingua straniera.

Detto ciò, per coloro che vogliono intraprendere la carriera di traduttore o interprete all’estero, ProZ fornisce uno dei portali principali per la ricerca di lavoro e di aziende che lo offrono.

Fondato nel 1999, ProZ.com conta 580 mila utenti in tutto il mondo. La sua missione è quella di fornire strumenti ed opportunità che permettano a traduttori e agenzie di traduzioni di fare networking, ampliare il proprio business e migliorare il proprio lavoro.

Potete creare il vostro profilo professionale in modo da essere scoperti attraverso la funzione di ricerca di traduttori e interpreti free-lance.

Potete inoltre cercare tra le centinaia e centinaia di offerte di lavoro nel data base di ProZ per trovare qualcosa che faccia il caso vostro.

Infine, aspetto importantissimo secondo me, potete ricercare nel database di aziende ed agenzie di traduzione di tutto il mondo.

Potete filtrare i risultati a seconda della nazione dove volete andare a vivere, delle lingue che potete offrire, del settore lavorativo del quale avete esperienza e tanti altri fattori che possono aiutarvi a identificare l’agenzia di traduzione che faccia esattamente il caso vostro.

Il sito offre moltissime altre funzionalità ed è quindi un ottimo punto di partenza per chi sta pensando di sviluppare una carriera nel campo della traduzione ed interpretariato all’estero.

Chi di voi ha esperienza di ProZ? Come lo trovate come strumento?

Commenta su Facebook

commenti


non regalare soldi alle banche usa transferwise



  • Eli

    Grazie Aldo per il link. In questo momento mi trovo in Cambogia, in aspettativa dal mio posto di insegnante di inglese di ruolo (non ne posso più), e sono alla ricerca di un lavoro “location independent”. Quello della traduzioni farebbe al caso mio, ma mi chiedo: chi è senza esperienza nel campo (laureata in lettere e con un master in insegnamento dell’italiano agli stranieri), quale possibilità ha di essere chiamato? Insomma, da qualche parte bisognerebbe iniziare, credo. Comunque, mi sto costruendo il mio blog di racconti di viaggio/coraggio di cambiare vita, poi si vedrà: si aprono le porte, e se il destino vuole se ne aprono poi delle altre. A presto! Elisabetta

  • http://www.italiansinfuga.com Aldo Mencaraglia


    quale possibilità ha di essere chiamato? ” There’s only one way to find out!!! ;-)

    Non ho capito bene, insegni inglese in Cambogia o sei li in vacanza?

  • Eli

    Ciao Aldo, ieri ho risposto al tuo messaggio ma non vedo la mia risposta qui sotto…

  • http://www.italiansinfuga.com Aldo Mencaraglia

    Ciao Eli

    non so cosa e’ successo ma non ho ricevuto alcun messaggio….

  • Eli

    Te la rimando!
    Attualmente sono in Viet Nam, dove a giorni chiederò un visto per la Cina. Ho infatti ottenuto un lavoro come insegnante di inglese ai bambini dai 3 ai 12 anni in una scuola di lingue a Pechino, e comincerò a metà agosto. Contratto di un anno. Nel mentre, cercherò comunque un modo per lavorare freelance (la scrittura è il mio punto di forza), per coronare il mio sogno di lavorare per conto mio, ovunque mi trovi. Intanto approfitto della possibilità dell’aspettativa non pagata della quale possono godere gli insegnanti italiani di ruolo. Io una porta l’ho aperta: se si ha un sogno, perchè aspettare?

  • http://www.italiansinfuga.com Aldo Mencaraglia

    Fantastico!

    mi puoi contattare scrivendo a italiansinfuga@gmail.com?

    Ciao

    Aldo

  • Alex

    Pure gli annunci su EURES sono ottimi. Cercano sempre traduttori da e per tutte le lingue europee a Bruxelles.


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube