SCRIVERE IL CV IN INGLESE

Il programma per visti 457 in Australia nel 2010-2011

  • Sharebar

Il programma per i visti 457 per l’Australia è stato utilizzato di più dalle aziende nel 2010-11 dopo che la crisi finanziaria globale causò una minore richiesta da parte del mercato del lavoro negli anni precedenti.

Secondo un articolo pubblicato dal Skilled Migration Blog del Dipartimento di Immigrazione e Cittadinanza del governo australiano, questo programma dovrebbe vedere ulteriori aumenti il prossimo anno grazie ad una maggiore richiesta da parte della economia australiana, in particolare per quello che riguarda il settore delle risorse naturali.

Il programma per i visti 457 è stato creato nel 1996. Consente a manodopera qualificata di lavorare temporaneamente in Australia se un datore di lavoro accreditato è disposto a sponsorizzarla. I lavoratori possono poi lavorare per un lasso di tempo che va da un giorno fino a un massimo di quattro anni.

Il programma stesso è stato rivisto molte volte in modo da rispondere ai requisiti nel mondo del lavoro australiano. Il suo uso durante i periodi di boom economici dimostra l’importante ruolo che riveste nel sostenere l’economia australiana.

Visto 457 per lavorare in Australia

Visto 457 per lavorare in Australia

Nel 2009-10 le richieste per questo tipo di visto furono minori a causa della recessione globale. Quando il tasso di disoccupazione in Australia è alto, la richiesta da parte di datori di lavoro per visti 457 si riduce. Infatti se ci sono australiani disponibili a soddisfare la richiesta di manodopera, il datore di lavoro non ha molti incentivi a cercare lavoratori all’estero.

Per quel che riguarda il 2010-11 vi è stata un’inversione di tendenza. Il numero di persone che hanno fatto domanda per un visto 457 è cresciuto del 39,7% ed il numero di visti elargiti è cresciuto del 38,2%.

La forte lacuna di manodopera nel settore minerario ha avuto un grosso impatto sulle cifre di quest’anno.

La maggior parte di domande per un visto 457 sono state fatte per lavori negli stati del New South Wales e Victoria, come al solito. Ciononostante c’è stato un incremento del 64% nel numero di domande per posti di lavoro nel Western Australia, dove è presente la maggior parte del lavoro relativo al boom minerario.

L’espansione dei progetti minerari spiega anche l’aumento di richieste per lavoratori in mestieri di natura tecnica. In particolare c’è stato un incremento del 74,7% nel numero di visti elargiti a lavoratori nel settore edilizio.

Un altro settore che beneficia di questo programma è quello della sanità, il quale ha ricevuto il più alto numero di visti 457 elargiti l’anno scorso.

Per quel che riguarda i salari, il lavoratore assunto con un visto 457 riceve in linea di massima quello che un lavoratore australiano riceve per la stessa occupazione. Il datore di lavoro deve offrire condizioni “non meno favorevoli” di quelle offerte a lavoratori australiani che sono assunti per lo stesso tipo di lavoro. Queste regole sono state istituite per evitare che i datori di lavoro usino il programma 457 per ridurre i salari dei lavoratori australiani.

Nel 2010-11 c’erano 11.290 datori di lavoro sia australiani che stranieri che erano approvati per sponsorizzare lavoratori all’interno del programma 457. La maggior parte di essi sono aziende di dimensioni medio-piccole.

Quello che riguarda le nazioni di provenienza, cittadini del Regno Unito sono quelli che hanno ricevuto il più alto numero di visti 457, seguiti a ruota da cittadini dell’India e poi da cittadini statunitensi. Da notare che vi è stato un drammatico aumento (61%) di richieste da parte di cittadini irlandesi.

Il tempo medio necessario a elaborare una domanda di visto 457 è stato di 23 giorni.

Commenta su Facebook

commenti


Come superare il Colloquio di Lavoro in voli economici Assicurazione viaggi Impara le lingue con babbel

non regalare soldi alle banche usa transferwise

VOLI ECONOMICI





x

Reset della password

Per favore inserisci la tua email. Riceverai una nuova password via email.

Facebook

Google Plus

YouTube