Quale lingua straniera imparerete nel 2012?

  • Sharebar

Tempo di propositi per il nuovo anno!

La conoscenza di una (o più) lingua straniera è uno dei fattori principali per una emigrazione di successo.

Noi Italiani, purtroppo, non abbiamo la reputazione di chi parla le lingue straniere bene.

Il 2012 può diventare l’anno durante  il quale trasformerete la vostra conoscenza linguistica!


Lasciate un commento per spiegare meglio la vostra scelta!

Commenta su Facebook

commenti


non regalare soldi alle banche usa transferwise



  • Jacopo S

    proseguo con il portoghese oh yeah

  • http://brividocosmico.wordpress.com/ LaJoe

    sim sim Jacopo S! ^__^

    anche io proseguo con il portoghese. Ho già una base, ma mi voglio trasferire a studiare in portogallo quindi entro quest anno devo raggiungere il B2 sennò magari non mi ammettono. Sperando di diventare poi interprete tedesco-portoghese o inglese-portoghese.
    Vedremo!
    Buon anno e buoni propositi a tutti!

  • Jle

    Vivendo a Vancouver non posso che continuare a migliorare il mio inglese e uno dei propositi per il nuovo anno è anche quello di rispolverare un po il francese che male non fa!

  • Eliomitico

    Il coreano. L’ho già studiato un po’ l’anno scorso ma vorrei studiarlo seriamente (anche per questioni amorose…). Sapendo già il cinese, il coreano risulta più semplice, ha un proprio alfabeto e molte regole sono simili a quelle del cinese, derivando da esso.
    La Corea del Sud per me è sottovalutata come paese in cui emigrare, anche nel blog se ne parla poco. A febbraio vado due settimane lì e vediamo che impressione mi fa, potrei decidere di tornarci in pianta stabile in futuro…

  • http://www.facebook.com/sharon.battisti Sharon Battisti

    bha io vivendo in Belgio il francese l’ho dovuto imparare per forza, l’inglese lo conosco bene perché a scuola e all’universita’ te lo fanno studiare per forza, cosi’ come una seconda lingua straniera che nel mio caso é lo spagnolo, per una questione di facilita’. Ma la lingua del mio cuore é quella di Goethe piu’ di quella di Cervantes o Shakespeare, quindi la lingua che amarei approfondire nel 2012 é proprio il tedesco. Dopo credo che mi prendero’ un po’ di vacanza dallo studio delle lingue!!

  • Fabio Genovese

    Continuo con Inglese (principale), Portoghese, e Spagnolo. Obbiettivo e parlare bene l’inglese, mezzo bene portoghese e spagnolo :-)

  • http://robaacaso.blogspot.com/ mg

    miglioramento dell’Inglese e studio dello spagnolo perché é semplice ed é parlato in un sacco di posti molto belli.

    Trovo inutile il cinese a meno che non si faccia per lavoro o con idee precise in mente o perché ci piace. Oggi é la cina, domani é l’India alla fine l’unica lingua che garantisce qualcosa é l’inglese,non é che il cinese é la lingua del futuro

  • Emanuela_politi

    Le lingue sono importantissime..specie l’inglese che è mondiale!Studiamoooooooo….

  • Adriano

    Sono interessato a trasferirmi in Belgio per cercare lavoro lì ma dovrò imparare molto bene il francese. Sai consigliarmi una buona scuola qui a Roma? E sai dirmi se esiste la possibilità di trovare lavoro in Belgio? Fino ad alcuni mesi fa ho lavorato come grafico poi la società ha spostato tutto a Milano senza darmi la possibilità di trasferirmi e quindi sono rimasto senza lavoro. Ti ringrazio se vorrai darmi una mano dandomi qualche suggerimento. BUON ANNO NUOVO!!!!!
    Adriano 35 anni

  • Brillasole

    Trasferendomi nella Costa Rica, va da sé che lo spagnolo sia d’obbligo!

  • giovanni Zandoli

    Da due mesi mi sono trasferito in Polonia…per amore. del polacco so una ventina di parole, e nel 2012, voglio impararlo!!! sapete se ci sono scuole tramite internet che ti insegnino abbastanza bene? ho visto l’annuncio qui nel blog, di babbel, sapete come’, ne vale la pena? aspettando qualche risposta vi auguro un 2012 favoloso per raggiungere i vostri scopi. Ciao Giovanni

  • Anonimo

    Una lingua veramente da imparare è il giapponese.
    E’ relativamente semplice (comunque da studiare con grande attenzione), con una pronuncia perfettamente compatibile con la nostra italiana (suoni dolci e aspri pressoché uguali ai nostri e tutte le consonanti identiche!) e ricca di possibili sbocchi in un mercato che è molto importante in tutta l’Asia e nel mondo, elettronica e alimentari in primis.
    Quasi tutto il pesce siciliano finisce là, soprattutto il tonno! :D

  • Marci

    6 lingua, quest’anno portoghese. Chissà se riuscirò finalmente ad emigrare in Brasile ;)

  • Ymazzina

    Ho vissuto nella svizzera Francese per 12 anni e in Inghilterra per alcuni anni. Vorrei studiare il tedesco. Anche se ho studiato in italia. Il nostro sistema di studio delle lingue non funziona. Diciamo che dopo tanti anni di studio linguistico ci manca la parte più importante: la padronanza. Questo avviene solo con la pratica ma gli italiani sono un pò pigri, all’estero sembrano accontentarsi di arrangiarsi nel parlare. Credo che bisogna praticare molto una lingua per avere la padronanza di essa! In europa si fa!


x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube