Aggiornamento mercato del lavoro a Singapore

  • Sharebar

Il mercato del lavoro a Singapore è cresciuto nel terzo trimestre del 2011; i licenziamenti sono rimasti ad un livello basso ma le prospettive a breve termine sono leggermente peggiorate.

L’occupazione a Singapore è cresciuta di 85.000 unità nei primi nove mesi del 2011, leggermente in crescita rispetto all’82.000 unità nello stesso periodo del 2010. Il tasso di disoccupazione è sceso dal 2,1% a giugno al 2% registrato nel mese di settembre.

Inoltre i salari medi mensili sono cresciuti nei primi nove mesi del 2011 dell’1,5% rispetto all’anno precedente.

Nel terzo trimestre del 2011 1960 lavoratori sono stati licenziati a Singapore. I settori manufatturieri e dei servizi sono stati impattati dal numero maggiore di licenziamenti mentre il settore dell’edilizia ha visto una diminuzione degli stessi.

Il 2011 risulta quindi essere un buon anno per il mercato del lavoro di Singapore ma il ministero del lavoro prevede che il 2012 sarà un anno più difficile a causa dell’effetto della crisi legata al debito nelle nazioni occidentali.

Un effetto immediato di tutto ciò che riguarda il numero di annunci di lavoro che nel terzo trimestre del 2011 sono scesi del 13% rispetto al trimestre precedente. 54.000 posti di lavoro erano disponibili durante il trimestre, una cifra superiore del 7,6% rispetto al 2010.

Inoltre vi è sempre un maggior numero di ditte che prevedono minori probabilità di assumere personale nel breve termine.

Commenta su Facebook

commenti


non regalare soldi alle banche usa transferwise




x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube