SCRIVERE IL CV IN INGLESE

Cosa posso fare con una laurea in lingue?

  • Sharebar

Una delle domande più frequenti che ricevo da parte di laureati in lingue è quella relativa a cosa fare come lavoro all’estero utilizzando la propria laurea.

Tanti laureati e laureate in lingue approdano al mondo del lavoro senza troppo successo in quanto il percorso di carriera non è sempre così chiaro e meglio delineato come magari può esserlo per altri tipi di laurea.

Si tratta quindi di capire bene cosa offrite ai datori di lavoro in modo da potervi “vendere” nel migliore dei modi.

Un articolo pubblicato sul sito della University of Kent fornisce utili indizi.

Ovviamente l’abilità principale che avete acquisito tramite vostri studi riguarda la comunicazione ad un alto livello in una lingua straniera.

In secondo luogo avete maturato la conoscenza di un’altra nazione e della vita e costumi della sua popolazione.

Tutto ciò però spesso non basta quindi dovete scavare nella vostra esperienza per portare alla luce quelle competenze non strettamente legate alla conoscenza della lingua straniera.

Innanzitutto avrete sviluppato una capacità di comunicazione scritta e verbale superiore a tanti altri. Ciò è indipendente dal livello di conoscenza della lingua straniera nel senso che probabilmente la vostra capacità di esprimervi anche in italiano è superiore alla media.

La capacità di comunicare con il prossimo è una delle competenze più richieste da parte dei datori di lavoro in quanto senza di essa farete fatica ad usare al massimo le vostre conoscenze di natura più tecnica.

Lingue su Italiansinfuga

Lingue su Italiansinfuga

In secondo luogo, ipotizzando che abbiate passato un periodo di studio e di vita all’estero, avrete sviluppato le vostre capacità di iniziativa ed indipendenza. Queste per un neolaureato o una neolaureata sono fondamentali per distinguersi dalla concorrenza. Arriverete sul mondo del lavoro con un gran bisogno di imparare ma i datori di lavoro apprezzeranno molto di più chi sa prendere l’iniziativa per quello che riguarda il proprio lavoro quotidiano e l’apprendimento all’interno dell’azienda.

L’essersi dovuti arrangiare all’estero aiuta moltissimo in questa sfera lavorativa.

Allo stesso tempo avrete sviluppato le vostre capacità di organizzazione e di gestione del tempo. Soprattutto studiando all’estero avrete incontrato tantissime variabili che vi mettevano i bastoni tra le ruote. Organizzarsi in un paese straniero e in una lingua straniera per raggiungere comunque gli obiettivi che vi siete prefissati richiede una superiore capacità di organizzazione di gestione del tempo.

Tutte queste sono caratteristiche personali che dovete mettere in evidenza nel presentarvi ad un datore di lavoro ed assicurare così che non veniate visti solo come “chi sa parlare un’altra lingua”.

Quali sono le principali professioni dove potete usare la vostra laurea in lingue?

Innanzitutto l’insegnamento sia della lingua straniera che avete imparato sia dell’italiano agli stranieri che parlano tale lingua. Potete insegnare presso scuole oppure in modo privato ma senz’altro il vostro studio di una lingua vi metterà in pole position per insegnarla ai vostri studenti.

In secondo luogo potete tradurre materiale di informazione sia dall’italiano alla lingua straniera che viceversa. Spesso la carriera di traduttore consiste nel lavorare come freelance ma c’è anche chi fonda una ditta di traduzioni.

A chi interessa intraprendere una carriera nel settore traduzioni ecco alcuni contatti per iniziare a cercare lavoro:

Inoltre potete fare interpretariato anche se questo particolare settore è relativamente piccolo ed è difficile trovare uno sbocco.

Quindi dove potete trovare lavoro in altri settori che richiedono una conoscenza delle lingue straniere?

  • Finanza – banche, imprese di assicurazione, aziende di contabilità spesso operano a livello internazionale ed offrono opportunità di andare a lavorare presso i loro uffici in nazioni estere
  • Settore alimentare – l’acquisto di materie prime per conto di aziende produttrici di alimentari richiede l’abilità nel comunicare con fornitori di tutto il mondo. La negoziazione richiede buone conoscenze linguistiche.
  • Vendite e marketing – tutte le aziende che esportano i loro prodotti in azioni diverse richiedono impiegati nel settore delle vendite e del marketing che conoscano sia la lingua straniera che il consumatore nella nazione di destinazione.
  • Trasporti – la distribuzione di merci richiede la coordinazione e la comunicazione con persone che operano in nazioni di tutto il mondo. Sapere comunicare con loro nella loro lingua originale vi aiuta a distinguervi in quanto ridurrete i problemi legati all’incomprensione reciproca.
  • Turismo – ovunque la vostra conoscenza di più lingue vi consente di fare da interlocutore tra turisti e cittadini del luogo

Per quel che riguarda agenzie di reclutamento per persone con conoscenze linguistiche:

Commenta su Facebook

commenti


Come superare il Colloquio di Lavoro in voli economici Assicurazione viaggi Impara le lingue con babbel

non regalare soldi alle banche usa transferwise

VOLI ECONOMICI




  • Arianna

    Interessante questo articolo…Sono stata a Toronto e ho notato con piacere che la lingua italiana era insegnata in tantissime scuole. Una mia amica Canadese stava frequentando un corso di italiano tenuto da un insegnante cinese, mi ha detto che avevo l’obbligo MORALE nei confronti di quella scuola di presentare un’autocandidatura :D

  • aapplejuicee

    Grazie, grazie, grazie!
    Ti avevo scritto circa un mese fa per una delucidazione riguardo i possibili sbocchi per un laureato in lingue, e questo articolo è davvero ottimo! Gentile e disponibile come sempre =) Ancora grazie!

  • Nena

    Mi permetto di fare una precisazione…con una laurea in lingue (intendo lingue e letterature per esempio) non si può andare a fare l’interprete…non si ha la preparazione necessaria, tantomeno per lavorare come traduttore! Almeno,questo è quello che vedo io,passata da triennale in lingue e letterature a magistrale in traduzione ed interpretariato…due cose completamente differenti.

  • Ruzzarita

    Grazie molto per il tuo consiglio!
    Se troverò un lavoro per le lingue, non saprò come ringraziarti perché mi sto facendo girare la testa come una trottola da molto tempo.

  • http://www.facebook.com/profile.php?id=1544597600 Dina Jiyuu

    Che bello! Vedo il mio futuro un pò meno disastroso :)

  • Chiara D’Agostino

    domanda. questa cosa è valida per tutte le lingue? io sto studiando inglese e tedesco. una persona che conosce bene inglese, tedesco e italiano è appetibile sul mondo del lavoro? o il primo trentino che arriva mi soffia (giustamente) il posto?

  • ely

    ma al posto di fare ste domande idiote perché non ti cerchi un lavoro?

  • Meg

    a distanza di 3 anni…l hai trovato?


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube